Condividi

Parmalat - logo

Torta a due piani: trucchi e consigli per realizzarla

La torta a due piani è sicuramente il manifesto del mondo del cake design. A differenza di una torta su una unica base, questo dessert su due livelli è perfetto per esprimere le proprie capacità artistiche e decorative.


Questo tipo di torta è un classico per celebrare occasioni importanti, non esiste torta nuziale con meno di due piani! Ma non è necessario attendere un evento così importante, una festa di compleanno speciale o un anniversario per poter gustare una deliziosa torta a due piani. Dilettatevi soprattutto nella guarnizione, in cui potete dare libero sfogo alla vostra fantasia! Cucinare delle torte decorate sarà una passione di cui non farete più a meno, farete battere il cuore ai vostri cari alla vista delle vostre preparazioni, garantito.


Non lasciatevi spaventare dalla presunta difficoltà, non dovete necessariamente essere dei pasticceri professionisti con i giusti accorgimenti è possibile realizzare con grande soddisfazione questa bellissima torta. Qui di seguito scoprirete come fare una torta a due piani, come assemblarla con il polistirolo, come valorizzare l'uso della panna montata e come tagliarla perfettamente! Allacciatevi il grembiule, si inizia!


Come fare una torta a due piani


Siete impazienti di stupire i vostri ospiti con una torta che sia una delizia sia per gli occhi che per il palato? Allora cimentiamoci a preparare una torta di una certa altezza … una torta a più piani!


Per cominciare, preparate il Pan di Spagna, base perfetta per una torta che si rispetti. Per ottenere due dischi di Pan di Spagna di misura diversa, orientatevi con queste dosi: otto uova, ugual peso di zucchero semolato e farina 00 (300 gr). Dividete i tuorli dagli albumi, montate poi i tuorli con lo zucchero, fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso. In un'altra ciotola, montate a neve gli albumi con un pizzico di sale. Unite poi gli albumi montati alla crema di tuorli e zucchero e aggiungete la farina setacciata. Mescolate con una spatola tutti gli ingredienti per non smontare il composto. Dividete l'impasto in due tortiere imburrate e infarinate, con diametro diverso per ottenere un disco più grande come base e l’altro più piccolo come alzata. Infornate in forno statico preriscaldato a 180° per circa trenta minuti. Nel frattempo, dedicatevi alla farcia del Pan di Spagna.


Per farcire la torta potete preparare una crema pasticcera classica, al cioccolato, al limone o come preferite. Qui di seguito capirete come preparare una crema buonissima con il tocco gustoso della Panna Fresca Chef montata. Fate bollire il latte con la scorza di limone. Mescolate poi le uova con lo zucchero, aggiungete poi la farina setacciata fino ad ottenere un composto liscio privo di grumi. Dopodiché versate del latte a filo nel composto di uova, farina e zucchero e mescolate fino a completo assorbimento. Riponete il composto sul fuoco a fiamma media e mescolate fino ad ottenere la consistenza desiderata. A questo punto montate in una ciotola a parte la panna e aggiungetela delicatamente alla crema, con movimenti dall'alto verso il basso. Ecco fatto, la crema è pronta per farcire la torta!


Una volta raffreddati, tagliate i due dischi di grandezza diversa in orizzontale con l'aiuto di un buon coltello, dopodiché procedete con la farcitura della base, il disco più grande: poggiate in posizione centrale il disco su un cartone per torte o un vassoio, e stendete all'interno la crema preparata con movimenti delicati. Sovrapponete la parte superiore del primo disco e proseguite con la bagna della superficie. La bagna può essere un succo di frutta se la torta è destinata a dei bambini oppure con una soluzione alcolica. A questo punto ponete un po' della crema della farcitura sulla superficie e ponete tre bastoncini, che saranno utilizzati per fissare correttamente il secondo piano della torta. Ponete la base del secondo disco più piccolo, bagnatela leggermente e farcitela con la crema preparata. Sovrapponete l'ultimo strato del disco. La vostra torta a due piani ha preso forma!


