Condividi

Parmalat - logo

Cheesecake monoporzione

Tra i dolci più amati, c'è senza dubbio la cheesecake.


Figlia della pasticceria americana, che ha reso celebre la versione cotta, la New York Cheesecake, oggi viene replicata in numerose varianti, tutte diverse: gli ingredienti di base sono sempre dei biscotti secchi, una crema di formaggio e un topping.


Se avete in programma una cena tra amici e siete indecisi sul dessert da servire, ecco a voi la soluzione: delle comodissime cheesecake monoporzione! Il vantaggio di questa preparazione risiede nel poter preparare in anticipo il dolce, già diviso in deliziose porzioni, perfette da servire anche in fantasiosi buffet.


Qui di seguito scoprirete come preparare una cheesecake monoporzione in pratici bicchierini, come realizzare la versione fredda della classica cheesecake e come stupire i vostri ospiti con una decorazione strepitosa!


Pronti per entrare nel mondo delle cheesecake monoporzione? Eccovi serviti!


Cheesecake monoporzione nel bicchiere


Realizzare delle cheesecake monoporzione è facile e veloce: in trenta minuti le vostre monoporzioni saranno pronte per riposare in frigorifero in attesa di essere servite ai vostri ospiti. Quando si dice di aver trovato una ricetta che garantisca il massimo dei risultati con il minimo degli sforzi! Ma non solo potete preparare queste mini cheesecake in un'occasione importante, ma anche per una merenda super golosa e rinfrescante! Avete già l'acquolina in bocca?


Scopriamo insieme il procedimento per realizzare delle cheesecake monoporzione nel bicchiere!


Per prima cosa, sbriciolate i biscotti secchi in un mixer o in sacchetto di plastica passandoci sopra il matterello. Quando avrete ottenuto una polvere di biscotti, fondete per bene il burro in un pentolino a fiamma medio bassa, fino a quando non sarà sciolto completamente. Versate il burro fuso intiepidito sulla polvere di biscotti e mescolate il tutto con un cucchiaio. Dopodiché in una ciotola, versate il vostro formaggio spalmabile preferito e dello zucchero a velo. Con l'aiuto delle fruste cominciate a montare gli ingredienti. A questo punto aggiungete a filo la panna fresca liquida, continuando a mescolare con le fruste, fino ad ottenere un composto omogeneo.


E' il momento di assemblare le vostre cheesecake monoporzione: in ciascun bicchiere, ponete sul fondo i biscotti al burro sbriciolati. Per le dosi regolatevi in base al diametro del vostro bicchierino. A questo punto scegliete come guarnire il vostro dessert, se con della frutta fresca come frutti di bosco o fragole tagliate a fettine da porre sui bordi del bicchiere oppure con della marmellata o confettura da porre sulla superficie della crema di formaggio e panna; se desiderate aggiungere alla preparazione una nota croccante, aggiungete della frutta secca sbriciolata sopra, come della granella di pistacchio.


Se ad esempio avete scelto come topping delle fragole fresche, dopo averle sistemate sui bordi tagliate a fette, potete inserire la crema nel bicchiere, con l'aiuto di un sac à poche. A questo punto livellate la superficie di ogni monoporzione con una spatola, aggiungete pezzi di fragola, parte dei biscotti sbriciolati e delle foglioline di menta. Per far diventare il dessert goloso e compatto, lasciatelo riposare in frigorifero per almeno un'ora. Ecco fatto!


Cheesecake monoporzione senza cottura


Nella stagione estiva è una vera sfida accendere il forno: se non volete rinunciare al gusto ecco a voi un'idea per un fine pasto rinfrescante, la cheesecake monoporzione ai tre cioccolati! Servita in barattoli o in comodi bicchierini, questo dolce è un piacere non solo per il palato ma anche per gli occhi: vedrete tre sfumature di cioccolato, dunque di felicità! Pronti per realizzarla?


Per le dosi, orientatevi che per circa 10 bicchierini avrete bisogno di 250 gr di biscotti secchi, 190 gr di burro, 120 gr di zucchero a velo, 250 ml di Panna Fresca Chef, 200 gr di formaggio spalmabile, e 80 gr di cioccolato fondente, 80 gr di cioccolato bianco, 80 gr di cioccolato al latte e 10 gr di colla di pesce.


Come per la ricetta precedente, per prima cosa dovete creare una base di biscotti. Tritate dunque i biscotti in un mixer e unite poi il burro fuso intiepidito. A questo punto, dopo aver lasciato in ammollo i fogli di gelatina nell'acqua fredda per circa dieci minuti, scioglieteli nel microonde alla massima potenza per dieci secondi. Unite la gelatina intiepidita a una parte di panna fresca liquida, mentre in un'altra ciotola montate prima il formaggio spalmabile con lo zucchero a velo, poi unite la panna, prima quella senza gelatina e montate per circa dieci minuti. Aggiungete infine quella con la colla di pesce e mescolate con cura. Prestate attenzione alla consistenza della crema, che deve essere morbida e priva di grumi. A questo punto sciogliete a bagnomaria ciascun tipo di cioccolato. Lasciate raffreddare. Quando saranno freddi, dividete la crema di formaggio in tre ciotole diverse, e versate in ciascuna un tipo di cioccolato.


