Condividi

Parmalat - logo

Frullati di latte e frutta fresca aiutano a garantire il fabbisogno di vitamine A, B, C e D

Per garantire un corretto equilibrio nutrizionale ed un buon funzionamento del sistema immunitario, la nostra dieta necessita di un adeguato apporto quotidiano di vitamine e nutrienti, molti dei quali si trovano nei prodotti caseari quali latte, yogurt e latticini. Se poi il latte, alimento completo per eccellenza, viene consumato insieme alla frutta fresca di stagione in un delizioso frullato, l'organismo potrà attingere ad una preziosa fonte di vitamine del gruppo A, B, C e D. Vediamo insieme perchè queste sostanze sono tanto importanti per la nostra salute e in quali tipi di alimenti è possibile trovarli.


Vitamina A


Contribuisce al benessere delle ossa e della pelle e dei capelli, ed è un ottimo rimedio naturale per i disturbi visivi. La sua assunzione regolare contrasta i radicali liberi e combatte l'azione dei fattori ambientali responsabili dell'invecchiamento. Stimola il rinnovo cellulare, mantiene l'epidermide giovane ed elastica prevenendo rughe e rilassamenti cutanei. Si trova in molti ortaggi come carote, cavolo, spinaci, zucca e broccoli; i frutti che la contengono in maggiore quantità sono le albicocche, i meloni, le arance e in generale tutti i vegetali di colore giallo o arancio.


Vitamine del gruppo B


Dalla B1 alla B7, la salute del nostro organismo passa necessariamente attraverso l'assunzione di tutte le vitamine di questo particolare gruppo. Le carenze di vitamine B, infatti, provocano gravissimi deficit responsabili di numerosi disturbi, spesso anche gravi. Una dose insufficiente di vitamina B1, ad esempio, causa stanchezza e inappetenza; afte, stomatiti, lesioni alle mucose e infiammazioni agli occhi sono sintomi di una carenza di vitamina B2; pelle secca e cattiva digestione rivelano una insufficienza di vitamina B3; la vitamina B4 è utile per rinforzare il sistema immunitario; nervosismo e mal di testa si combattono con la vitamina B5; la vitamina B6 aiuta a mantenere la pelle in buona salute proteggendola da acne e infezioni di vario tipo; infine, la vitamina B7 è preziosa contro l'iper-tensione e le disfunzioni renali. Tutte queste vitamine sono presenti in moltissimi alimenti, come uova, riso, cavoli e piselli; ma se si vuole garantire all'organismo un apporto davvero completo, dalla B1 alla B7, basta consumare ogni giorno un frullato con latte ( naturalmente ricco di proteine e vitamine ) e frutta come banane e prugne, che contengono altissime dosi di vitamine B ( soprattutto B6).


Vitamina C


E' un ottimo antiossidante naturale, fondamentale per mantenere un sistema immunitario forte ed efficiente. Favorisce la sintesi del collagene, rinforzando in tal modo i vasi sanguigni, la pelle, i muscoli e le ossa. Per il corpo umano la vitamina C è indispensabile, perchè è l'unica sostanza grazie alla quale può avvenire questa sintesi. Il nostro organismo non produce vitamina C in modo autonomo: l'unico sistema per garantirgli un adeguato apporto di questa sostanza è, quindi, l'assunzione dall'esterno attraverso la nutrizione o la somministrazione di integratori alimentari. Una carenza di vitamina C, oltre che un abbassamento generale delle difese immunitarie con conseguente esposizione dell'organismo a disturbi e patologie di vario genere ( raffreddori e influenze, ad esempio), provoca l'insorgenza dello scorbuto, una malattia grave ed insidiosa caratterizzata da emorragie e difficoltà di cicatrizzazione delle ferite. Anche se esistono in commercio numerosi integratori contenenti vitamina C, il modo più naturale e corretto per assumerla resta sempre l'alimentazione. Sono molti i vegetali che la contengono, dai peperoni ai pomodori; è però importante che tutti questi alimenti vengano consumati freschi, perchè giorno dopo giorno la quantità di vitamina C in essi presente tende a decadere. Tra i cibi più ricchi di vitamina C un posto di rilievo occupa sicuramente la frutta: agrumi, kiwi, fragole e meloni contengono infatti una quantità elevatissima di questa preziosa sostanza. Basta quindi consumare quotidianamente questo tipo di alimenti per garantirsene una buona scorta. Se poi a questa frutta viene mescolato il latte, si ottiene una sostanziosa miscela di nutrienti che potenzia le difese dell'organismo e assicura un giusto apporto di vitamina C.


