Condividi

Parmalat - logo

Come usare la panna in cucina

Come pochi altri ingredienti, la panna ha il pregio di rendere gustosi sia i piatti dolci che quelli salati: con il suo sapore corposo e intenso, questo ingrediente regala sapore e consistenza a ogni portata.


Usata per guarnire una torta, versata sopra una coppa di macedonia fresca o aggiunta a una salsa, la panna è un ingrediente irrinunciabile, considerata uno dei sapori più amati proprio perché estremamente versatile: esalta il sapore del cibo, lega ingredienti diversi e si può gustare anche al cucchiaio.


Ma siete sicuri di conoscere tutti i segreti e di sapere come usare la panna in cucina nel migliore dei modi? Scoprite tutto continuando la lettura:


Come usare la panna nelle ricette


Esistono tanti tipi di panna, da quella da montare alla panna fresca fino alla panna da cucina. La caratteristica che hanno in comune tutte le tipologie è il fatto di essere composte con la crema di latte; la differenza principale tra i vari tipi di panna sta nel contenuto di grassi: la panna da montare contiene il 35-40% di grassi, mentre la panna da cucina ne contiene il 20%. Questo ha delle conseguenze: la panna da cucina, infatti, proprio per il ridotto numero di grassi, non può in nessun caso essere montata.


La panna ad alto contenuto di grassi tende ad avere una consistenza più corposa e rimane morbida e cremosa anche quando viene cotta ad alte temperature, ad esempio in forno, se viene amalgamata alla pasta, al pollo o usata per farcire sformati, oppure quando viene utilizzata per fare il gratin, unita ad altri ingredienti come mozzarella, burro, pangrattato e parmigiano.


La panna da montare, ha un gusto pieno e deciso, è perfetta con i dolci ma si sposa bene anche con le ricette salate, poiché conferisce dolcezza e delicatezza, pur non regalando la stessa consistenza della panna da cucina.


Comprendere le loro differenze è la chiave per selezionare la panna giusta per ogni vostra esigenza, a seconda delle ricette.


Come usare la panna per gli antipasti


La panna diventa l'ingrediente gourmet da aggiungere agli antipasti, per un tocco di raffinatezza a ogni portata.


Se volete creare antipasti ricchi e sostanziosi, perfetti per accompagnare dei primi piatti leggeri, potrete usare la Panna Classica Chef da cucina. Questo tipo di ingrediente, così consistente e gustoso, è perfetto per dare risalto a numerose ricette sfiziose, come crostate e torte salate e pasta sfoglia ripiena.


Qualche idea? Ad esempio potreste cucinare una torta salata ai peperoni, farcita con peperoni rossi e gialli, parmigiano grattugiato, uova e panna. Questo piatto unico è molto versatile e può essere utilizzato in molte occasioni, come un picnic all'aria aperta o una gita fuori porta. Va cotto in forno e, proprio per questo, è comodo da mangiare anche con le mani.


Sapevate che la panna da cucina si congela facilmente? Se vi avanza della panna da cucina già cotta, lasciatela raffreddare. Versatela in una vaschetta del ghiaccio e congelate. Quindi, date un tocco in più alle insalate e alle verdure che avete pensato di portare in tavola come antipasto, ad esempio unitela alla vinaigrette alle erbe, la salsa di origine francese ideale per condire insalate e verdure crude, come carote e finocchi e ottima come antipasto.


Se invece avete in casa la Panna Fresca Chef, approfittatene per realizzare un antipasto monoporzione davvero originale: la panna cotta salata al parmigiano, gustosissima e facile da preparare, rappresenta un piatto delicato da assaporare durante una cena dal menù elegante e raffinato.


Se desiderate dare un tocco in più alla vostra vellutata, la panna è l'ingrediente perfetto. Potete usare sia quella fresca che quella da cucina e vi basterà seguire la ricetta della crema di zucca e patate per realizzare un antipasto speciale e colorato da servire in bicchierini di vetro a ciascun ospite. Servite la crema accompagnata da crostini di pane croccanti, che potrete aromatizzare alle erbe per un tocco ancora più raffinato e goloso.


Come usare la panna per i primi


Fresca o da cucina, la panna dona ai primi piatti un sapore goloso in grado di conquistare il palato di grandi e piccini*.


La panna da cucina è particolarmente indicata per le preparazioni dei primi piatti o dei piatti unici. Sono tantissimi i modi per usarla con la pasta: dalla classica pasta panna e prosciutto alla pasta pasta panna e zucchine, fino alle preparazioni delicate come lavellutata di spinacie lavellutata di piselli. Primi piatti intramontabili, dal gusto intenso e deciso, semplici e veloci da realizzare, da gustare in ogni stagione.


