Condividi

Parmalat - logo

10 ricette per preparare una squisita cena senza lattosio

Le intolleranze alimentari possono provocare disturbi molto fastidiosi che vanno dalla cefalea, al gonfiore addominale, al meteorismo fino alla diarrea, e sono individuate attraverso test specifici che riescono a dare certezza che un alimento non sia tollerato dall’organismo. E’ il caso del lattosio che in una grande fetta della popolazione provoca disturbi alimentari legati al male assorbimento connesso all’enzima lattasi che non permette all’intestino di metabolizzare lo zucchero del latte o dei latticini e la loro proteina, la caseina. Diventa importante, dunque, cominciare ad abituarsi a un regime alimentare che elimini il lattosio ma che garantisca i valori nutrizionale che il latte e i suoi derivati danno.


In questo articolo vi daremo consigli su come mangiare bene anche senza lattosio e, in particolare, su come alternare a cena 10 ricette leggere e piene di gusto.


1. Lasagne


Dopo una lunga giornata lavorativa è bello tornare a casa e coccolarsi con una cena gustosa e soddisfacente. Se alcuni dei commensali sono intolleranti al lattosio, sarà necessario avere nel ricettario di famiglia qualche ricetta da cui prendere spunto per mangiare tutti insieme piatti privi di lattosio ma sempre buoni e sani.


Iniziamo dai primi piatti e vediamo quindi come preparare un delizioso piatto di amatissime lasagne. Sarà una cena gustosa che tutti apprezzeranno e, per di più, anche senza lattosio.


Per realizzare le lasagne vi serviranno: 300 g di lasagne; 300 ml di salsa di pomodoro; 500 g di macinato di manzo; 500 ml di panna senza lattosio; 500 ml di acqua; 1 cucchiaino di maizena; noce moscata; 2 carote; 1 costa di sedano; 1 cipolla; 1 bicchiere di vino bianco; 3-4 foglie di basilico fresco; olio extravergine d’oliva; sale e pepe nero.


Per prima cosa, preparate il ragù: in una padella soffriggete in 4 cucchiai di olio extravergine d'oliva il trito di sedano, cipolla e carota. Aggiungete la carne, aggiustate di sale e fatela rosolare. Sfumate con il vino e aggiungete il pomodoro. Lasciate cuocere per circa 45 minuti, mescolando e aggiungendo il basilico a metà cottura.


Nel frattempo, preparate la besciamella senza burro: fate ridurre della metà l’acqua in un pentolino largo e dal fondo spesso; aggiungete la panna senza lattosio, il pepe nero macinato al momento, una spolverizzata di noce moscata e il sale. Alzate il fuoco e fate ridurre rapidamente la panna, mescolando continuamente con un cucchiaio di legno o una frusta. Proseguite la cottura per 7-8 minuti finché la panna non risulterà ben legata. Alla fine, lontano dal fuoco, aggiungete la maizena diluita con un cucchiaino d’acqua, sempre mescolando.


Stendete sul fondo di una teglia il sugo mescolato con 2 cucchiai di besciamella, ricoprite con uno strato di lasagne e proseguite in questo modo fino ad esaurimento degli ingredienti. Infornate e cuocete a 200° per 30 minuti.


Con la stessa besciamella, potete realizzare anche delle buonissime lasagne ai carciofi: preparate un soffritto con 1 cipolla affettata finemente, aggiungete 10 cuori di carciofo a fettine, allungate con un bicchiere d’acqua, aggiustate di sale e aggiungete 1 cucchiaino di origano fresco. Proseguite la cottura per circa 15 minuti. Frullate una parte di carciofi con un frullatore a immersione e componete le lasagne: stendete un velo di besciamella sul fondo della teglia; aggiungete una parte della salsa di carciofi e disponete uno strato di lasagne; proseguite così fino ad esaurire gli ingredienti e terminate con uno strato di besciamella e una generosa spolverizzata di parmigiano grattugiato ben stagionato. Buon appetito!


2. Pasta e broccoli


Per gli amanti delle verdure, un buon primo piatto fumante di pasta e broccoli è l’ideale per riscaldarsi dopo una lunga giornata invernale. Semplice da preparare, è un piatto che piacerà a tutti, soprattutto se arricchito da una spolverizzata di mollica di pane grattugiata e soffritta.


In una padella mettete 3 cucchiai di olio extravergine d'oliva e 1 spicchio d'aglio, poi fate soffriggere 300 g di cimette di broccoli. Nel frattempo, in un padellino, soffriggete 200 g di pangrattato non troppo fine in 2 cucchiai di olio. Scottate 350 g di orecchiette in acqua salata e scolatela al dente. Versatela in padella con i broccoli, aggiungete il pangrattato e, se vi piace, 100 g di formaggio cremoso senza lattosio. Mescolate con la pasta e servite con una spolverizzata di parmigiano.