Vitamine del gruppo D


Dalla D1 alla D5, le vitamine di questo gruppo sono un valido rinforzo per il nostro sistema immunitario e in più aiutano la secrezione dell'insulina da parte del pancreas. Aiutano inoltre a proteggere efficacemente l'apparato cardiovascolare, il sistema osseo, i muscoli ed il cervello, prevenendo malattie come l'osteoporosi, il rachitismo, il morbo di Parkinso e, vari tipi di cancro e di patologie debilitanti. Una regolare assunzione di vitamina D, inoltre, è una difesa importante contro molti disturbi dell'apparato respiratorio e aiuta a combattere raffreddori e influenze. Fra gli alimenti che la contengono ci sono le uova, alcuni tipi di pesce ( come il salmone) e diversi formaggi. Tra i vegetali più ricchi di vitamina D troviamo la verdura a foglia verde, la frutta di stagione e molti tipi di frutta secca come noci e nocciole. In associazione al latte, questa frutta diventa una preziosa riserva di vitamina D: basta quindi anche in questo caso un frullato al giorno per assicurarsene una dose corretta senza ricorrere ad integratori o a fonti sintetiche.


I frullati di latte e frutta sono quindi più che un delizioso spuntino: hanno proprietà preziose per il nostro organismo aiutandoci a mantenerlo in buona salute prevenendo e combattendo in modo naturale moltissimi disturbi. Il latte, naturalmente completo e ricco di proteine e vitamine, diventa ancora più salutare in associazione a tutta la frutta, sia fresca che secca. Un aiuto in più? Un latte vitaminizzato, come Calcium Plus di Parmalat, che oltre ad una massiccia quantità di calcio offre un apporto consistente di Vitamina D. Un frullato con latte e tanti frutti diversi diventa così un alimento completo e ricco di tutte le sostanze che servono al nostro corpo per mantenersi giovane e sano.


CONSIGLI PER DEI FRULLATI DI FRUTTA BENEFICI


Come potete preparare dei deliziosi frullati di frutta e verdura, per assumere in maniera naturale tutte queste sostanze benefiche, nutrienti e antiossidanti, fondamentali per la vostra alimentazione?


Cominciate con lo scegliere la migliore frutta di stagione e lavarla accuratamente prima di metterla nel frullatore. Potete anche sbucciarla, ma molti alimenti contengono sostanze benefiche per l'organismo proprio nella buccia.


Tagliatela in piccoli pezzi e poi frullate, fino ad ottenere una consistenza cremosa. Per aggiungere un po' di brio al vostro frullato di frutta, potete aggiungere anche un po' di latte, per creare un delizioso smoothie all'inglese, oppure dei cubetti di ghiaccio, per ottenere delle bevande fresche e sfiziose, perfette per la stagione estiva.


Ecco alcune idee per i vostri frullati: per la colazione potete provare un delizioso frullato con banana e mela, mentre per merenda potete bere un bel bicchiere di succo di frutta fatto in casa, abbinando carota, limone e arancia, oppure dei deliziosi frutti di bosco. Volete provare qualcosa di speciale? Che ne dite di un bel frullato al mango? È l'ideale per un aperitivo con gli amici.


Se siete a dieta, è vero che la frutta va bene ma non bisogna esagerare: magari evitate di aggiungere lo zucchero al vostro frullato e bevetelo in modo semplice, gustandovi il sapore naturale della frutta, oppure utilizzate il miele o la stevia.


prossimo articolo

Mela, calorie e valori nutrizionali

LEGGI