Condividi

Parmalat - logo

Come fare una quiche

Le torte salate sono amate da tutti, ma spesso si fa confusione utilizzando questo termine per definire tutte le preparazioni con una base di pasta brisée o pasta sfoglia che contengano un ripieno salato gustoso e invitante.


E invece vi è una differenza tra le varie preparazioni e in questo articolo vogliamo svelarvi tutti i segreti della quiche. Vi racconteremo che cosa è una quiche, come si prepara, qua è la base più adatta per prepararla e cosa è l’appareil.


Inoltre, vi daremo le ricette di quattro quiche imperdibili che potrete alternare per ingolosire il menù da offrire agli amici durante le vostre cene conviviali. Cominciamo!


Cos'è una quiche?


Quando si parla di quiche, si fa riferimento a una torta gustosa con una base di pasta brisée e un ripieno sempre legato da un ingrediente speciale: l’appareil. Di che si tratta? L’appareil è un composto di panna e uova che lega gli ingredienti scelti per farcire la quiche.


L’impasto più indicato per preparare la quiche è la pasta brisée italiana: si tratta di un impasto che, a differenza della pasta brisée francese, non inserisce le uova tra i suoi ingredienti.


Gli ingredienti di una pasta brisée italiana che si adatta allo stampo per 6 persone sono:


250 GR DI FARINA 00


125 GR DI BURRO


DAI 65 AI 75 ML DI ACQUA GHIACCIATA


1 CUCCHIAINO DI SALE


L’impasto base per una quiche deve avere consistenza friabile e deve sapersi fondere perfettamente con la farcitura. Per questo, la preparazione dell’impasto è molto importante: il suo sapore deve essere bilanciato con il resto degli ingredienti, non deve né prevalere né sbiadire in un risultato senza nessun sapore.


Perché risulti friabile, la pasta deve avere la giusta quantità di grasso che possa impermeabilizzare la farina dai liquidi (ricordate che a legare gli ingredienti ci sarà l’appareil) e deve variare in una percentuale che va dal 30% al 70% rispetto al peso della farina. Sbagliando le dosi, rischiereste di avere o una pasta molle o un guscio che si sbriciola immediatamente.


Per prima cosa, dunque, la farina va impastata molto velocemente con il burro che la unge subito e funge da impermeabile. La velocità della lavorazione e la temperatura dell’acqua per l’impasto, che deve essere molto fredda, saranno determinanti per la buona riuscita della vostra base.


Attenzione all'acqua nell’impasto: troppi liquidi lo renderebbero elastico tanto da creparsi in cottura; liquidi insufficienti lo renderebbero difficile da stendere. Vi consigliamo di sciogliere il sale dell’impasto nell’acqua.


L’impasto dovrà sempre riposare in frigo per permettere al burro di ricompattarsi e recuperare la sua plasticità.


Stendete la pasta nella tortiera, ricordate di bucherellare la base con i rebbi di una forchetta, copritela con carta da forno e mettetela in freezer per mezz'ora. Quindi, distribuitevi i fagioli secchi e infornate a 180° in modalità statica per 18 minuti circa. Questo perché il guscio della quiche deve essere cotto in bianco, vale a dire senza farcia. Si tratta di un metodo di cottura a cui si fa ricorso nel caso di farce molto liquide come quelle delle quiche che, se versate direttamente sull'impasto crudo, lo intriderebbero d’acqua.


Per ovviare a questo problema, abbiamo anche un altro consiglio: se il ripieno è a base di verdure o ortaggi molto acquosi, prima di unirli all’appareil, ripassateli in padella senza nessun condimento per eliminare ogni residuo acquoso. Se utilizzate altri ripieni che, invece, non possono essere preventivamente cotti, abbiate cura di spolverare il fondo della pasta con un cucchiaio raso di semola o fecola che impermeabilizzeranno il guscio, avendo anche il merito di legarsi al composto in una gustosa crema.


E finalmente veniamo all’appareil. Ecco gli ingredienti e le dosi per preparare un appareil adatto a legare gli ingredienti di una quiche per 6 persone:


1 UOVO + 3 TUORLI


200 ML DI PANNA CLASSICA CHEF

NOCE MOSCATA


SALE


Il procedimento è molto semplice: sgusciate l’uovo in una ciotola, aggiungete i tuorli e la Panna Classica Chef, insaporite con un pizzico di noce moscata e amalgamate gli ingredienti con una frusta a mano. Fate riposare il composto in frigorifero per almeno 45 minuti prima di utilizzarlo.


E adesso entriamo nel vivo di questa preparazione con quattro ricette tutte da provare.


Come cucinare una quiche lorraine


La quiche lorraine è davvero la madre di tutte le quiche: nella sua preparazione, la noce moscata dà profumo ed esalta il sapore di pancetta e formaggio.


Si tratta di una torta classica che viene dalle regioni dell'Alsazia e della Lorena ed è ottima per qualsiasi occasione.


Ingredienti:


200 GR DI PANCETTA A CUBETTI;


200 ML DI PANNA CLASSICA CHEF


5 UOVA


NOCE MOSCATA


50 GR DI GROVIERA GRATTUGIATO


SALE DI CAMARGUE


PEPE NERO MACINATO FRESCO


Portate il forno a 200°; lavorate la pasta brisée fino a renderla sottile su un piano di lavoro infarinato; stendetela nella teglia. Bucherellate la base, lasciatela in freezer per 15 minuti. Procedete alla cottura in bianco descritta nel paragrafo precedente.


Scaldate una padella antiaderente con un po’ d’olio e soffriggete la pancetta fino a quando diventa scura e croccante. Fatela asciugare su un foglio di carta da cucina per farle perdere i grassi. Spargetela sulla base della torta; preparate l’appareil con i sui ingredienti, come descritto precedentemente, e versatelo sopra la pancetta e spolverate tutto con il groviera grattugiato.


