Condividi

Parmalat - logo

Come fare le crêpes

Le crêpes sono una specialità francese che con la loro bontà hanno superato i confini originali e attraversato i secoli per arrivare fin sulle nostre tavole. Con pochi e semplici ingredienti oggi possiamo realizzare gustosissimi piatti, sia salati che dolci. Le crespelle sono un'ottima base per la preparazione di pietanze semplici ed elaborate. Con alcune varianti, poi, è possibile prepararle anche per chi segue regimi alimentari particolari per problemi di intolleranze e dieta. Il segreto sta nell'impasto e non vi sono limiti alla vostra fantasia.


La semplicità delle crêpes


Tra le tante piccole sfide della quotidianità in famiglia vi è quella di rispondere alla fatidica domanda: "Cosa mangiamo oggi?".


Sembra banale, ma spesso è difficile proporre piatti sani, gustosi, veloci da preparare e che piacciano a tutti!


L’antica e tradizionale ricetta delle crêpes francesi è spesso la soluzione ideale per mettere tutti d’accordo, o non farsi trovare impreparati di fronte a un ospite improvviso. Versatili e veloci da preparare, le crespelle sono un’ottima base per piatti salati e dolci.


Bastano pochi ingredienti per proporre a parenti e amici sfiziose ricette che accontenteranno tutti i gusti.


Infatti, l’eccezionalità di questa pietanza sta proprio nella sua semplicità che la rende la base ideale per la preparazione di piatti caserecci, ma anche gourmet.


Nata nel Medioevo come pietanza offerta dai mezzadri ai padroni per rinsaldare i legami di alleanza e amicizia, la ricetta delle crêpes è stata tramandata fino ai giorni nostri e ha oltrepassato i confini storici per divenire patrimonio della cultura culinaria europea. Anche oggi, infatti, conserva quella caratteristica originaria di allegria e fantasia nei banchetti celebrativi in occasioni felici e festose.


Con la fantasia e i giusti ingredienti potrete preparare ottimi secondi, piatti unici e dessert da mettere in tavola per rallegrare con gusto le ore dei pasti.


La pastella e le sue varianti


La base di questa specialità di origine francese è la pastella che, come uno scrigno prezioso, racchiude un gustoso ripieno da scoprire forchettata dopo forchettata. In più, l’impasto delle crêpes può essere preparato in anticipo per essere già pronto quando serve.


Gli ingredienti classici per la preparazione del composto delle crêpes sono: farina 00, uova, latte, una noce di burro fuso e un pizzico di sale.


Le crêpes sono la base per dei piatti che piacciono a grandi e bambini. Inoltre, gli ingredienti della ricetta originale possono variare a seconda delle necessità e dei gusti personali.


Per esempio, una variante molto apprezzata è quella bretone che prevede l’utilizzo della farina di grano saraceno, al posto di quella più raffinata.


Vi è anche una ricetta speciale per chi è intollerante al glutine che sostituisce la farina di grano con quella di riso. Le crêpes gluten free sono ideali per la realizzazione di piatti dolci e salati con ingredienti specifici per i celiaci.


Basta fare una veloce ricerca su internet per trovare tante varianti per rendere originali le vostre crespelle. Nel caso di una preparazione dolce, per esempio, è possibile aggiungere al composto delle bacche di vaniglia o aromi particolari che arricchiscono il sapore della farcitura da voi scelta.


L’impasto base delle crêpes, infatti, si presta particolarmente alla realizzazione di piatti semplici, ma anche più elaborati e personalizzati con l’aggiunta dei più disparati ingredienti.


Le crespelle, per esempio, sono un’ottima base per la realizzazione di lasagne, cannelloni, antipasti con salumi, fagottini imbottiti e tanto altro. Variando la classica forma circolare della crêpe, è possibile anche realizzare piatti originali per buffet con finger food, piccoli dessert da servire a temperatura ambiente o da frigorifero.


Per preparare ottime crêpes è importante scegliere sempre ingredienti di qualità e stare attenti alle dosi. Il segreto delle crespelle, infatti, sta proprio nella giusta densità dell’impasto, dati dall’amalgama perfetto di ogni elemento.


Come fare le crêpes in casa


Sono tante le possibilità per la realizzazione di pietanze con le crêpes che viene la voglia di provarle ogni giorno con tantissime varianti. Preparare le crespelle è così facile e veloce che basta poco per realizzare dei piatti originali e sfiziosi anche in casa.


