Condividi

Fagottini al salmone - Parmalat

preparazione
Preparazione: 60 min Cottura: 10 min

Difficoltà
Facile

ingredienti
Per 6 persone

Uova

Uova 2

Crema di latte

Crema di latte 250 ml

Farina

Farina 150 gr

Burro

Burro 50 gr

porri

porri 500 gr

Parmigiano grattugiato

Parmigiano grattugiato 100 gr

Vedi tutti gli ingredienti
Crema di Latte

Cerchi qualcosa che possa rendere veramente irresi...

Scopri il prodotto
Acquista ora
Crema di Latte

preparazione
Preparazione: 60 min Cottura: 10 min

Difficoltà
Facile

ingredienti
Per 6 persone

Uova

Uova 2

Crema di latte

Crema di latte 250 ml

Farina

Farina 150 gr

Burro

Burro 50 gr

porri

porri 500 gr

Parmigiano grattugiato

Parmigiano grattugiato 100 gr

Vedi tutti gli ingredienti
Crema di Latte

Cerchi qualcosa che possa rendere veramente irresi...

Scopri il prodotto
Acquista ora
Crema di Latte

I fagottini al salmone sono un primo piatto davvero delizioso, dall'animo gourmet e dalla preparazione facile e molto veloce, perfetti in moltissime occasioni. I fagottini infatti sono un ottimo modo per mangiare del pesce con una ricetta semplice che non impone particolari difficoltà, molto versatile e ottima in tantissime occasioni.

Potete infatti preparare i fagottini quando siete da soli o durante una cena intima e tranquilla. Potete anche decidere di servirli nelle occasioni speciali, come un compleanno o una cena in compagnia di amici e parenti. Inoltre, i fagottini possono diventare anche un antipasto sostanzioso e molto saporito, perfetto durante le festività, in presenza di ospiti numerosi.

Per ottenere degli ottimi fagottini, dovrete preparare due diversericette: la prima per l'impasto delle crêpes, che costituiranno l'involucro esterno, e l'altra per il ripieno, che caratterizzerà il sapore e il gusto del piatto.

Vi serviranno quindi alcune padelle dove poter cuocere gli ingredienti, e una terrina dove creare l'impasto. A questo proposito, preparate uova, farina, salmone fresco, porri, parmigiano grattugiato e una confezione di Crema di Latte Chef. Quest'ultima aiuterà a ottenere un impasto morbido e dalla consistenza omogenea, rendendo i fagottini ancora più buoni e appetitosi.

Adesso prendetevi un po' di tempo da passare in cucina, utilizzando pochi ingredienti genuini, e seguite passo passo la nostra ricetta per preparare dei fagottini al salmone davvero buonissimi, ottimi in ogni occasione. Provate per credere!


Preparazione

Preparazione: 60 min Cottura: 10 min
totali

Come prima cosa, iniziate a preparare il rivestimento di pasta per i fagottini: in una ciotola mettete la farina, le due uova sbattute, il burro precedentemente fuso e intiepidito, e 200 ml di Crema di Latte Chef. Aggiungete anche un pizzico di sale e mescolate il tutto con un frusta per ottenere un composto liscio e omogeneo. Poi coprite la ciotola con della pellicola e lasciate in frigorifero a riposare.

Nel frattempo pulite i porri, rimuovendo foglie e sporcizia. Dopodiché tagliateli a rondelle e metteteli a soffriggere in una padella antiaderente con un filo d'olio.

Quando i porri avranno soffritto qualche minuto, aggiungete la Crema di Latte Chef rimanente e mescolate fino a farla assorbire bene. Aggiustate anche di sale e pepe. Dopo coprite con un coperchio e continuate la cottura a fuoco lento.

Nel frattempo preparate il salmone: rimuovete tutte le spine, le lische e anche la pelle. Dopo tagliate il trancio a cubetti. Una volta tagliato, mettetelo a soffriggere in un'altra padella con dell'olio extravergine di oliva e i due spicchi d'aglio, sbucciati e schiacciati. Rosolate per qualche minuto.

Ora è giunto il momento di preparare l'impasto per i fagottini: versate in un terrina i porri precedentemente cotti, il salmone, il parmigiano grattugiato e l'erba cipollina. Mescolate tutto e unite gli ingredienti.

In una padella capiente mettete un po'di burro e iniziate a cuocere le crêpes, trasferendo l'impasto riposato in frigo dalla ciotola alla padella. Cuocete per qualche minuto e riempite con il ripieno cremoso, ponendolo al centro della superficie con l'aiuto di un cucchiaio. Chiudete ogni fagottino come se fossero degli involtini unendo i bordi, e riponeteli in una pirofila da forno.

