Condividi

Parmalat - logo

Come fare i ghiaccioli con il succo di frutta

Simpatiche merende ghiacciate per la stagione più calda: sono i ghiaccioli di succhi di frutta. Scegli il gusto preferito dei tuoi bambini* e prepara questi dolci e simpatici ghiaccioli, nutrienti e colorati. L’estate con le sue temperature alte richiede delle merende più fresche. Non rinunciare alla genuinità della frutta, prepara dei ghiaccioli di succhi di frutta o di frutta fresca, ricchi di sali minerali e vitamine.


Per la preparazione ti basta avere uno stampino (in commercio se ne trovano svariate forme o, all’occorrenza, può andar bene anche un semplice bicchiere di plastica) e un succo di frutta, comprato al supermercato o fatto in casa, o della frutta fresca. In questo modo, se al tuo bambino* non piace la frutta, troverai anche uno stratagemma per fargliela mangiare con piacere.


Non credere che prepararli sia complesso, perché invece è semplice e veloce: ti bastano davvero pochi passaggi e pochi minuti. Inoltre, utilizzando un succo di frutta al posto della frutta, li preparerai in ancora meno tempo. Dimentica i ghiaccioli ricchi di coloranti e zucchero, da oggi potrai concederti un dessert fresco, dissetante e genuino.


Continua a leggere qui per scoprire come fare i ghiaccioli con il succo di frutta:


*superiori ai 3 anni


Come fare i ghiaccioli con la macedonia


La freschezza della macedonia conquista tutti, grandi e piccini*. Hai mai pensato di preparare dei ghiaccioli con la macedonia? Continua a leggere e scopri tutti i consigli.


Quello che ti serve è: 1 pesca noce, 1 albicocca, 1 kiwi, 8 ciliegie, 8 lamponi, 4 fragole, mezza mela, mezza pera, mezza banana schiacciata, succo d'uva, 200 ml circa di acqua naturale. Inoltre, ti occorrono 4 bicchieri di plastica da 200 ml cadauno o i classici vasetti dello yogurt e 4 bastoncini di legno per ghiaccioli.


Innanzitutto, sbuccia la frutta e tagliala in piccoli pezzi, riponila in una ciotola e unisci la banana schiacciata. Aggiungi 4 cucchiai di succo di uva e 200 ml di acqua. Mescola, metti nei bicchieri di plastica e infila lo stecchino nella parte centrale. Riponi nel freezer e lasciali lì almeno per una notte prima di consumarli.


Ecco pronti dei buonissimi ghiaccioli, perfetti per essere consumati a merenda dai tuoi piccoli* e non solo.


*superiori ai 3 anni


Come fare i ghiaccioli con il succo di mela


Per preparare degli ottimi ghiaccioli con il succo di mela ti occorrono (dosi per 4 ghiaccioli): 400 ml circa di acqua naturale, 100 ml di succo Santàl 100% Mela, 100 ml di succo di limone fresco, qualche foglia di menta fresca e 4 stampini per ghiaccioli.


Per la preparazione inizia spremendo i limoni e filtrando il contenuto con un colino. Versa in una ciotola e aggiungi l’acqua e il succo Santàl alla mela. Mescola tutto per bene e, se lo preferisci, insaporisci con qualche fogliolina di menta fresca. Riempi gli stampini e metti in congelatore per una notte. La freschezza del limone unita al sapore della mela conquisterà proprio tutti. Prepara questi simpatici ghiaccioli per una semplice merenda o per una festa estiva all'aria aperta.


Come fare i ghiaccioli con lo yogurt


Una variante di ghiacciolo alla frutta molto buona è quella preparata con lo yogurt.

Per prepararne quattro, ti occorrono: 500 g di yogurt intero bianco, 200 g di frutta fresca di stagione (scegli quella che ti piace di più, le fragole, ad esempio, stanno benissimo), 4 cucchiai di sciroppo d'agave e i 4 stampini. Anche in questo caso la preparazione è molto semplice, ti basta sbucciare la frutta e tagliarla in piccoli pezzi. In una ciotola mischia lo yogurt con lo sciroppo d’agave. Unisci la frutta e mescola. Riempi gli stampini e riponi nel freezer, per almeno una notte, prima di servire.


La frutta fresca può essere utilizzata anche per degli sfiziosi ghiaccioli a strati. Per realizzarli devi preparare dei frullati della frutta prescelta (per un risultato migliore scegli frutta di tre colori diversi, come ad esempio fregole, mirtilli ed ananas). Ad ogni concentrato aggiungi un cucchiaio di succo di uva. Prendi gli stampini e riempili. Fai un primo strato e riponi in freezer per circa 1 ora, poi procedi con il secondo strato (aggiungi anche il bastoncino e riponi nel freezer per lo stesso tempo) e, infine, concludi con l’ultimo strato. Lascia in frigo una notte intera prima di servire.


Come fare i ghiaccioli con fragola, kiwi e mango


Non è detto che il ghiacciolo debba essere preparato con una sola tipologia di frutta, ben vengano i mix. Per questa ricetta proponiamo fragola, kiwi e mango. Per dare un tocco più esotico e sfizioso puoi aggiungere un po’ di zenzero.