Per la copertura potete usare una glassa bianca, la ghiaccia reale oppure una ganache al cioccolato, a seconda dei vostri gusti. Ecco fatto, la vostra torta decorata è pronta per essere mangiata.


Come assemblare una torta a due piani con polistirolo


Per realizzare una torta a due piani perfetta, è importante assicurarsi che sia stabile. Il pericolo che possa collassare su sè stessa è dietro l'angolo, quindi un consiglio per evitarlo è utilizzare il polistirolo, soprattutto quando vorrete creare una torta a più piani.


Seguite questo procedimento: dopo aver preparato i dischi di Pan di Spagna e la farcia per la torta, mettete su un piatto da portata un po’ di crema di burro; dopodiché abbiate cura di posizionare la base del disco più grande di Pan di Spagna al centro del vassoio e inumiditelo con la bagna. Procedete con la farcitura e ricoprite con l’altro disco di uguale dimensione. Sovrapponete al centro del Pan di Spagna più grande la base di quello con diametro minore, dopo aver spalmato nuovamente un po’ di crema di burro. Per fissare bene i due piani della torta, infilate in maniera obliqua i bastoncini per spiedini, facendo in modo che oltrepassino i due Pan di Spagna. A questo punto potete sovrapporre un dummy cake e ottenere una splendida torta a tre strati!


Allo stesso tempo, se non avete voglia di creare il secondo Pan di Spagna più piccolo, potete procedere con l'utilizzo di questi celebri dummies cake, delle basi di torta realizzate con il polistirolo da coprire con la pasta da zucchero. Smussate per bene il bordo dei dischi di polistirolo per fare in modo che quando li ricoprite con la pasta di zucchero, questa possa aderire bene.


Per ottenere l'effetto slanciato che desiderate, è fondamentale lasciar riposare in frigo la torta per alcune ore prima di apporre la base di polistirolo. A questo punto spalmate sull’ultimo strato di Pan di Spagna della crema al burro e sovrapponete i dischi di polistirolo, assemblando il tutto con l'aiuto di stecchi per spiedini, facendo in modo che siano infilati oltrepassando l’intero dolce. Prima di ricoprire con la pasta di zucchero, naturalmente è necessario inumidire il polistirolo per far sì che aderisca bene. E' il momento di dare sfogo alla vostra fantasia, procedete con le vostre decorazioni preferite. Non dimenticate di utilizzare del colorante alimentare per dare un tocco vivace alla vostra pasta da zucchero. Adesso siete pronti per entrare nel mondo della pasticceria!


Come fare una torta a due piani con panna


Quando decidete di realizzare una torta a due piani sicuramente l’evento non è così abituale. La torta che progettate di realizzare è bellissima, ma gli manca qualcosa... che ne dite di una nuvola di panna montata sovrastata da fiori colorati e caramelle arcobaleno? Ecco a voi dei suggerimenti per realizzare una torta a due piani magnifica! Toccherete il cielo con un dito.


Dopo aver preparato due Pan di Spagna come suggerito nella sezione precedente, lasciateli raffreddare su una gratella. Nel frattempo dedicatevi alla farcitura della torta, preparando una deliziosa crema al mascarpone con l'aggiunta fresca di fragole tagliate a pezzetti. Seguendo la procedura descritta prima, assemblate la torta, ricordandovi di inumidire il Pan di Spagna con la vostra bagna preferita. Una volta infilati i bastoncini e stabilizzata la torta a due piani, potete procedere con le decorazioni esterne.


