Condividi

Parmalat - logo

Come fare pasta panna e prosciutto

Tra le ricette è quella più semplice e veloce. Si tratta della pasta panna e prosciutto cotto, che accontenterà bambini e adulti in soli 20 minuti!


Vi proporremo alcune varianti alternative e gustose che potrete replicare facilmente nelle vostre case con pochi ingredienti. Dalla pasta panna e prosciutto semplice a quella con l’aggiunta di piselli o funghi, fino alla versione gratinata al forno o light senza burro. Un piatto da leccarsi i baffi!


Come fare pasta panna e prosciutto


Uno dei primi piatti più amati e noti della cucina italiana è la pasta panna e prosciutto cotto. Chiunque si avvicini per la prima volta alla cucina, tenterà sicuramente questa tipologia di pasta. Gli ingredienti, infatti, sono così pochi e di facile reperibilità che tutti possono procurarseli o averli già in casa.


Un primo a base di panna e prosciutto cotto è l’ideale anche per i bambini, a cui potrete aggiungere un formaggino o della ricotta.


Per una pasta a base di panna e prosciutto dovrete, per prima cosa, scegliere la tipologia di pasta adatta a questo tipo di condimento. Non date per scontato che possa andar bene qualsiasi tipo di pasta, poiché il sugo alla panna e prosciutto necessita di un formato che possa assorbire bene la cremosità della panna.


È per questo che si prediligono tipologie di pasta dalla dimensione ridotta, magari con una rigatura o con insenature, che permettano alla panna di penetrare negli angoli e lì restare per insaporire il piatto. Per questo sono ottimi i tortellini, le farfalle, gli gnocchi, i cappelletti, i fusilli, le pennette o anche le mezze maniche.


Sono meno consigliate le paste lunghe, ma se sono rigate o con la presenza di righette potete provare lo stesso. Un esempio sono le reginette, i tagliolini o le tagliatelle, che potete utilizzare quando avete intenzione di aggiungere ulteriori ingredienti rispetto alla panna e al prosciutto cotto.

Infatti la pasta lunga è preferibile da utilizzare con la presenza di un condimento molto ricco, quindi non solo a base di panna e prosciutto cotto, ma con l’aggiunta di altri ingredienti come asparagi, zucca, melanzane, pisellini, carciofi, spinaci.


Potrete realizzare voi stessi un’ottima pasta fresca da condire con panna e prosciutto, in quel caso il vostro piatto sarà ancora più gustoso e vi darà maggiori soddisfazioni, avendolo realizzato al 100% da soli. In questo caso vi suggeriamo di provare a realizzare una pasta fresca verde, prevedendo nell’impasto degli spinaci che accostati alla panna e prosciutto cotto diventeranno un piatto molto delicato.


Una volta scelta la pasta adatta ai vostri gusti, vi basterà cuocerla in abbondante acqua salata, seguendo sempre i consigli di cottura presenti sulle confezioni. Vi invitiamo a far bollire in una pentola la pasta in maniera che risulti al dente, perché in seguito dovrete ripassarla qualche minuto in padella e se l’avrete cotta troppo potrebbe scuocere.


Preparata la pasta, dovrete mettere in una padella una noce di burro e scioglierla lentamente aggiungendo la panna e il prosciutto cotto tagliato a listarelle. Se notate che il vostro condimento risulta asciutto, versate un mestolo di acqua di cottura della pasta. Adesso aggiungete la pasta, che avrete opportunamente scolato, e lasciate che il sugo si amalgami bene alle vostre farfalle o fusilli. Non vi resterà che impiattare e gustare la vostra gustosa e prelibata pasta alla panna e prosciutto cotto. Con questa ricetta, uno degli abbinamenti migliori è un buon calice di vino bianco.


Per gli amanti dei sapori particolari vi invitiamo a provare abbinamenti diversi con alcune spezie come il curry o lo zafferano, da aggiungere alla panna prima di versarla in padella.


Per creare una buona pasta bastano veramente pochi ingredienti, come panna e prosciutto cotto, ma nonostante siano un numero esiguo vanno scelti per bene.


Per quanto riguarda la panna, ve ne serve una molto morbida e cremosa che avvolga e insaporisca la vostra pasta. Vi consigliamo la Panna Chef classica che potrete utilizzare in ogni occasione ed è versatile anche per altri utilizzi. Vi ricordiamo che potrete trovare la Panna Chef anche nella variante light: Panna Chef Leggera, ottima per arricchire i vostri piatti stando comunque attenti alla linea.


Il prosciutto cotto è uno dei salumi più utilizzati nella cucina italiana, ma non va bene qualsiasi tipo di taglio. Infatti, è importante che il prosciutto cotto sia tagliato in maniera tale che non prevalga troppo sul gusto della panna, né troppo poco. Per tipologie di pasta corta, si preferiscono dei cubetti di prosciutto cotto, in alcuni casi si trovano già in comode vaschette pronte all’uso nel banco frigo. Per tagliatelle o paste più elaborate potrete tagliare il prosciutto o a listarelle oppure prendere delle fette tagliate sottili e creare dei piccoli riccioli di prosciutto cotto. Se volete dare un tocco più saporito al piatto potete variare il prosciutto cotto con della salsiccia, speck o anche prosciutto crudo; in questi ultimi due casi vi consigliamo di tagliare gli affettati molto finemente e di aggiungerli al piatto una volta ultimata la cottura, senza passarli in padella. Il prosciutto crudo e lo speck infatti, sono buoni a crudo e non devono divenire “cotti”, altrimenti perderanno tutte le loro qualità e altereranno il loro sapore.


