Condividi

Parmalat - logo

Come fare una torta gelato

È arrivata l’estate e la voglia di gelato diventa impellente? Nessun problema, mettetevi comodi e seguite queste semplici linee guida per creare comodamente in casa vostra delle buonissime torte gelato. Ce n’è per tutti i gusti, del resto si contano più di 600 sapori nell'ultimo censimento, che è stato fatto sui gelati realizzati nel mondo. Sarà quindi difficile non trovare quello adatto alle vostre esigenze. Dalla torta gelato al tiramisù a quella al cioccolato, dalla torta gelato con Pan di Spagna a quella perfetta per un compleanno: questi e altri consigli per realizzare i vostri dolci in maniera semplice e veloce.


Come fare una torta gelato


Con il sopraggiungere dei mesi estivi non c'è niente di più delizioso che una torta che dia sollievo e refrigerio dall’impietoso caldo. Il primo pensiero è in direzione di un dessert cremoso, come un semifreddo appena uscito dal frigo. La torta gelato è quello che fa per voi, e potrete comunemente acquistarla in gelateria oppure realizzarla in maniera artigianale nella vostra casa. I procedimenti sono molto semplici anche per chi non è esperto nel preparare torte.

La torta gelato si presta benissimo anche per dei compleanni o occasioni speciali in cui non avrete molto tempo da dedicare alla preparazione del dolce, senza perdere in gusto e qualità. Questa tipologia di dolce può essere realizzata in vari modi da una base al Pan di Spagna al gelato alla frutta, dal gelato al cioccolato a quello alla vaniglia, insomma ce n'è per tutti i gusti.


Per chi acquista la torta gelato in gelateria vi consigliamo di scegliere i gusti con cui vorrete il vostro dolce, perché la particolarità della torta gelato è negli strati con cui è realizzata. La base di una torta gelato è solitamente composta dal Pan di Spagna che verrà bagnato con un liquore (o con del succo se è rivolta a dei bambini), e successivamente, con l'aiuto di una spatola, verranno inseriti, uno alla volta, gli strati di gelato che avrete selezionato.


Sapevate che il gelato ha origini antichissime? Infatti si hanno tracce della sua esistenza anche all’interno della Bibbia. Fu infatti Isacco ad offrire al padre Abramo del latte di capra con neve. La versione invece industriale, che tutti conosciamo, è nata per caso nell'Ottocento a Baltimora, da un lattaio che al posto di gettare via il latte che non aveva venduto tentò di congelarlo. Altrettanto curiosa e divertente è la storia che ha dato origine invece al celebre “cono gelato”. Si tratta, come nei migliori casi, far di necessità virtù, infatti anche il cono gelato è nato da un pasticcere che stava vendendo il proprio gelato alla fiera mondiale di St. Louis nel 1904. Il povero pasticcere aveva terminato le coppette in cui vendeva il gelato e non sapendo come fare, prese delle cialde dal suo vicino di banco, realizzando così l’abbinamento più amato: il gelato in cialda.


Come fare una torta gelato in casa


I fortunati che hanno a disposizione una gelatiera riusciranno a fare il gelato direttamente in casa propria in maniera semplice e veloce, ma tutti gli altri non si disperino, perché non è uno strumento indispensabile per fare un buon gelato.

Per chi quindi volesse sperimentare all'interno delle proprie mura domestica una torta gelato fatta in casa senza gelatiera, vi basterà procurarvi, innanzitutto, del buon gelato scegliendo il vostro gusto preferito (o anche più di uno). La prima cosa che bisogna fare, per realizzare la torta gelato fatta in casa, è decidere la forma che volete dare al vostro dolce. Si possono trovare molti stampi per realizzare una torta gelato. Con uno stampo con cerniera potere realizzare la classica torta dalla forma rotonda; per creare uno zuccotto potete utilizzare l'apposito stampino oppure utilizzando una tortiera bella rotonda. Per chi invece volesse cimentarsi nella mattonella è preferibile uno stampo da forno per plumcake. Al di là della forma che sceglierete, vi consigliamo sempre di foderare i vostri stampini con della pellicola trasparente, in maniera tale che, una volta tolti dal freezer, vi basterà alzare la pellicola.


Tra le ricette light ha una posizione di rilievo la torta gelato allo yogurt, potete infatti semplicemente mescolare insieme panna, zucchero e yogurt e creare un’ottima crema. Prendete uno stampo e posizionate sul fondo il Pan di Spagna, ricoprire tutta la superficie con la vostra crema allo yogurt e lasciate in freezer per qualche ora. La torta gelato allo yogurt è semplice e deliziosa e potrete anche realizzare una versione senza glutine, sostituendo il Pan di Spagna con dei biscotti spezzettati gluten free come base.


Altra variante veramente speciale è la sostituzione dello yogurt con della ricotta. Altrimenti preparate la crema alla ricotta e mettetela nel freezer, poi estraetela e lavoratela con delle fruste. A questo punto potrete servire come dessert un gelato alla ricotta veramente gustoso, che potrete decorare con pezzettini di mele candite alla cannella o biscotti particolari.


