Condividi

Parmalat - logo

Come fare il sugo con la besciamella

La besciamella è una di quelle salse che rendono ogni piatto veramente speciale!


Oggi vi aiuteremo ad utilizzarla per valorizzare al meglio i vostri piatti. Soprattutto vi daremo alcuni consigli per creare dei sughi con besciamella ottimi per ogni occasione.


Potrete realizzare così un sugo alla besciamella e funghi, un sugo besciamella e zucchine, un sugo alla boscaiola e tanti altri!


Come fare il sugo con la besciamella


Tra le ricette basilari per preparare un buon primo piatto vi è senz'altro la realizzazione di un eccellente sugo. È infatti uno degli ingredienti fondamentali della cucina italiana: con una buona salsa è possibile realizzare primi piatti con pasta fresca veramente appetitosi.


Un sugo semplice e facile da realizzare è senz'altro quello a base di passata di pomodoro che con un pizzico di sale, olio extravergine di oliva e basilico, diventerà l'accompagnamento ideale per dei veloci rigatoni in padella. Anche in questo caso, potrete aggiungere della besciamella rendendo il vostro piatto molto più speciale è goloso.

Per la preparazione di un buon sugo potete ricorrere alla classica ricetta a base di carne, ossia il ragù, che potrete però addolcire e rendere molto più delicato con l'aggiunta di besciamella. Alcuni preferiscono inserire anche un po' di cremosa panna per rendere ancora più speciale la preparazione.


Per realizzare un semplice sugo di carne vi basterà utilizzare una casseruola, in cui andrete a versare delle fettine sottili di carne secca.

Dopodiché andate a inserire della cipolla tritata molto fine, una carota e delle piccole costole di sedano. Inserite qualche ricciolino di burro e, in seguito, unite anche un po' di carne magra di manzo spezzettata.


Andate poi a inserire anche altri pezzi di carne di scarto come delle cotenne di maiale o pezzi di pollo. Condite il vostro sugo con del sale e dei chiodi di garofano. Lasciate cuocere il tutto per un poco e quando sentirete l'odore della cipolla cotta, andate a girare la vostra carne.


Quando sarà rosolata per bene, dovete versarvi un piccolo mestolo di acqua. Ogni volta che il sugo risulterà asciutto, provvedete integrando ulteriore acqua. Alla fine, inserite un po' di brodo e lasciate in cottura per almeno 5-6 ore.


Il vostro sugo di sola carne è adesso pronto. Potete tritare tutti i pezzetti di carne rimasti all'interno del vostro sugo oppure realizzare delle succulente polpette con cui realizzare degli antipasti o dei secondi. Le polpette sono ideali anche per una pasta al forno di stampo napoletano, infatti la tradizione partenopea prevede che insieme a una pasta al forno con il ragù ci siano anche delle piccole polpette.


La preparazione di un sugo è abbastanza semplice da realizzare, anche se prevede una lunga cottura. Questa tipologia di sugo è veramente squisita sia unita a una pasta cotta sul momento, sia una volta inserita all’interno di una teglia con della pasta fresca. Un esempio classico sono i gustosi cannelloni al forno, dovrete semplicemente andare a lessare i vostri cannelloni, poi una volta scolati riempirli con il sugo. Dovrete poi adagiarli in una bella teglia che coprirete con abbondante besciamella e formaggio grattugiato. Potete spolverare ulteriormente la vostra teglia con del pepe e della noce moscata. In questo modo realizzerete uno dei piatti tipici della tradizione culinaria italiana ossia la pasta al forno.


Della stessa famiglia potete realizzare anche le famosissime lasagne; in quel caso dovrete alternare uno strato di ragù a uno strato di pasta fresca con uno strato di besciamella, sino ad arrivare alla superficie dove potrete farcire il tutto con del parmigiano grattugiato e abbondante besciamella, in maniera che si formi una gratinatura cremosa ma allo stesso tempo molto croccante.