Come fare pasta panna, prosciutto e piselli


Un ingrediente che accostato al vostro piatto di pasta panna e prosciutto cotto sta molto bene è una porzione di piselli.


Potete prepararli precedentemente insieme al prosciutto cotto, magari facendo anche un piccolo soffritto con la cipolla (per un sapore più delicato sostituite la cipolla con dei porri freschi).


Vi basterà infatti comprare anche i pisellini nel banco freezer, versarli in una padella con un goccio di olio extravergine di oliva e preparare un trito di cipolla, dopo averli fatti rosolare un poco, lasciarli cuocere per i minuti indicati sulla confezione. Una volta arrivati alla giusta cottura, versare il vostro prosciutto cotto e, infine, dovete amalgamare con la panna il tutto.


Potete sbizzarrirvi a trovare i giusti abbinamenti con altri tipi di affettati o verdure. Sono una valida alternativa anche piatti con il pesce. Provate a inserire il salmone o il tonno al posto del prosciutto cotto e assaporate la delicatezza del piatto. Per chi volesse, Chef ha realizzato la Panna Chef al salmone adatta per questo tipo di piatto, dove in una comoda e pratica confezione avrete tutto il gusto e il sapore del salmone miscelato alla cremosa panna.


Come fare pasta panna e prosciutto al pomodoro


Esiste anche un procedimento molto gustoso che si chiama pasta al baffo che prevede una panna molto cremosa a base di pomodoro. Non è un caso che si chiami proprio “al baffo”, infatti è talmente buona e appetitosa da leccarsi letteralmente i baffi.


Anche questo piatto è perfetto per i principianti dei fornelli, vi basterà semplicemente preparare un soffritto di cipolla e aggiungere il prosciutto cotto tagliato a striscioline. Inserire della passata di pomodoro e la panna. Una volta cotta la vostra pasta, versarla in padella con questo prelibato sugo e mescolare il tutto. In meno di venti minuti avrete un piatto da leccarsi i baffi che accontenterà veramente tutti.


Come fare pasta panna, prosciutto e funghi


Per variare un po’ la vostra pasta panna e prosciutto potete inserire anche i funghi.


Potete scegliere i classici champignons, che sono facilmente reperibili, oppure i funghi porcini, molto saporiti e gustosi ma che si possono trovare solo in determinati periodi, a meno che non si acquistino quelli congelati.


Una volta selezionata la specie di fungo che preferite, andate a tagliarli in maniera molto fine per poi adagiarli in padella con una noce di burro (per chi volesse dare una maggiore sapidità ai funghi può cuocerli in padella con uno spicchio di aglio, che poi verrà tolto quando si aggiungerà la panna, o altri odori come rosmarino e prezzemolo).

Dopo averli fatti rosolare un po', aggiungete la panna fresca e il prosciutto. Il vostro sugo è pronto, ma per chi volesse far prima potete utilizzare la Panna Chef ai Funghi Porcini, che vi farà risparmiare molto più tempo. Infatti, con la Panna Chef ai Funghi Porcini vi basterà tagliare a cubetti il vostro prosciutto cotto e una volta cotta la pasta amalgamare il tutto anche direttamente dentro una comoda pirofila.


Insieme al prosciutto cotto e funghi sta molto bene anche la salsiccia, e dà vita a una pasta molto ricca e adatta per il pranzo della domenica.


La pasta panna, prosciutto e funghi è ottima anche nella versione al gratin. Vi basterà sostituire la besciamella con la panna da cucina . La pasta al gratin si realizza semplicemente cuocendo per 4-5 minuti una semplice pasta corta, condita con tanto parmigiano grattugiato. Prendendo una teglia da forno, andate a realizzare i seguenti strati: uno strato di panna (o besciamella per chi volesse), uno strato di pasta, uno di funghi, uno di fettine sottili di prosciutto cotto e così via, a seguire, fino a realizzare almeno 3 strati. Una volta giunti all’ultimo strato, ricopritelo con abbondante pangrattato e formaggio grattugiato. Se volete creare una pasta al forno ancora più sfiziosa, inserite qualche ricciolo di burro in superficie prima di infornare.


Come fare panna e prosciutto senza burro


Il burro non è indispensabile per la vostra pasta panna e prosciutto, infatti potrete benissimo non aggiungerlo per realizzare i vostri sughi.


Non inserendo il burro potrete o soffriggere il vostro condimento con la cipolla e dell’olio extravergine d’oliva, oppure potrete semplicemente aumentare le dosi della vostra panna da cucina. Così facendo realizzerete un piatto senza burro dal gusto più leggero. Con la panna, è molto buona anche una spolverata di noce moscata, che renderà il vostro piatto estremamente gustoso.


Potete inoltre inserire un altro tipo di formaggio cremoso, che sostituirà la presenza del burro (come per esempio della ricotta). Un ottimo piatto infatti è la pasta panna e prosciutto cotto con ricotta e noci. Il procedimento è come quello classico, ma vi basterà - prima di inserire la panna da cucina - unire qualche cucchiaio di ricotta con le noci.


prossimo articolo

Chi ha inventato la besciamella

LEGGI