Come fare una torta gelato di compleanno


Se avete bisogno di una torta gelato per un compleanno, che letteralmente spiazzi i vostri invitati, vi basterà procurarvi uno stampo a cerniera. Iniziate a creare il contorno del vostro dolce con delle barrette di cioccolato. Realizzate un fondo con dei biscotti spezzettati e tritati. Andate a comporre i vari strati di gelato, che vorrete avere nel dolce, stando attenti a farli freddare in freezer, per non far sì che i vari gusti si mescolino. Giunti all'ultimo strato potrete guarnirlo con della panna montata e con una decorazione di cacao in polvere, gocce di cioccolato, o una scritta di cioccolato fuso.


Sempre per un compleanno sono molto originali i muffin sormontati con del gelato. Vi basterà realizzare il classico muffin cotto in forno e ornarlo, anziché con la crema per cupcake, con del gelato. Potrete utilizzare un sac à poche per adagiare la crema morbida e spumosa che avrete creato, sopra il vostro muffin, che una volta tenuto in freezer diventerà come un piccolo gelato. Questo tipo di dessert, sempre più spesso, viene realizzato nei mesi estivi per essere servito anche in pregiati ristoranti, mentre voi potrete replicarlo semplicemente nelle vostre mura domestiche.

Quando lavorate con il gelato vi conviene utilizzare una spatola dalla punta in lattice, infatti sarà più comodo spalmare e preparare i vostri dolci.


Sempre per un compleanno è molto gettonata la versione gelato di celebri dolci, un esempio fra tutti è la torta gelato al tiramisù. Vi basterà prendere del Pan di Spagna e bagnarlo con del caffè appena fatto. Dopodiché dovrete versare sopra della crema al mascarpone, che avrete precedentemente preparato. Al posto dei savoiardi classici del tiramisù, dovrete utilizzare dei pezzetti di Pan di Spagna che avrete inzuppato per bene nel caffè prima di posizionarli nella vostra crema.

Prendete la vostra pirofila di tiramisù e dopo averla tenuta almeno 4 ore in frigo decoratene la superficie con del cacao amaro.

La trasposizione dei classici dolci in versione gelato è perfetta in qualsiasi occasione in cui non vorrete accendere il forno: sia per il caldo, sia perché dovrete controllarne la cottura. Invece, una volta assemblata, la torta gelato non richiederà più le vostre attenzioni e potete metterla in congelatore e uscire di casa, senza avere più pensieri.


Come fare una torta gelato col Pan di Spagna


La torta gelato con il Pan di Spagna è veramente una delle ricette più facili che ci possano essere. Procuratevi dei dischi già pronti di Pan di Spagna oppure realizzateli voi stessi. Potete prepararli anche la sera prima di montare il vostro dolce al gelato. Utilizzando del Brandy diluito con dell’acqua, o qualsiasi altro liquore, bagnate il vostro Pan di Spagna. Non c’è niente di meno buono che un Pan di Spagna asciutto o secco, quindi abbondante con la bagna.


Foderate il vostro stampo con la pellicola e metteteci dentro il primo disco di Pan di Spagna e andatelo a coprire con il gusto di gelato che avete scelto, poi mettetelo in freezer per un’ora. Adesso dovrete ripetere il procedimento per quanti strati di gelato volete comporre la vostra torta. Terminate il vostro dolce ricoprendo la superficie con della panna montata fresca, con del cioccolato fuso oppure con una crema particolare.


Come fare una torta gelato al cioccolato


Per una torta gelato al cioccolato, che ricorderete per tutta l'estate, vi basterà preparare un classico dolce con crema di nocciole. Infatti dovrete eseguire i classici procedimenti che si fanno per realizzare un qualsiasi dolce da forno. Come sciogliere il burro a bagnomaria, utilizzare la planetaria, riscaldare del latte.

Non entrando nel dettaglio della ricetta, possiamo dirvi che dovrete realizzare un dolce molto cremoso, che una volta in freezer si addenserà. Tra i consigli che vi diamo c'è quello di prendere il vostro dolce dal congelatore almeno 10 minuti prima di servirlo affinché diventi soffice e morbido, ma non totalmente sciolto. Potrete poi divertirvi a decorare il vostro goloso dolce con della panna montata, potete utilizzare anche la comodissima Panna Chef Spray, che come nella migliore tradizione è il giusto abbinamento con il cioccolato. C'è chi ama anche ricoprire lo strato superiore della torta gelato al cioccolato con del gelato alla vaniglia e ricoprire il tutto con della frutta fresca tagliata a pezzi, oppure frutti di bosco come lamponi, mirtilli e fragoline di bosco.

Se invece volete creare un contrasto molto particolare, vi invitiamo a realizzare con dei piccoli stampini una base di Pan di Spagna al cioccolato fondente sormontato da una mousse al limone oppure, una mousse ai frutti di bosco. Lo stesso procedimento è adatto per creare una merenda gustosa, realizzata con due fette di Pan di Spagna al cioccolato e al suo interno una farcia composta da gelato al fiordilatte. Il gelato è prima di tutto fantasia, quindi divertitevi nel creare soluzioni e idee per dare sollievo alla calura estiva.


prossimo articolo

Chi ha inventato la besciamella

LEGGI