Gli utensili che vi serviranno sono: una ciotola per l’impasto, una frusta per amalgamare il composto senza grumi, una spatola, una crepiera o anche una semplice padella antiaderente. Con un robot da cucina, ovviamente, potrete velocizzare le operazioni per la realizzazione della pastella.


La preparazione delle crespelle è facile e veloce: tutti gli ingredienti vanno amalgamati fino al raggiungimento di un composto omogeneo e della giusta densità. Una volta preparato, basta farlo risposare in frigorifero per una mezz’ora e sarà pronto per dar vita a tante ricette classiche o più originali.


Non dimenticate, infatti, che l’ingrediente più importante è la vostra fantasia e, se cercate l’ispirazione giusta, date un occhio alle nostre sfiziose proposte per delle ottime crêpes salate o dolci!


Versate con un mestolino il composto in maniera uniforme sulla padella antiaderente, o crepiera, già riscaldata e imburrata. Formate dei dischetti sottili di circa 16 cm di diametro: non appena noterete che i bordi si staccheranno dal fondo, con l’aiuto della spatola, sollevate la crespella e giratela dall'altra parte. In pochi minuti il gioco è fatto.


Le crêpes farcite con ingredienti golosi sono ideali per la merenda e la colazione; con verdure e condimenti light rendono gustosi anche i piatti più dietetici.


Se preparate le vostre crêpes in casa, ma non avete sempre il tempo necessario per preparare il composto, potete ricorrere a un trucco semplice e geniale allo stesso tempo: basta mettere tutti gli ingredienti in una bottiglia di plastica e agitare con molta energia. In questo modo, la base per le crêpes è subito pronta, senza nemmeno dover farla riposare in frigorifero.


Grazie a questo piccolo trucco potrete preparare le crêpes ogni volta che ne avrete voglia. Basta avere a casa gli ingredienti per la pastella e la farcitura. Con la besciamella Chef, per esempio, avrete la giusta soluzione per realizzare dei condimenti sfiziosi con verdure o salumi.


Come fare le crêpes dolci


Le crêpes dolci sono ideali per un dessert a fine pasto o un break goloso durante la giornata.


Il procedimento per la preparazione di deliziose crespelle dolci è ugualmente facile e veloce. Per un tocco in più, potete aggiungere all’impasto un po’ di liquore all’arancia che darà un profumo particolare alla vostra ricetta. Una volta preparata la pastella, e lasciata riposare in frigorifero, potete procedere con i passaggi indicati prima per la cottura della pastella.


Poiché il gusto delle crêpes è delicato, si presta alla farcitura con condimenti dolci a base di crema o frutta. Basta fare un giro su internet, o guardare qualunque libro di ricette, per trovare tantissime varianti: dalle più classiche, come le crêpes suzette, alle più originali con frutta secca, cannella e molto altro.


Per condire le vostre crêpes dolci potete usare la frutta fresca, come la banana, le more, le fragole, le mele e tutta la frutta di stagione. Se avete poco tempo, le crêpes sono ideali per la farcitura con marmellata o confetture, crema spalmabile alle nocciole, o fatta in casa con il buonissimo mascarpone Chef.


Le crêpes sono ottime anche con lo yogurt bianco, o con la frutta, e con il gelato per realizzare delle fresche merende estive. Tenete pronte in frigo le crespelle e riempitele al momento opportuno: il successo è assicurato!


Divertitevi anche a decorare le vostre crêpes con panna, cioccolato in polvere e zucchero a velo. Le crespelle sono un'ottima base anche per delle deliziose torte di crêpes con frutta e panna fresca Chef per festeggiare con gusto le occasioni speciali.


Ricordate sempre che la pastella può essere arricchita con aromi e profumi a vostro piacimento per personalizzare il dolce con la vostra fantasia.


Una curiosità: quando rigirate la crêpe sulla padella, esprimete un desiderio come vuole l’antica tradizione francese!


Come fare le crêpes salate


Le crespelle sono ideali anche per la realizzazione di ottimi piatti salati. La versatilità dell’impasto delle crêpes le rende, infatti, un'ottima base per antipasti, secondi e piatti unici. Potete sbizzarrirvi nella preparazione della farcitura a base di formaggio, mozzarella e besciamella, con prosciutto cotto, funghi, spinaci, asparagi, zucchine, carciofi e persino patate.


Le crêpes possono rivelarsi delle grandi alleate in cucina per fare mangiare le verdure ai più piccoli e realizzare dei piatti speciali con ricette vegetariane. Potete renderle ancora più appetitose con delle decorazioni di contorno realizzate con maionese, sfiziose salsette e tutto quello che il vostro estro vi suggerisce.