Come fare il sugo con besciamella e zucchine


Non tutti i sughi sono a base di pomodoro, ne esistono di molto prelibati e gustosi anche in versione bianca.


Un esempio fra tutti è il sugo realizzato con besciamella e zucchine, ottimo per una pasta al forno delicata e per un primo piatto cremoso.


Per realizzare un sugo con besciamella e zucchine, dovrete iniziare soffriggere in una padella della cipolla con dell'olio extravergine di oliva.

Aggiungete le vostre zucchine tagliate finemente, in maniera che si cuociano integralmente.

Aggiustate di sale e pepe.


Nel frattempo avrete lessato la vostra pasta (vanno benissimo delle mezze penne o dei fusilli). Scolate la pasta e mettetela insieme alle vostre zucchine in padella. Unite la besciamella e mescolate bene il tutto.


Prendete poi una pirofila capiente e dopo averla imburrata per bene andate a versarvi la vostra pasta, realizzate uno strato abbondante di besciamella e ricoprite il tutto con del formaggio grattugiato. Adesso vi basterà infornare il vostro prelibato e raffinato primo piatto!


Questo tipo di sugo può essere realizzato anche per riempire delle semplici omelette ho anche crêpes francesi, che potrete servire come semplice antipasto.

Con lo stesso procedimento con cui preparerete un piatto di pasta con besciamella alle zucchine, potrete realizzare anche una torta salata, un pasticcio e un timballo. Dovrete realizzare il sugo e versarlo all’interno di una teglia con pasta sfoglia e infine infornare per 15 -20 minuti a 200°.


Come fare il sugo con la besciamella e funghi


Un altro sugo prelibato è quello realizzato con della besciamella e dei funghi.


Vanno bene tutti i tipi di fungo, dai porcini agli champignon; l'importante è lavarli per bene e creare un piccolo soffritto con dell'aglio, del prezzemolo tritato fresco e dell'olio extravergine di oliva.


Dovrete cuocere i vostri funghi a fuoco vivace per qualche minuto e poi potrete unire la vostra besciamella.


Tra i consigli vi è quello di togliere lo spicchio d'aglio prima di inserire la besciamella.


Una volta creato il vostro sugo, che potremmo definire una crema, scegliete la pasta che preferite e realizzate un primo piatto molto gustoso.


Potete invece creare in padella delle semplici crêpes e riempirle con questo sugo. Dopodiché inserite le crêpes in una pirofila capiente e andate a completare con un altro stato di besciamella. Potrete concludere come sempre con del parmigiano grattugiato e inserire infornare affinché avvenga un'ottima gratinatura.


Il sugo di besciamella e funghi è molto indicato anche per delle fettine di carne. Potrete infatti realizzare con il sugo di besciamella e funghi delle ottime scaloppine, ideali da gustare anche dopo un primo piatto sempre a base di besciamella e funghi.


Un’altra leccornia con la besciamella ai funghi potrà essere il classico sandwich realizzato e cotto in forno. Dovrete procurarvi delle baguette e tagliarle in pezzi da 8 cm l’uno. Dovrete togliere dal centro un poco di mollica e inserirvi dentro il vostro sugo, un pezzetto di Emmental e ricoprire con del prosciutto cotto. Infornate il tutto per qualche minuto a 180° e avrete dei panini sfiziosi con besciamella ai funghi, prosciutto e formaggio veramente sublimi.


Come fare il sugo alla boscaiola con la besciamella


Spesso si pensa che il sugo alla besciamella e funghi sia la stessa cosa del celebre sugo alla boscaiola, ma non è propriamente corretto. Se infatti per il sugo alla boscaiola si necessita dei funghi, allo stesso modo, la besciamella con i funghi presenta un altro fondamentale ingrediente. Si tratta della salsiccia che renderà il sugo molto più saporito e sfizioso, perfetto per un primo piatto che vuole lasciare il segno.


Solitamente il sugo alla boscaiola con besciamella si prepara in autunno, quando è divertente anche andare a fare funghi in montagna e, con il bottino raccolto, realizzare un piatto per una perfetta cena tra amici.


