Condividi

Pollo tandoori - Parmalat

preparazione
Preparazione: 15 min Cottura: 30 min

Difficoltà
Facile

ingredienti
Per 4 persone

Pollo

Pollo 1 kg

Crema di latte

Crema di latte 250 ml

Riso basmati

Riso basmati 350 gr

Limone

Limone 1

curry

curry Q.B.

Curcuma

Curcuma Q.B.

Vedi tutti gli ingredienti
Crema di Latte

Cerchi qualcosa che possa rendere veramente irresi...

Scopri il prodotto
Acquista ora
Crema di Latte

preparazione
Preparazione: 15 min Cottura: 30 min

Difficoltà
Facile

ingredienti
Per 4 persone

Pollo

Pollo 1 kg

Crema di latte

Crema di latte 250 ml

Riso basmati

Riso basmati 350 gr

Limone

Limone 1

curry

curry Q.B.

Curcuma

Curcuma Q.B.

Vedi tutti gli ingredienti
Crema di Latte

Cerchi qualcosa che possa rendere veramente irresi...

Scopri il prodotto
Acquista ora
Crema di Latte

Il pollo tandoori è la bandiera della cucina esotica, una ricetta indiana gustosa e profumata che non può proprio mancare sulle vostre tavole. Se volete stupire i vostri ospiti con una preparazione diversa da quelle tradizionali occidentali, senza aver il timore di osare con un gusto troppo deciso ed estraneo, il pollo tandoori è il giusto compromesso a cui affidarsi.

Una succulenta carne di pollo avvolta da una leggerissima crema speziata non può non conquistare i palati di tutti! Non a caso il punto di forza di questa ricetta è l'equilibrio perfetto tra gusto e leggerezza: un'esplosione di aromi e consistenze sono garantiti dal mix di spezie che sceglierete, mentre ad unire tutti i sapori ci penserà la Chef Crema di Latte, una crema leggera e deliziosa, perfetta per rendere il pollo ancor più morbido e gustoso! La ricetta tradizionale prevede l'uso dello yogurt bianco, che da al pollo un sapore acidulo, ma una volta provata la delicata cremosità della Chef Crema di Latte non ne potrete fare più a meno.

Lasciatevi catapultare direttamente in India dal vostro palato, basteranno davvero pochi ingredienti per un risultato eccellente! Seguite questi consigli per realizzare un ottimo pollo tandoori, siete pronti?


Preparazione

Preparazione: 15 min Cottura: 30 min
totali

Per preparare il pollo tandoori, per prima cosa estraete dal pollo le cosce e le sovracosce. A questo punto con l'aiuto di un coltello eliminate la pelle e disponete la carne in una pirofila o su una teglia. In una ciotola unite alla Chef Crema di Latte le spezie: il garam masala, l'aglio e cipolla in polvere, il curry e la curcuma.

Regolate di sale, spremete il succo di limone e mescolate con cura per amalgamare tutti gli ingredienti. A questo punto versate la crema di spezie sul pollo e lasciatelo marinare per 24 ore. Quando è arrivato il momento di servire il pollo tandoori, lessate il riso pilaf e lasciatelo raffreddare una volta cotto.

Trascorso il tempo di marinatura, potete scegliere due metodi di cottura: in padella, facendo rosolare lentamente le cosce di pollo in un soffritto di zenzero oppure potete cuocerlo in forno ventilato a 230°per 35 minuti.

Il vostro pollo tandoori è pronto per essere servito! Accompagnatelo con il riso raffreddato e godetevi l'esplosione di sapore!

Curiosità

La ricetta del pollo tandoori affonda le sue radici nell'India pre-colonizzazione britannica, concepita secondo la tradizione dal cuoco hindu Kundan Lal Gujral, il quale spinto dalla voglia di sperimentare nuove ricette, ha cotto per primo il pollo nel tandoor. Il tandoor, da cui prende il nome il pollo tandoori, è un forno in argilla interrato, che può raggiungere anche la temperatura di 480°, il quale si distingue per la tipica forma a campana; questo forno veniva utilizzato principalmente per la cottura del pane azzimo, il naan, prima dell'intuizione di Kundan Lal Gujral. Questo tipo di cottura permette la formazione della gustosissima crosticina che contraddistingue il pollo tandoori, che trattiene tutti i succhi all'interno, mantenendo la carne morbida e succulenta. Con le tecniche di cottura moderne, è possibile ottenere un risultato simile a quello ottenuto nel tandoor, cuocendo il pollo su una griglia tradizionale.

Il cuoco hindu creò il pollo tandoori la prima volta a Peshawar, nell'attuale Pakistan; quando nel 1947 il Punjab venne diviso, Kundan come molti hindu per sfuggire ai disordini scoppiati nella sua terra natale, fuggì in India, spostando il suo ristorante Moti Mahal a Dehli, chiamandolo Daryaganj. Nella capitale indiana la sua cucina conquistò rapidamente molto prestigio, tanto da indurre il primo ministro indiano a imporre come portata tradizionale il pollo tandoori nei banchetti ufficiali.
Ciò che rende speciale questo piatto, è senza dubbio il rosso acceso della carne, conferito dal chili rosso, spezia predominante del garam masala, mix di spezie utilizzato per insaporire la carne. Ma non solo grazie al chili rosso, anche la presenza di peperoncini di Cayenna e della curcuma contribuisce a donare mille sfumature di colore al pollo tandoori.

porta le ricette sempre con te

Scarica l'app
Chef, cosa cucino oggi?

Download

porta le ricette sempre con te

Scarica l'app
Chef, cosa cucino oggi?

Download

Potrebbero interessarti anche...

Esplora il mondo Parmalat