Ora prendete i vostri barattoli o bicchierini, e create la base di biscotti, livellando la superficie con una spatola. Prendete la crema di cioccolato fondente e disponetela sullo strato di biscotti e ponete i bicchierini in freezer per cinque minuti. Questo passaggio deve essere ripetuto ogni volta che si aggiunge uno strato di cioccolato, per evitare che le due creme possano amalgamarsi. Conservate in frigorifero i bicchieri fino al momento di servire. Buon appetito!


Cheesecake monoporzione senza panna


State cercando una ricetta leggera di una cheesecake monoporzione senza panna? Provate questa cheesecake con la ricotta! Resterete stupiti dalla bontà!


Come al solito, dovrete realizzare una base di biscotti secchi con del burro fuso. Questa volta però, la farcitura di queste cheesecake monoporzione prevede solo l'utilizzo di quattro ingredienti: la ricotta, lo yogurt greco, semi di bacche di vaniglia e lo zucchero a velo. Per prima cosa, è importante sciogliere il burro correttamente in un pentolino a fiamma dolce. Una volta raffreddato, versatelo sulla polvere di biscotti ottenuta grazie ad un mixer. Mescolate con cura e la vostra base è pronta!


Dopodiché in una ciotola mescolate la ricotta, lo yogurt greco, lo zucchero a velo e semi di vaniglia. Un suggerimento: il risultato sarà ottimale se avrete lasciato scolare la ricotta per almeno mezz'ora, privandola del suo siero e setacciata. Quando avrete ottenuto una crema di ricotta ben omogenea, è il momento di preparare le vostre monoporzioni. Scegliete il vostro contenitore preferito e versate la base di biscotti sul fondo e con un sac à poche ponete in ciascun contenitore la crema di ricotta. A questo punto guarnite la vostra cheesecake come preferite: con lamponi, con grappoli di ribes, con dei mirtilli oppure con delle pesche a fettine. Se siete golosi, potete spargere anche qualche goccia di cioccolato. Fate raffreddare in frigorifero fino al momento di servire.


Un'altra idea gustosa di cheesecake senza panna è la cheesecake stracciatella! Seguendo il procedimento appena descritto per la cheesecake con la ricotta, cambiando gli ingredienti: sostituite la ricotta con del mascarpone e lo yogurt greco con del formaggio spalmabile e il gioco è fatto! Aggiungete nella crema delle scaglie di cioccolato e godete del risultato!


Come decorare una cheesecake monoporzione


Amanti del cake design a rapporto! Non avrete bisogno di torte elaborate o di preparazioni complicate per dare sfogo alla vostra fantasia. Anche una semplice cheesecake può essere decorata a regola d'arte, con dettagli e particolari che la rendono unica e irresistibile!


Un primo passo è provvedere a realizzare delle cheesecake monoporzione: già l'effetto del dessert servito in barattoli o in bicchieri di vetro permette di creare delle sfumature di colore bellissime e divertenti. Se scegliete di servire il dolce in barattolo, l'esperienza sensoriale sarà amplificata dall'aprirlo: farete provare ai vostri ospiti l'emozione e la curiosità di quando si scarta un regalo molto apprezzato.


Ci sono tanti modi per decorare una cheesecake, il primo è il topping. Potete guarnirla con della frutta fresca tagliata a pezzi, creando un effetto colorato e scenografico, divertendovi nello sperimentare geometrie e abbinamenti particolari. Se non siete dei maghi del taglio, potete preparare una semplice gelatina di frutta o ad esempio di caffè, realizzando una golosa copertura alla vostra cheesecake; tutto quello che dovrete fare è lasciare in ammollo la gelatina in fogli in acqua fredda e nel frattempo preparare il caffè nella moka. Quando il caffè sarà uscito, zuccheratelo e lasciate sciogliere dentro la gelatina in fogli. Mescolate con un cucchiaio per evitare la formazione di grumi. La vostra gelatina è pronta! Versatela sulla crema della vostra cheesecake quando sarà già compattata e riponetela in frigorifero per almeno un'ora per far solidificare la gelatina.


Nel caso della cheesecake ai tre cioccolati, potete prendere parte del cioccolato fuso e creare delle forme semplicemente con l'aiuto di un cucchiaio, lasciandole compattare all'aria aperta su della carta da forno. Se volete realizzare delle scritte vere e proprie, utilizzate invece un sac à poche. Con la tasca del pasticcere potete fare anche delle decorazioni fantasiose, passando dai classici fiori o creando un effetto ondulato, oppure semplicemente spargendo di qua e di là ciuffi di panna.


Se non disponete di un sac à poche, potete decorare la superficie della vostra torta con l'ausilio della carta forno: disegnate la scritta o il vostro disegno preferito sulla carta forno e tagliatelo con delle forbici. Una volta ricavata la vostra forma preferita, ponetela sulla superficie della crema della cheesecake. Spolverizzate sopra del cacao con un setaccio, togliete la carta forno e godete del risultato!


prossimo articolo

Benefici del cocco: tutto quello che c’è da sapere

LEGGI