3. Risotto con asparagi


Nel menù settimanale non possono mancare i risotti. Ve ne proponiamo uno impreziosito dall’intenso sapore degli asparagi o degli ortaggi di stagione che preferite.


In una padella con 4 cucchiai di olio extravergine d’oliva soffriggete 1 scalogno; poi tostate 350 g di riso Carnaroli e sfumate con 1 bicchiere di vino bianco. Aggiungete man mano il brodo vegetale e proseguite la cottura per circa 7 minuti. Aggiungete 200 g di asparagi leggermente scottati in acqua bollente salata e proseguite la cottura, sempre aggiungendo altro brodo, se necessario. A fine cottura, spolverizzate con un cucchiaio di parmigiano grattugiato, coprite con un coperchio, lasciate mantecare per 2 minuti senza mescolare e il vostro piatto è pronto!


4. Spaghetti al pesto


Immancabili sulla tavola, gli spaghetti si fanno condire da una salsa famosa in tutti il mondo: il pesto.


Mondate 3 spicchi d’aglio e metteteli in un mortaio; con il pestello, riduceteli in poltiglia. Prendete circa 200 g di foglioline di basilico e mettetele nel mortaio insieme a 1 cucchiaio di sale grosso e cominciate a schiacciare gli ingredienti con un movimento rotatorio fino ad ottenere un composto omogeneo. A questo punto, unite 60 g di parmigiano grattugiato e versate 3 cucchiai di olio extravergine d'oliva a filo. Amalgamate bene ed ecco pronto il vostro pesto alla genovese senza lattosio. Cuocete 350 g di spaghetti al dente, conditeli con il pesto e servite in tavola.


5. Polpette di ceci


Anche chi è a dieta e preferisce gustare solo un secondo a cena ha davanti a sé una scelta molto ampia. Tra le tante ricette di carne, pesce e verdure, è facile scegliere quella adatta ai gusti e ai desideri della serata. Una cena a base di polpette, si sa, mette sempre d’accordo tutti, e noi ve le proponiamo a base di ceci.


Unite in un mixer 1 ciuffo di prezzemolo e 1 cipolla. Scolate 500 g di ceci lessati e sbollentate 100 g di soia edamame in acqua leggermente salata. Aggiungete i ceci e la soia nel mixer, unite anche 1 cucchiaio di cumino macinato, 5 cucchiai di olio extravergine d’oliva, 30 g di farina di mais e il succo di 1 limone filtrato. Frullate fino a ottenere un composto compatto e pastoso e preparate le polpette con le mani. Disponetele su una pirofila rivestita di carta da forno e infornatele a 200° per 10 minuti fino a quando non risultano dorate. Servitele con una gustosa insalata di stagione arricchita da mais, pomodorini e mandorle per dare un gusto croccante fresco alla cena. Per gli amanti delle patate, saranno perfette come accompagnamento anche delle gustose patate al forno.


6. Pollo al curry


Perfetto per una cena lactose free, è anche un buon piatto di pollo al curry. Di seguito tutto ciò che c'è da sapere su come realizzare questo piatto semplice e davvero saporito.


Mondate e affettate finemente 2 porri, fateli soffriggere in una padella capiente dai bordi alti e aggiungete 400 g di petto di pollo tagliato a dadini e leggermente infarinato. Aggiungete in cottura 2 mestoli di brodo vegetale, aggiustate di sale e proseguite la cottura per qualche minuto. Aggiungete 3 cucchiaini di curry e altro brodo, se necessario. Cuocete per circa 20 minuti e servite il pollo al curry accompagnandolo con un buon piatto di riso basmati o di farro. Per arricchire il piatto, potete aggiungere in cottura anche 150 g di piselli. Servite con un contorno di verdura lessa o con zucchine trifolate e vedrete che bontà!


7. Involtini di bresaola


Semplici e veloci da preparare, gustosi involtini di bresaola potranno essere anche sfiziosi antipasti, molto buoni e adatti per una cena casual tra amici.


Stendete su un tagliere 200 g di bresaola a fettine, spalmatele con 100 g di ricotta senza lattosio (o altri formaggi cremosi senza lattosio) mescolata a 2 cucchiai di noci grossolanamente tritate, un pizzico di sale e una spolverizzata di pepe nero macinato al momento. Arrotolate gli involtini e serviteli.


Per variare potete preparare gli involtini anche con il prosciutto cotto o altri salumi, controllando sempre che non contengano tracce di lattosio.