Quando tutti i fagottini saranno pronti, infornate a 200° inforno preriscaldato (preferibilmente statico) per 10 minuti. Servite ancora caldi!

 

Curiosità

I fagottini al salmone sono davvero molti semplici da preparare. La cottura richiede pochissimo tempo, e il risultato finale sarà in ogni caso delizioso. Una vera esplosione di gusto racchiusa in un involucro saporito.

Oltre ad essere buonissimi, i fagottini ripieni di salmone sono un piatto versatile, che può essere preparato in tantissime occasioni. Può essere ad esempio usato come primo piatto, come sostituto della pasta o del riso, oppure può diventare la base di un buffet, in presenza di tanti ospiti oppure tra pochi intimi.

Questo piatto è anche molto personalizzabile, oltre che buono e gustoso, e può essere arricchito con facilità: basta modificare alcuni ingredienti sia nel ripieno che nel rivestimento esterno. Ad esempio, potreste decidere di utilizzare un formaggio diverso dal parmigiano grattugiato, come il pecorino. Potete anche usare dei piccoli pezzettini di scamorza, che si fonderanno durante la cottura in forno.

Per quanto riguarda il salmone, è possibile utilizzare anche del salmone affumicato, se non gradite usare un trancio fresco: il sapore sarà sicuramente più deciso, ma altrettanto buono e saporito.

Per quanto riguarda la verdura, non siete obbligati a utilizzare i porri. Potete ad esempio soffriggere delle zucchine, lasciandole ammorbidire, e poi utilizzarle al posto dei porri nel ripieno dei fagottini, aggiustando di sale e pepe.

Non dimentichiamo che i fagottini al salmone sono anche un piatto sano, oltre che buono, ricco dei nutrienti essenziali contenuti nel pesce, come la vitamina D. Questa particolare vitamina è fondamentale per numerose funzioni all'interno del nostro corpo, e spesso non viene integrata o assunta nella dieta quotidiana. Per questo potrebbe essere importante consumare alimenti contenenti vitamina D su base settimanale.

Ricordate, infine, che potete usare il salmone avanzato dopo la preparazione anche per realizzare dei secondi piatti molto saporiti, come il salmone al forno gratinato: buono e semplice, oltre che molto sano. Se state cercando qualcosa da servire a un aperitivo sfizioso, magari prima di una cena tra amici, potete provare le polpettine di salmone e zenzero con panna: andranno sicuramente a ruba.

 

I consigli della nutrizionista

Come accennato il salmone è un pesce ricco di elementi importanti e salutari per l'organismo. Tra questi troviamo la vitamina D, che dovrebbe essere inclusa in ogni dieta bilanciata ed equilibrata in tutti i suoi nutrienti, anche se non è un elemento che viene assunto molto spesso attraverso l'alimentazione.

La vitamina D è fondamentale per tantissime funzioni del nostro corpo, come la stabilizzazione del tono dell'umore e la prevenzione degli stati depressivi. Inoltre, sembra svolgere un ruolo importante per la crescita dell'apparato osseo e di quello muscolare, soprattutto nell'età dello sviluppo. In più, il sistema immunitario e quindi le difese del nostro organismo traggono vantaggio dall'integrazione di vitamina D, che è perciò consigliata all'interno della propria dieta, insieme a tutti gli altri elementi essenziali di cui il nostro organismo necessita quotidianamente.

Per attingere meglio gli elementi nutritivi del piatto, è importante avere alcuni accorgimenti durante la preparazione, soprattutto durante la cottura. Il salmone infatti non deve essere necessariamente scottato in padella, ma può essere cotto anche al vapore. Questo garantirà una maggiore leggerezza, complice l'assenza dell'olio extravergine e anche una migliore preservazione dei suoi nutrienti

La stessa cosa vale anche per i porri, che possono essere scottati in acqua bollente con una manciata di sale grosso, evitando quindi di soffriggerli.

Anche in forno dovrete prestare un po' di attenzione, e controllare lo stato della cottura, assicurandovi che l'involucro di pasta non abbrustolisca eccessivamente. In caso, abbassate la temperatura di qualche grado, oppure spostate la pirofila con i fagottini in un piano più basso.

porta le ricette sempre con te

Scarica l'app
Chef, cosa cucino oggi?

Download

porta le ricette sempre con te

Scarica l'app
Chef, cosa cucino oggi?

Download