Infornate per 25 minuti per permettere al ripieno di gonfiarsi e diventare sodo e dorato. Servite la quiche calda o a temperatura ambiente, a seconda dei gusti.


Come cucinare una quiche di zucchine


La quiche di zucchine è un modo molto utile per far mangiare la verdura anche ai bambini. Si presenta colorata, profumata e molto invitante, con il suo bordo dorato e friabile. Il suo gusto delicato sarà una vera goduria per il palato.


Preparate l’impasto base, fatelo riposare in frigo, riportatelo a temperatura ambiente e stendetelo in una tortiera da 22 cm di diametro. Bucherellate il fondo, coprite con la carta forno, aggiungete una manciata di legumi secchi e procedete alla cottura in bianco per 15 minuti in forno preriscaldato a 200°.


Nel frattempo, dedicatevi alle zucchine. Gli ingredienti per questa quiche per 6 persone sono:


700 GR DI ZUCCHINE


300 ML DI PANNA CLASSICA CHEF


4 CUCCHIAI DI OLIO EXTRAVERGINE D’OLIVA


1 CUCCHIAINO DI SALE


1 CUCCHIAINO DI TIMO FRESCO


4 TUORLI


NOCE MOSCATA


SALE


PEPE NERO MACINATO FRESCO


In una padella, fate scaldare l’olio, aggiungete le zucchine dopo averle grattugiate con una grattugia a fori larghi e dopo averle lasciate asciugare su un canovaccio per circa 2 ore. Versate qualche cucchiaio di acqua e aggiustate di sale. Coprite e cuocete a fuoco lento per circa 30 minuti, mescolando ogni tanto e alla fine della cottura aggiungete il timo. Mettete i tuorli e la Panna Classica Chef in una ciotola, profumate con la noce moscata, aggiustate di sale, spolverate con il pepe e mescolate.


Riempite la torta che avrà completato la sua cottura in forno con le zucchine, distribuendole in modo omogeneo, quindi versate sul composto l’appareil. Cuocete in forno per 30 minuti fino a quando il ripieno sarà diventato gonfio e solido e la pasta si sarà uniformemente dorata.


Se invece in tavola non ci sono bambini, vi consigliamo di preparare l’appareil con la Panna al Tartufo Chef che darà un tocco do originalità e prelibatezza alla vostra quiche.


Come cucinare una quiche ai funghi


La quiche ai funghi ha un sapore molto delicato ed è adatta come piatto unico di una cena veloce ma gustosa, accompagnato da una buona insalata di stagione, o può rientrare tra gli antipasti di una cena tra amici. E per dare ancora più gusto alla ricetta, vi consigliamo di utilizzare la Panna ai Funghi Porcini Chef.


Per una quiche ai funghi per 6 persone, vi serviranno:


600 GR DI FUNGHI PORCINI


250 ML DI PANNA AI FUNGHI PORCINI CHEF


3 UOVA


1 CIUFFO DI PREZZEMOLO


1 SPICCHIO D’AGLIO


20 G DI PARMIGIANO GRATTUGIATO


OLIO EXTRAVERGINE D’OLIVA


SALE


PEPE NERO MACINATO FRESCO.


Dopo aver preparato a infornato a 200° la base della quiche come da ricetta, preparate l’appareil con la Panna ai Funghi Porcini Chef, le uova e un pizzico di sale in una ciotola e mettetelo da parte.


Intanto, lavate, mondate e tagliate i funghi, metteteli in padella con 4 cucchiai di olio, una presa di sale, l’aglio schiacciato e il prezzemolo tritato e trifolateli per circa 7 minuti a fiamma bassa.


Sfornate la base dal forno, riempitela con i funghi, coprite con l’appareil e infornate nuovamente per altri 25 minuti, fino a quando la superficie del ripieno risulterà gonfia e dorata.


Come cucinare una quiche vegetariana


Nella ricetta della quiche vegetariana c’è tutto il profumo della primavera. Una torta, quella che vi vogliamo suggerire, in cui teneri e dolci porri , amalgamandosi con la panna e la pasta della quiche, formano un connubio incomparabile, perfetto da gustare in occasione di un pic-nic, insieme a piatti freddi di pasta o carne.


Gli ingredienti per questa gustosa quiche sono:


75 GR DI BURRO


300 ML DI PANNA CLASSICA CHEF


900 GR DI PORRI


1 CUCCHIAINO DI SALE


4 TUORLI


NOCE MOSCATA


SALE


PEPE NERO MACINATO FRESCO.


Per prima cosa, preparate la pasta come da ricetta, mettetela in frigorifero per farla riposare. Quindi, riportatela a temperatura ambiente e accendete il forno a 200°. Lavorate la pasta fino a renderla sottile e stendetela nella teglia. Con i rebbi della forchetta, fate i soliti forellini e lasciate la base in freezer per 15 minuti.


In una padella, fate sciogliere il burro, aggiungete i porri dopo averli lavati e tagliati a rondelle, versate qualche cucchiaio di acqua e aggiustate di sale. Coprite e cuocete a fuoco lento per circa 30 minuti, mescolando ogni tanto. Dovrete ottenere un composto soffice e omogeneo. Mettete i tuorli e la Panna Classica Chef in una ciotola, profumate con la noce moscata, aggiustate di sale, spolverate con il pepe e mescolate.


Riempite la torta con i porri aiutandovi con un cucchiaio e distribuiteli in modo omogeneo, quindi versate sul composto l’appareil. Cuocete in forno per 30 minuti fino a quando il ripieno sarà diventato solido e la pasta si sarà uniformemente dorata.


prossimo articolo

Come fare una torta rustica

LEGGI