Condividi

Ciambella senza lattosio - Parmalat

preparazione
50 min

Difficoltà
Facile

Farina di Kamut 270 gr

Latte UHT Zymil Buono digeribile senza lattosio 70 ml

Lievito istantaneo vanigliato 1 bustina

Succo di mandarino 50 ml

Scorza di mandarino 2 mandarini

Olio di semi 80 ml

Vedi tutti gli ingredienti
Latte Zymil UHT Buono Digeribile

Buono digeribile Zymil è il latte con l'1% di gras...

Scopri il prodotto
Latte Zymil UHT Buono Digeribile

preparazione
50 min

Difficoltà
Facile

ingredienti

Farina di Kamut 270 gr

Latte UHT Zymil Buono digeribile senza lattosio 70 ml

Lievito istantaneo vanigliato 1 bustina

Succo di mandarino 50 ml

Scorza di mandarino 2 mandarini

Olio di semi 80 ml

Vedi tutti gli ingredienti
Latte Zymil UHT Buono Digeribile

Buono digeribile Zymil è il latte con l'1% di gras...

Scopri il prodotto
Latte Zymil UHT Buono Digeribile

Anche per le persone intolleranti al latte è giunto il momento di assaporare una perfetta ciambella senza lattosio. Tra tutte le ciambelle, la ciambella al Kamut al mandarino è quella ideale per una dolce colazione dalla consistenza soffice e dal sapore inconfondibile.

Con il termine "ciambella" si vuole distinguere questo dolce dalla forma rotonda con il buco al centro, dalle più piccole ciambelline che vengono realizzate soprattutto fritte e ricoperte dallo zucchero semolato. La ciambella o ciambellone è uno dei dolci tipici della tradizione italiana, che si realizza come valida variante ai biscotti da inzuppare nel latte al mattino. È talmente comune trovare la ciambella sul tavolo della colazione, che è anche facile trovare le comode teglie con al centro lo spazio per realizzare il noto buco. Vi consigliamo di procurarvi a questo scopo una teglia in silicone, che sarà comodissima sia per la cottura, sia per togliere la vostra ciambella dall’involucro senza che si attacchi, magari utilizzando molto meno olio per ungerla.

Molte sono le varianti della ciambella senza lattosio: potete dar spazio alla vostra fantasia e arricchirla, poco prima della cottura in forno, con vari ingredienti, dalle gocce di cioccolato a del purissimo cacao fino alla vaniglia. La nostra versione prevede il succo di mandarino al posto del classico limone o dell'arancia, che renderà la ciambella molto gustosa. Oppure potete realizzare anche una divertente variante bicolore che si presenterà con un lato chiaro e un lato scuro, realizzato con la polvere di cacao aggiunta su metà dolce poco prima di infornare.

Per le persone intolleranti al glutine, una valida alternativa sarà sostituire la farina di Kamut con della farina di amaranto o di grano saraceno. In questa ricetta non troverete anche il burro perché abbiamo pensato di proporvi una versione ancora più naturale con l'olio di semi. La ciambella è talmente buona e profumata che inonderà con il suo aroma tutta la cucina. Uno dei trucchi per stuzzicare la voglia di una merenda golosa? Lasciate il forno aperto dopo la cottura e sentirete il profumo inviante di ciambella diffondersi per tutta la casa.


Preparazione

50 min
totali

Per realizzare la vostra facile ciambella, sbattete le uova insieme allo zucchero di canna per qualche minuto in una ciotola. Aggiungete lentamente la farina di Kamut con l'aiuto di un cucchiaio e inserite la dose successiva solo quando la precedente sarà totalmente inglobata nell'impasto.

Quando avrete utilizzato circa la metà della vostra farina, versate il Latte Zymil, che avrete precedentemente scaldato sul fuoco con dentro la scorza di due mandarini. Continuate a amalgamare la farina con un pizzico di sale e, in seguito, il lievito istantaneo vanigliato (la bustina di lievito per dolci più comuni).

Mescolate bene fino a ottenere un composto spumoso e aggiungete anche il succo di mandarino e l'olio a filo.

 

Prendete uno stampo per ciambelle (quelli classici con il buco al centro) da circa 22 cm di diametro, ungetelo leggermente utilizzando della carta assorbente. In seguito, versate il composto che avete realizzato e mettete in forno preriscaldato a 180° per 40 minuti.

Vi consigliamo sempre di fare la prova dello stecchino prima di togliere la torta dal forno: se lo stecchino sarà asciutto, potrete toglierlo, altrimenti vorrà dire che necessita di ancora qualche minuto di cottura.

Una volta cotta, attendete che la vostra ciambella senza lattosio si raffreddi.

Procedete quindi con il rovesciamento dello stampo e, prima di servire, spolverate con dello zucchero a velo.

 

Ricetta di @Mamma_GY


al bar

Con Zymil ti senti al 100%...
Anche al bar!


Scopri di più

al bar

Con Zymil ti senti al 100%...
Anche al bar!

Scopri di più