La panna da cucina è un ingrediente in grado di armonizzarsi con qualsiasi stile, a seconda delle occasioni e delle necessità. Per dare un tocco in più a un pranzo veloce, ad esempio, potreste realizzare delle semplici farfalline con panna aggiungendo zafferano e funghi, oppure carciofi e pepe rosa.


Se invece desiderate dare un tocco elegante alla vostra cena, potreste pensare di realizzare un risotto, esistono delle ricette davvero originali con cui poter fare un gran figurone, come ad esempio il risotto porro radicchio e nocciole tostate, ideale per un menù insolito e raffinato.


La panna fresca, al contrario della penna da cucina, è meno versatile per la realizzazione dei primi piatti, ma con la ricetta giusta riuscirete a stupire gli ospiti. Per usare la panna fresca in queste occasioni, ricordatevi sempre di usarla liquida e non montata, in questo modo si legherà agli altri ingredienti, come risultato avrete una salsina soffice e squisita.


Usatela insieme a ingredienti che hanno un gusto deciso, ad esempio insieme agli asparagi o alle olive, o ancora con il peperoncino. In questo modo il sapore della panna fresca sarà come un dolce sottofondo che non predominerà sugli altri gusti ma li accompagnerà in maniera delicata e soave.


*superiori ai 3 anni


Come usare la panna per i secondi


Basta un cucchiaio di panna per aggiungere un po' di corposità a qualsiasi secondo piatto: dal pollo, al salmone, fino alle fettine di vitello, un tocco di panna aggiungerà morbidezza e delizierà il vostro palato e quello dei vostri ospiti.


Come fare? Dopo aver cucinato carne o pesce, sfumate in padella un un cucchiaio di brodo vegetale e uno di panna da cucina per creare una salsina deliziosa che condirà i vostri secondi piatti in maniera perfetta.


Anche il purè di patate guadagna in gusto e morbidezza con l'aggiunta di un cucchiaio di panna alla ricetta originale per 4 persone (mezzo cucchiaio se il purè è per due persone).


La panna da cucina è perfetta se abbinata alle carni rosse, come salsicce e arrosti, in quanto il suo gusto morbido e intenso smorza quello forte che contraddistingue quel particolare tipo di carne, donando un tocco in più di raffinatezza e bontà.


Anche i filetti di pesce si rivestono di gusto se accoppiati a qualche cucchiaio di panna da cucina, completate l'abbinamento anche con pomodorini ed erbe a scelta per portare in tavola un secondo gustoso e sfizioso.


Omelette, mozzarelle impanate, crêpes acquistano tutta un'altra morbidezza se al momento dell'impasto viene aggiunto un cucchiaio di panna da cucina al latte e alle uova.


Per realizzare una salsina davvero versatile, perfetta per accompagnare carni rosse, bianche e il pesce, vi servirà fare ridurre in un pentolino del vino bianco, aggiungere la panna e poi speziare a piacere, ad esempio con lo zafferano o con il pepe rosso. E ancora potete accentuare il sapore della carne come nella ricetta degli involtini di pollo e salsiccia.


Con la panna fresca regalerete un tocco di raffinatezza ai vostri secondi piatti. Per esempio, provate ad aggiungere un tocco di panna fresca liquida all'impasto delle polpette di verdure, delle polpette di zucca, o delle polpette di melanzane, patate, riso o zucchine: acquisterà morbidezza e gusto.


Nelle classiche quichealle verdure, la panna fresca liquida è essenziale per realizzare un ripieno perfetto, poiché lega tra loro gli ingredienti, ne esalta la morbidezza e i sapori.


Come usare la panna per i dolci


La panna fresca è perfetta per fare dolci di tutti i tipi: torte, pasticcini, crostate, gelati. Montarla è semplicissimo, vi basterà versare la quantità necessaria alla realizzazione del vostro dolce in un robot da cucina o in un frullatore a immersione e aggiungere un cucchiaino di zucchero, se volete renderla ancora più dolce. Quindi, azionate il vostro elettrodomestico e dategli il tempo di lavorare! Una volta montata, potete usare la panna per guarnire caffè e cioccolata calda, frutta fresca, ciambelloni.


La farcitura con la panna fresca rende qualsiasi dolce soffice e delizioso. Il pregio di questo ingrediente è proprio la sua versatilità, si sposa con tantissimi ingredienti e rende unico ogni dessert: dalla classica torta Mimosa alla fresca panna cotta alla menta.


prossimo articolo

Come fare una torta rustica

LEGGI