Condividi

Ravioli con funghi - Parmalat

preparazione
60 min

Difficoltà
Media

ingredienti
Per 6 persone

Panna classica 200 ml

Panna classica 200 ml 150 ml

Spinaci

Spinaci 400 g

Farina

Farina 400 g

Funghi champignon

Funghi champignon 300 g

ricotta

ricotta 300 g

Gherigli di noce

Gherigli di noce 80 g

Vedi tutti gli ingredienti
Panna Classica 200ml

La Panna Chef Parmalat è la panna per cucinare, pe...

Scopri il prodotto
Panna Classica 200ml

preparazione
60 min

Difficoltà
Media

ingredienti
Per 6 persone

Panna classica 200 ml

Panna classica 200 ml 150 ml

Spinaci

Spinaci 400 g

Farina

Farina 400 g

Funghi champignon

Funghi champignon 300 g

ricotta

ricotta 300 g

Gherigli di noce

Gherigli di noce 80 g

Vedi tutti gli ingredienti
Panna Classica 200ml

La Panna Chef Parmalat è la panna per cucinare, pe...

Scopri il prodotto
Panna Classica 200ml

State cercando una ricetta calda e avvolgente ma non trovare la giusta ispirazione? Ci pensa Chef, proponendovi i ravioli con funghi e noci. È un piatto sfiziosissimo: la freschezza della ricotta e degli spinaci e il sapore deciso dei funghi champignon e delle noci, compongono un piatto davvero appetitoso! Non può mancare la panna classica Chef, che regala alla ricetta cremosità e dolcezza. Un’idea creativa e stuzzicante, fatevi sotto!

I ravioli con funghi, ripieni di ricotta e spinaci, sono un primo piatto a base di gusti e sapori tipicamente italiani. Infatti, il formato di pasta del raviolo ha origine proprio nella penisola italiana e, in particolare, nella regione ligure. Sembra che già nell’antica Roma veniva preparata una pasta dalla forma del raviolo, ma, il termine vero e proprio compare solamente nel XII-XIII secolo quando, sul “Paesaggio agrario in Liguria”, si legge che un colono savonese si impegnava a preparare il pasto al suo padrone e ad altri tre signori a base di pane, carne, vino e ravioli.

Inoltre, ciò che distingue il raviolo da altri tipi e formati di pasta che presentano al loro interno un ripieno, è la sua classica forma (che si distingue nettamente da quella del tortello o del tortellino): vengono sovrapposti due fogli di pasta fresca (con al centro il ripieno), vengono poi ritagliati e ben chiusi con l’aiuto di una forchetta, così da non far fuoriuscire il ripieno.

Seguendo questi passaggi e i nostri consigli, sarete in grado di preparare nel

la vostra cucina degli ottimi primi piatti, ricchi di gusto e sapore. Fa tanto anche il ripieno: ovviamente, può essere dal gusto più delicato, oppure più deciso, a seconda di ciò che verrà usato per dare sapore. Una variante di ravioli può essere quella in cui il ripieno è a base di ricotta (insaporita con la noce moscata), mentre il condimento è a base di burro ed erbe aromatiche come, ad esempio, salvia o rosmarino.

Possono anche essere serviti su una crema di formaggio come una crema a base di mascarpone o gorgonzola, così da rendere i vostri piatti ancora più speciali. La cottura del raviolo è, tra l’altro, davvero veloce: basta sbollentarli leggermente in abbondante acqua salata e scolarli dopo pochi minuti. Ciò fa sì che mantengano la cottura e che possano essere serviti anche con un filo d’olio a crudo e un pizzico di sale, pur mantenendo la bontà del ripieno.

 


Preparazione

60 min
totali

Preparate la sfoglia:

Impastate la farina con le uova fino a formare un panetto di pasta omogenea ed elastica, coprite con la pellicola e fatela riposare in frigorifero per circa 30 minuti.

Nel frattempo lavate bene gli spinaci e cuoceteli con la loro acqua di vegetazione in una padella coperta fino a farli appassire. Fateli raffreddare leggermente, eliminate il liquido in eccesso e tritateli. Trasferite gli spinaci in una ciotola e unite la ricotta, il parmigiano e aggiustate di sale e pepe.

Componete a questo punto i ravioli: stendete la sfoglia allo spessore di circa 1 mm e tagliate dei quadrati di 6 cm per lato. Ponete al centro una pallina di ripieno e chiudete con un altro quadrato avendo cura di premere bene sui bordi.

Sistemate i ravioli su una spianatoia con la farina e preparate il sugo.

Pulite i funghi e affettateli, quindi cuoceteli in una padella con burro e lo spicchio d'aglio.

Aggiustate di sale e spolverizzate a fine cottura con prezzemolo tritato. A questo punto unite la Chef Panna Classica e fate insaporire per qualche minuto.

Cuocete i ravioli per 4 minuti in acqua bollente salata, scolateli e fateli saltare nel condimento preparato. Servite dopo aver spolverizzato con le noci tritate.

porta le ricette sempre con te

Scarica l'app
Chef, cosa cucino oggi?

Download

porta le ricette sempre con te

Scarica l'app
Chef, cosa cucino oggi?

Download