Condite le crespelle che avete preparato e cuocetele qualche minuto in forno per rendere più cremosa e saporita la farcitura interna. Con le crêpes potete anche realizzare delle lasagne alternative che si cuociono in pochissimo tempo.


Sempre in poco tempo, è possibile preparare delle crêpes fresche e leggere con un semplice condimento a base di ricotta, spinaci e parmigiano reggiano.


Potete dare anche piegare le crespelle per dare delle forme particolari alle vostre crêpes e realizzare così sfiziosi antipasti e finger food.


Tagliate in triangoli, per esempio, le crespelle con i gamberi o con il salmone, queste sono delle varianti gustosissime e sempre gradite durante un buffet. Navigando su internet potrete trovare ispirazione con tante idee e video ricette che indicano step by step ogni passaggio anche per le preparazioni apparentemente più complesse. L'importante è che ricordiate che le crêpes stanno bene con tutto!


Inoltre, potete preparare in anticipo la quantità di composto necessaria per preparare buffet ricchi e abbondanti in poco tempo.


Come fare le crêpes senza burro


Le crêpes sono un'ottima base per golose preparazioni dolci e salate. La loro realizzazione è semplice e veloce, proprio perché servono pochi e semplici ingredienti.


Come detto, esistono diverse varianti altrettanto buone e facili da preparare. Per esempio, le crêpes senza burro sono un'alternativa per chi vuole renderle ancora più leggere o per chi non ha in casa questo ingrediente.


Basta infatti sostituirlo con l’olio di semi e il gioco è fatto. Le crêpes senza burro, oltre a essere light, si preparano in cinque minuti e non necessitano nemmeno di riposare mezz'ora. Il composto senza burro, senza uova e con latte vegetale risulta essere comunque morbido e delicato: è ideale per chi segue una dieta vegana e ugualmente buono per la realizzazione di piatti dolci o salati.


Come fare le crêpes senza uova


La ricetta delle crêpes senza uova è pensata per chi cerca una preparazione light, o non può mangiare uova per intolleranze, o scelta alimentare.


Questa ricetta prevede anche l'utilizzo dell'olio di semi al posto del burro. Se si sostituisce anche il latte con la bevanda alla soia, si ottiene un impasto ottimo anche per chi segue una dieta vegetariana o vegana.


Mantenendo le giuste proporzioni tra gli ingredienti, il risultato finale è eccellente e ricco di gusto. L’importante è amalgamare bene tutti gli alimenti con la farina setacciata, in modo che non si creino grumi e l’impasto risulti fluido.


La cottura delle crespelle senza uova è uguale a quelle classiche: versate un mestolino di composto sulla padella antiaderente già calda e attendete che si stacchi da sola dal fondo prima di girarla per farla dorare anche dall'altro lato.


Potete farcire le vostre crêpes senza uova con ingredienti salati e dolci.


Come fare le crêpes senza latte


Le crêpes sono delle preparazioni golose che piacciono davvero a tutti. Anche chi soffre di intolleranza ai latticini e derivati può gustare questa deliziosa pietanza preparata con una ricetta ad hoc che sostituisce il latte con altri ingredienti.


Vi è anche un’altra variante per la preparazione delle crespelle senza latte: le crêpes all’acqua.

Anche per queste speciali crêpes, il procedimento, più o meno, è sempre lo stesso. L’importante è che il composto risulti omogeneo, non troppo denso e non troppo fluido. É facile reperire le ricette per questo tipo di crêpes e, una volta fatto vostro il procedimento, potrete attuare tutte le varianti personali che volete per rendere le crespelle ancora più buone secondo i gusti personali.


Le crêpes all’acqua sono apprezzate anche da chi non ha problemi di intolleranza, ma semplicemente, preferisce mantenersi più leggero. Anche i bambini non notano la differenza e questa ricetta può tornare utile alle mamme che amano preparare per i figli e i loro compagni delle gustose merende casalinghe, rispettando le particolari esigenze di ogni piccolo.


Una curiosità: per la preparazione dell’impasto per le crêpes salate, potete sostituire il latte con un po’ di vino e acqua, proprio come facevano i mezzadri del Medioevo quando preparavano questo piatto per i loro padroni. In questo modo, oltre a rispettare le intolleranze, potrete preparare la ricetta originale del IX secolo e stupirete i vostri commensali.


prossimo articolo

Chi ha inventato la besciamella

LEGGI