Condividi

Parmalat - logo

Come accelerare il metabolismo con i cibi giusti

Molti credono che per avere uno stile di vita sano e riuscire a perdere peso sia necessario mangiare poco, ma tale affermazione non è affatto veritiera, anzi non corrisponde per nulla alla realtà.

Scoprirete che l’importante, per essere in salute, è seguire alcune facili regole, una corretta alimentazione e fare attività fisica. Ben presto vi accorgerete che seguendo i consigli che vi daremo vi sentirete meno stanchi e più energici durante tutta la giornata.


Leggendo questo articolo capiremo, infatti, come accelerare il metabolismo.


Come accelerare il metabolismo a tavola


Iniziamo allora capendo che cos’è il metabolismo.


Questo processo, il cui nome deriva dal greco “cambiamento”, si compone principalmente di due reazioni metaboliche: il catabolismo, in cui si verifica la combustione dei grassi, e l’anabolismo, la fase in cui si attua il processo biologico della sintesi delle proteine.


Il metabolismo, in breve, è quel meccanismo che ci permette di ricavare da ciò che mangiamo energia, così da poterla usare nel momento in cui ne abbiamo bisogno.


Seguire una dieta equilibrata serve proprio ad assumere la giusta quantità di cibo in relazione a quanto movimento si svolge nell’arco della giornata e dunque in considerazione delle calorie bruciate. Non esiste una dieta adatta a tutti, ma ciascuno di noi deve calcolare il proprio fabbisogno giornaliero energetico tenendo conto dell’età, del sesso e del movimento svolto durante la giornata, proprio perché si deve compensare il dispendio energetico quotidiano e garantire almeno l’apporto di minima energia necessaria.


Il fabbisogno giornaliero e l’apporto calorico varia da persona a persona, se volete perdere peso o mantenere uno stile di vita corretto scegliete quindi una dieta sana che consideri sia le attività motorie quotidiane svolte sia il metabolismo basale. Il nostro organismo infatti consuma energia e attua una combustione di calorie non solo quando è in movimento, ma anche nel semplice svolgimento delle funzioni vitali, come ad esempio la respirazione, e nello stato di veglia.


Abbiamo già detto che per bruciare calorie e mantenersi in forma è importante sia seguire alcuni accorgimenti in tavola sia svolgere allenamento fisico. Anche una veloce camminata per recarsi a lavoro o una passeggiata per andare a fare la spesa sono importanti per mantenersi attivi.


Ancora meglio sarebbe praticare dello sport per tre volte a settimana. Sin da piccoli è importante abituarsi a svolgere attività fisica sia per una crescita sana sia per combattere l’obesità.


Se amate provare più sport combinateli insieme e svolgete diversi tipi di attività. Accostate all’attività di tonificazione anche l’attività aerobica: soprattutto nelle belle giornate fare una bella corsa oppure prendere la bicicletta per praticare del ciclismo vi darà una grande energia e vi permetterà di combattere l’obesità divertendovi. Se invece amate gli sport acquatici comprate un costume e andate in piscina per iscrivervi a un corso di nuoto, se vi allenerete con costanza resterete in forma senza sforzo. Le attività di resistenza permetteranno di accelerare il vostro metabolismo.


Il fine dell’attività motoria, inoltre, oltre a quella di contrastare l’obesità e ridurre il tessuto adiposo, che diminuisce anche grazie a una dieta equilibrata, è di aumentare la massa magra.


Passiamo ora nello specifico a capire come accelerare il metabolismo a tavola. Il segreto è seguire una dieta sana e avere un menù vario.


Eliminare l’adipe accumulato magari durante le feste o in un periodo in cui non si è seguita una giusta alimentazione non è impossibile! Può capitare un periodo di maggiore stress o una settimana in cui a causa del lavoro non si è avuto il tempo di cucinare, ma non dovete cedere ai pasti surgelati, sicuramente poco adatti a una dieta equilibrata. Cucinare bene poi non richiedete tanto tempo, è possibile realizzare ricette facili e veloci, ma comunque nutrienti.


Avere una dieta varia significa avere il giusto apporto di quantità di proteine, quindi mangiare ingredienti con alti livelli di aminoacidi, e anche assumere una giusta quantità di carboidrati e di grassi sani.

Vediamo allora quali sono gli alimenti da inserire nella vostra dieta per rimanere in forma e avere uno stile di vita sano. È importante apportare i nutrienti richiesti dal nostro corpo e dunque non eliminare le sostanze di cui abbiamo bisogno per sentirci in forma e forti.


Cibi che aiutano ad accelerare il metabolismo


Avere una corretta alimentazione non significa privarsi della gioia della buona cucina, ma seguire alcuni accorgimenti senza rinunciare ai sapori e ai condimenti. Tra gli ingredienti che infatti non devono mancare nella vostra dispensa ci sono le spezie, come la cannella e lo zenzero, ma anche l’aceto, ricco di acido acetico, da cui prende il suo gusto.