Con l'aiuto di una spatola, ricoprite l'esterno della torta con una deliziosa ghiaccia reale e inserite in un sac à poche della panna montata. A questo punto, quando la ghiaccia reale si sarà indurita, potete decorare la torta cospargendo di qua e di là dei ciuffi di panna montata e confetti di mandorle colorati, oppure degli ovetti di cioccolato, come preferite. Lo strato esterno può essere ricoperto anche con del frosting fatto con panna, mascarpone e zucchero a velo. Ecco fatto!


Come farcire una torta a due piani


Avete appena sfornato il Pan di Spagna e vi sentite confusi su come farcire al meglio la vostra torta? Prima di esplorare gli abbinamenti più consigliati, ricordatevi di non spalmare troppa farcitura, massimo 1 cm di spessore, in quanto il peso degli strati precedenti la farebbe strabordare. Potete scegliere tra innumerevoli abbinamenti e ricette, tra i più originali ci sono:



  • cocco, lampone e crema di burro al cioccolato bianco;

  • vaniglia, crema di limone, lamponi, e crema di burro meringata;

  • carota, caramello salato e crema di burro al cioccolato bianco;

  • noci, caffé e crema di burro meringata al cioccolato fondente.


Avete già l'acquolina in bocca? Prendete spunto da queste idee per realizzare una torta a due piani spettacolare! Se vi sembrano gusti troppo elaborati, ricordatevi che delle volte basta anche solo una marmellata per farcire un dolce buonissimo.


Una volta scelta la vostra farcitura, dividete bene i dischi di Pan di Spagna in modo che siano tutti dello stesso spessore. Livellate poi anche gli strati superficiali perché solitamente durante la cottura si forma un’antipatica gobbetta. Una volta posizionato il primo disco di Pan di Spagna sul vassoio, avendo l’accortezza di stendere prima della crema di burro, inumiditelo con una bagna che sia in sintonia con la farcia che avete in mente. Ripetete l'operazione per il secondo strato di Pan di Spagna.


Il rivestimento esterno consigliato è dunque o della pasta da zucchero o una crema al burro, molto densa, perfetta per mantenere compatta la torta. Divertitevi quindi a scegliere il vostro gusto preferito per la farcia, preparando una crema al cacao, allo yogurt, alla vaniglia o al limone. Se non utilizzate della pasta da zucchero industriale, la quale basta inumidirla per creare delle forme e geometrie bellissime, ricordate l'utilizzo della colla alimentare per ottenere un ottimo risultato. In questo modo potrete ricavare dalla pasta da zucchero delle strisce, cuori o altri disegni con cui decorare la vostra torta. Per agevolarvi, stendete la pasta da zucchero su della carta forno e da lì ricavare le vostre forme preferite. Al tempo stesso con un sac à poche potete realizzare dei coreografici fiori colorati con la vostra crema e abbellire ancor di più la torta a due piani.


Come si taglia una torta a due piani


Ciò che richiede una certa attenzione nella preparazione di una torta a due piani è il taglio dei dischi di Pan di Spagna, sia al momento della farcitura sia quando dovrà essere servita, utilizzando un buon metodo per distribuirla ai commensali.


Una volta raffreddati i dischi di Pan di Spagna, togliete via le gobbette che si sono inevitabilmente formate sulla superficie durante la cottura, facendo attenzione a eliminare lo stesso strato di Pan di Spagna ad entrambi i dischi, per mantenere uno spessore omogeneo. Se siete provvisti dell’apposito attrezzo per eseguire un taglio uniforme, altrimenti potete anche utilizzare un buon coltello affilato.


Ogni torta poi sarà divisa a metà con l’accortezza di avere lo stesso spessore per tutti gli strati.


Il procedimento consigliato per il taglio della torta a due piani è quello di dividerla su due vassoi differenti, rimuovere tutti i supporti e poi tagliarla regolarmente servendo i vostri ospiti più velocemente. Vedrete che sarà più facile a farsi che a dirsi! Preparare i dolci diventerà il vostro hobby preferito!


prossimo articolo

Benefici del cocco: tutto quello che c’è da sapere

LEGGI