Non esiste una sola versione del sugo alla boscaiola, bensì più di uno e con varianti sempre sfiziose e buone.


La boscaiola infatti è gustosa sia con la pasta corta, sia con le tagliatelle all’uovo, ma la si può trovare sia con la salsiccia che con la pancetta, con l’aggiunta di piselli a i carciofi. Ce n’è per tutti i gusti e i sapori.


La versione rossa vede la boscaiola realizzata con il pomodoro. Vi basterà preparare il classico soffritto di cipolla e olio extravergine di oliva, aggiungere dei pezzetti di salsiccia (a cui avrete tolto la pelle esterna) e dei funghi.

Adesso vi basterà sfumare con del vino bianco e infine aggiungere dei pomodorini datterini oppure della passata di pomodoro.


Lasciate cuocere il sugo per una decina di minuti abbondanti a fuoco basso. Intanto avrete fatto bollire della pasta, la cui cottura si consiglia al dente. Scolate la pasta e unitela al sugo, a cui avrete versato un po' di besciamella. Insaporite il tutto con sale e pepe se ce ne sarà bisogno. Tutto dipende dalla tipologia di salsiccia che avrete utilizzato, infatti il sapore di questa cambia di regione in regione. Ce ne sono alcune molto saporite e salate, mentre altre sono prive di spezie, necessitando di sale e pepe. Tra i consigli di un vero cuoco c’è sempre quello di assaggiare i propri piatti prima di servirli in tavola!


Esiste una variante che vede l’introduzione dei pisellini. Vi basterà aggiungerli quando metterete in padella i vostri funghi e lasciare insaporire e rosolare il tutto. I vegetariani omettono a questo passaggio l’inserimento della salsiccia realizzando una "finta" boscaiola. La versione con i pisellini può essere preparata sia con i pomodori sia totalmente in bianco con la sola presenza della besciamella.


C’è chi anziché il sapore della salsiccia preferisce il gusto croccante della pancetta rosolata alla perfezione. In questo caso vi basterà sostituire la salsiccia con della pancetta tagliata a dadini o affettata finemente e poi ridotta in piccoli straccetti. I buongustai preferiscono inserire entrambe e realizzare così una boscaiola con salsiccia e pancetta.


Cosa fare se un attacco di fame vi coglie impreparati in una stagione dove non è possibile trovare dei funghi freschi? Non disperate e non ricorrete subito al congelatore, perché il sapore non sarà lo stesso. In questo caso vi viene in soccorso Chef con la Panna Chef ai Funghi Porcini con la sua panna al sapore di funghi porcini che unita alla besciamella vi regalerà un piatto da leccarsi i baffi. Sarà un sugo molto cremoso, e, se cucinato con una buona pasta che riesce a valorizzarne le proprietà e ad assorbirne tutti i sapori, ne rimarrete altamente soddisfatti.


Altri usi della besciamella nei sughi


Provate ad abbinare la besciamella ad altri piatti e a creare soluzioni sempre perfette per le vostre esigenze. Una volta che avrete imparato a utilizzarla, diventerà uno degli ingredienti fondamentali della vostra dispensa e della vostra tavola. I vostri menù non ne faranno più a meno e voi stessi farete un figurone con piatti da ristorante per ogni festa o pranzo in famiglia.La besciamella si presta molto bene a essere inserita in piccole dosi all’interno di vellutate di verdure, realizzando delle zuppe molto cremose. Per questo tipo di vellutate è consigliata una besciamella più leggera come la Chef Besciamella Leggera, che renderà i vostri piatti cremosi ma stando comunque attenti a una dieta sana. Sempre della linea Chef è possibile utilizzare la Besciamella senza glutine, che è l’ideale per persone intolleranti al glutine e che necessitano di prodotti specifici per la loro alimentazione.


prossimo articolo

Chi ha inventato la besciamella

LEGGI