Molti sono sicuramente gli ingredienti di cui non si conoscono le proprietà benefiche. Inserite nella vostra alimentazione l’olio di cocco, un ingrediente composto da grassi sani e oggi molto usato anche fuori dalla cucina per finalità estetiche.


Anche il più conosciuto e utilizzato olio di oliva non deve mancare sulla vostra tavola per condire e insaporire i piatti preparati.


Vediamo ora i principali alimenti che devono essere protagonisti in cucina.


La frutta, la verdura e il pesce sono alla base della nostra alimentazione. In particolare la carne bianca e il pesce, contente omega 3, sono ricchi di proteine magre, quindi molto consigliati. Ne potete trovare in commercio una grande varietà. Dal pesce grasso, quali il salmone e il tonno, al pesce azzurro, come le sardine, sino alla trota di lago, sono molti i tipi di pesce che potete cucinare.


L’omega 3 inoltre è presente in molti altri ingredienti: semi di sesamo, semi di girasole e semi di zucca. Vi piacciono molto questi semi? Aggiungete nelle vostre preparazioni allora anche i semi di lino, consigliati per aumentare il metabolismo.


Nella vostra dieta inoltre non deve mancare la carne, in particolare prediligete le carni magre, il pollame e il prosciutto. Per un piatto veloce, il prosciutto crudo insieme alle uova garantiscono un giusto apporto di proteine per il vostro fabbisogno energetico.


E se preferite le proteine vegetali anche in questo caso la scelta non manca. I legumi esistenti in commercio sono davvero tanti: lenticchie, fagioli e molti altri. Portateli in tavola come primo o secondo piatto o anche come accompagnamento, molte sono le ricette che hanno i legumi come ingrediente principale. Preparate ad esempio l’hummus di ceci, aggiungendo anche dei semi di sesamo, ricchi di acido oleico.


Per favorire il metabolismo basale sono poi consigliate le alghe, ricche di fucoxanitina, che tuttavia è sconsigliata laddove vi siano delle patologie della funzione tiroidea. L’alga fucus in particolare è indicata per favorire le funzioni intestinali.


Si consiglia inoltre di assumere giornalmente il latte e i derivati del latte per avere la giusta quantità di proteine giornaliere, sempre prediligendo quelli con pochi grassi. Scegliete quindi i formaggi freschi e se preferite poi i prodotti privi di lattosio, nessun problema, la varietà in commercio è vastissima.


Iniziate la giornata con un bicchiere di Latte ZymilMicrofiltrato Magro Digeribile con cerali integrali e un frutto, così da avere la giusta energia.


Provate anche lo Yogurt Zymil alla greca bianco per arricchire la vostra colazione o un gustoso e fresco spuntino a cui aggiungere i vostri cereali o dei pezzi di frutta. E se invece siete fuori casa e volete uno spuntino sfizioso già pronto provate lo Yogurt Zymil alla greca miele e vaniglia.


Altri ingredienti che favoriscono il metabolismo sono infine i cereali integrali, la frutta, come ad esempio l’anguria, e la frutta secca come le noci. Provate poi il tè verde e il caffè verde, ottimi per favorire il metabolismo.




Cibi sconsigliati se si vuole accelerare il metabolismo


Non tutti i cibi favoriscono l’aumento del metabolismo e dunque se ne consiglia un’assunzione limitata, soprattutto se seguite una dieta antiobesità.


A coloro che hanno un metabolismo lento e che vogliono garantirsi la perdita di peso si sconsiglia innanzitutto l’assunzione di carboidrati raffinati, come ad esempio torte e marmellate.


Il pane e la pasta sono sicuramente tra gli ingredienti più usati nella nostra cucina. Non vogliamo privarvene, ma vi consigliamo di consumarli nella loro versione integrale, così da garantire un aumento del metabolismo e una dieta ricca di fibre.


Limitate inoltre la consumazione dei cibi ricchi di grassi saturi e di carni grasse, prediligendo piuttosto le carni magre e alimenti ricchi di grassi polinsaturi, come ad esempio olio extravergine di oliva e frutta secca.


Infine, si consiglia di diminuire l’uso dello zucchero, un ingrediente presente nella vostra vita di tutti i giorni, ma che se limitato aiuterà il vostro metabolismo. Se ad esempio prendete due caffè al giorno oppure bevete il cappuccino la mattina, non mettendovi lo zucchero avrete evitato di assumerne due o più bustine, a seconda di quanto siete soliti dolcificarlo.


Avete visto? Seguire una dieta equilibrata non è difficile e garantisce un’alimentazione senza rinunce, basta solo qualche accorgimento. Questa alimentazione è adatta a tutti, basterà variare la quantità di ingredienti da preparare tenendo sempre conto di età, sesso e attività svolta da ciascuno.


Se non avete gli ingredienti sopra descritti, infilate le scarpe da ginnastica e andate a piedi a fare la spesa!


prossimo articolo

Flora batterica intestinale: cosa mangiare per ripristinarla

LEGGI