8. Torta salata al tonno


Una torta salata è sempre una gustosa idea per una cena sfiziosa e se preparata senza lattosio sarà davvero adatta a tutti. In commercio troverete facilmente 1 rotolo di pasta sfoglia senza lattosio. Stendetela in una tortiera e farcitela con un composto preparato frullando 250 g di tonno al naturale con 3 cucchiai di olio extravergine d’oliva, 150 g di pomodorini tagliati a dadini piccoli, 1 ciuffo di prezzemolo, 1 cucchiaio di capperi e poco sale. Aggiungete 2 uova sode tagliate a pezzi, ricoprite con un altro foglio di pasta, spennellate con il tuorlo di 1 uovo e infornate a 180° per circa 25 minuti. Servite la torta a temperatura ambiente. Buon appetito!


9. Pizza senza lattosio


Gli intolleranti al lattosio non dovranno rinunciare nemmeno gusto irresistibile della pizza. È facile infatti trovare in commercio un rotolo di base per pizza da condire poi con verdure, pomodoro e tutti gli ingredienti che amate di più: basterà controllare che non contengano lattosio.


Per una pizza margherita semplice vi serviranno: 1 base per pizza; 100 g di mozzarella senza lattosio; 50 ml di salsa di pomodoro; olio extravergine d’oliva; 1 cucchiaio di origano; sale.


Oleata per bene una leccarda da forno, stendete la pasta e con il dorso di un cucchiaio distribuite la salsa di pomodoro precedentemente condita con 2 cucchiai di olio, l’origano e una presa di sale. Cuocete in forno la pizza a 200° per circa 7 minuti, sfornatela, aggiungete la mozzarella a dadini e infornate nuovamente fino a quando questa si sarà completamente sciolta. A questo punto sfornate la pizza senza lattosio e gustatela calda e filante!


Come dicevamo, potrete aggiungere altri ingredienti a vostro piacimento, come prosciutto crudo, peperoni, funghi, olive o altre erbe aromatiche. Le pizze sono perfette anche se servite a piccoli quadratini come antipasto.


10. I dessert


Tra le tante ricette per la cena, vogliamo aggiungere anche qualche piccoli consigli per i dessert.


Una gustosa cheesecake, fresca e invitante, farà sempre gola a tutti, soprattutto se arricchita da una deliziosa composta di mele.


Sbucciate 2 mele, privatele del torsolo e tagliatele a cubetti piccoli; fate caramellare in una padella 2 cucchiai di zucchero con la stessa quantità di acqua; aggiungete le mele e lasciate che lo sciroppo si rapprenda. Spolverizzate con 1 cucchiaino di cannella e mescolate. Mettete da parte e dedicatevi alla preparazione delle cheesecake.


Tritate nel mixer 250 g di biscotti senza lattosio; in un canovaccio rompete con le mani 100 g di cereali e uniteli al trito di biscotto; mettete tutto in una ciotola e amalgamate con 100 g di yogurt senza lattosio. Riempite uno stampo a cerniera rivestito di carta forno e livellate bene facendo pressione con le mani.


Scaldate 120 ml di panna senza lattosio in un pentolino e fate sciogliere 4 fogli di gelatina precedentemente ammollati in acqua fredda. Mescolate 250 g di formaggio senza lattosio con 100 g di yogurt senza lattosio, versate la panna a filo e amalgamate la crema.


Coprite con la composta di mele lo strato di biscotto, aggiungete la crema, livellate bene e mettete in frigorifero per 3 ore. Potete preparare questa cheesecake anche con gli agrumi spennellando sulla superficie di biscotto una marmellata di arance, limoni o mandarini.


Con la stessa farcia della cheesecake, potrete preparare una dolce e deliziosa crostata di pasta frolla senza lattosio.


Per chi ama invece il cioccolato e la sera adora indugiare sul divano con una coccola dolce, una soffice mousse è proprio quello che ci vuole. Naturalmente, senza lattosio.


Grattugiate la buccia di 1 arancia in una bastardella, unite 200 g di cioccolato fondente al 72% e fatelo sciogliere a bagnomaria. Aggiungete al composto che si sarà raffreddato 6 tuorli, mescolate, quindi aggiungete anche 6 albumi montati a neve ben ferma con un pizzico di sale. Mescolate bene con una spatola dall’alto verso il basso e versate la mousse in una ciotola. Mettetela in frigo per 6 ore, quindi servitela con scaglie di cioccolato fondente.


Perfetto come veloce dessert è anche un gelato senza lattosio. Vi suggeriamo un gustoso gelato Zymil Carte d’Or panna da arricchire come preferite: potete aggiungere frutta fresca come fragole o frutti di bosco, una granella di frutta secca, biscotti sbriciolati o amaretti.


prossimo articolo

In cosa consiste il test per l’intolleranza al lattosio e come farlo

LEGGI