Per la preparazione di 12 ghiaccioli tioccorrono: 100 g fragole, 150 g polpa di kiwi, 150 g polpa di mango, 90 g zucchero semolato, 50 g zucchero di canna, 4 foglie di menta, succo di limone, 1 cucchiaino zenzero e 300 ml di acqua. In pochissimi minuti avrai degli squisiti ghiaccioli.


Per lapreparazione devi dividere l’acqua in tre differenti pentolini e aggiungere 45 g di zucchero semolato nel primo, 40 g nel secondo e lo zucchero di canna nel terzo. Fai sciogliere lo zucchero a fuoco lento e spegni la fiamma. Nel primo pentolino aggiungi la menta, nel secondo il succo di limone e nel terzo lo zenzero. Fai raffreddare completamente. Mentre gli sciroppi si raffreddano, taglia la frutta a pezzi. Aggiungi le fragole allo sciroppo al limone, il mango a quello allo zenzero e il kiwi a quello alla menta. Frulla tutto. Adesso puoi versare negli stampini il primo preparato e riporre in frigo per 10 minuti, poi procedi con il secondo strato e riponi nel freezer per altri 10 minuti e alla fine inserisci gli stecchini e versa il terzo strato. Fai congelare per almeno 2 ore.


Questa variante di ghiacciolo è ottima, oltre che per i bambini*, anche per le persone che seguono una dieta dimagrante e non possono concedersi un gelato.


*superiori ai 3 anni


Come fare i ghiaccioli con succo di limone


Il ghiacciolo gusto limone è un "sempre verde", per questo non potevamo non proporti una simpatica ricetta.


Per realizzare questi ghiaccioli tioccorrono: 7 limoni, 400 ml di acqua, 200 g di zucchero. Prima di tutto, riponi gli stampini per i ghiaccioli nel congelatore e in un pentolino mischia zucchero e acqua. Fai sciogliere completamente lo zucchero e spegni la fiamma. Fai raffreddare bene questo sciroppo e in una ciotola spremi i limoni. Filtra il succo e aggiungilo allo sciroppo di zucchero e acqua. Mescola accuratamente (assaggia e se preferisci aggiungi altro zucchero).


Adesso puoi versare il composto negli stampini e riporre in frigo per almeno 8 ore (con questo stesso procedimento puoi realizzare anche i ghiaccioli all’arancia, al mandarino o al pompelmo). Per la versione all'arancia puoi utilizzare anche il Succo Santàl 100% Arancia Biologica.


Come fare i ghiaccioli con i succhi di frutta


Per preparare un ottimo ghiacciolo al succo di frutta ti occorrono: 500 ml di acqua, 150 ml di succo di frutta a piacere, 100 g di zucchero.


Prepara lo sciroppo con acqua e zucchero e fai raffreddare completamente. Aggiungi il succo che hai scelto (prova il succo Santàl Refresh al Mirtillo, Santàl Refresh al Pompelmo Rosa o ancora Santàl Refresh ACE), mescola e versa negli stampini. Riponi nel congelatore per almeno 8 ore. Se vuoi rendere questi ghiaccioli più gustosi, puoi aggiungere dei piccoli pezzi di frutta.


Con lo stesso procedimento puoi realizzare anche i ghiaccioli al caffè (all'occorrenza puoi utilizzare anche quello decaffeinato).


Come fare i ghiaccioli al cioccolato


La golosità del cioccolato da sempre conquista grandi e piccini*, ancor di più sotto forma di gelato. Per una merenda speciale ti proponiamo di preparare degli ottimi ghiaccioli al cioccolato.


Per la preparazione ti occorrono: 50 g cacao magro, 200 g acqua, 150 g zucchero, 50 g di cioccolato. In un pentolino versa l’acqua e metti sul fornello. Aggiungi lo zucchero e fallo sciogliere completamente. Una volta pronto, fai raffreddare e in una ciotola metti il cioccolato a pezzi e fallo fondere (al microonde o a bagno maria). Una volta fuso il cioccolato, puoi aggiungere il cacao in polvere e mescolare (fai attenzione che non si formino grumi). Continua a mescolare e aggiungi lo sciroppo di acqua e zucchero a filo. Mescola fino a ottenere un composto omogeneo.


Prima che il cioccolato si rapprenda, versa il composto negli stampini prescelti (se non hai stampini andranno benissimo dei bicchierini di plastica) e riponi nel congelatore per una notte intera. Prima di servire questi ghiaccioli speciali, puoi decorare con cioccolato fuso e granella di nocciole e riporre nel freezer per altri 5 minuti.


*superiori ai 3 anni


Come servire i ghiaccioli con il succo di frutta


Se hai preparato più ghiaccioli del dovuto, potrai conservarli tranquillamente nel freezer e prenderli all’occorrenza. Potrai servirli accompagnati dalla frutta fresca, tagliata in pezzi o composta in sfiziosi spiedini. Puoi servire questi ghiaccioli anche per il dopo cena e accompagnarli con un liquore.


Se hai poco tempo a disposizione, preparare dei ghiaccioli con il succo di frutta può essere la soluzione migliore: escluse le 8 ore in freezer per farli congelare, la realizzazione dei ghiaccioli ti richiederà massimo dieci minuti.


prossimo articolo

Frullati, frappè, centrifugati e smoothies: tutte le differenze

LEGGI