Condividi

Parmalat - logo

Torte salate con pasta sfoglia

Se non siete ancora entrati nel mondo delle torte salate, è giunto il momento di farlo. Riscoprirete la voglia di cucinare grazie a questo piatto unico semplice e veloce.


Tutto quello che dovrete fare è aprire il frigo, vedere di cosa disponete e cominciare a mettere in moto il cervello: divertitevi a trovare degli abbinamenti originali con semplicemente ciò che avete in casa! Mettete a punto la vostra ricetta svuotafrigo preferita e godete del risultato! Basterà un rotolo di pasta sfoglia e il gioco è fatto!


La potenzialità delle torte salate con pasta sfoglia è quella di poter realizzare le più svariate ricette in pochissimo tempo, senza sforzi per un risultato che accontenterà tutta la famiglia. Una torta salata è anche un'ottima soluzione anche se state organizzando una gira fuori porta con degli amici, un pranzo a sacco ideale, da preparare il giorno prima della partenza con calma.


Prima di allacciarvi il grembiule, è doveroso fare una precisazione: non confondete la quiche con la torta salata! Entrambe di distinguono per una base friabile, ma il ripieno è diverso: quello della torta salata non segue regole precise, mentre ogni quiche ha come ingredienti standard per il ripieno l'appareil, un composto di uova sbattute e panna, usato come collante di tutti gli ingredienti.


Se siete a corto di idee e volete preparare delle torte salate con pasta sfoglia strepitose, ecco a voi una breve guida: immergetevi nella lettura e scoprite quanti piatti diversi potete sfornare da una semplice pasta sfoglia!


Torte salate con verdure


Quando si pensa ad una torta salata, immediatamente si visualizza in mente una bella pasta sfoglia che avvolge un ripieno di ricotta e spinaci, paradigma di questo tipo di preparazione. Se volete sperimentare nuovi abbinamenti con le verdure, provate queste varianti:



  • torta salata con fiori di zucca, zucchine e mozzarella;

  • torta salata con radicchio, cipollotto, asiago e pepe nero;

  • torta salata con patate e cipolle;

  • torta salata con scarola, acciughe e olive taggiasche;

  • torta salata con cipolla di Tropea, provola affumicata e besciamella;

  • torta salata con zucchine, pomodorini e scamorza;

  • torta salata con broccoli e salsiccia;

  • torta salata con funghi porcini e patate.


E molte altre ancora! Date sfogo alla vostra fantasia, allacciate il grembiule e recatevi in cucina!


Se volete stupire i vostri ospiti, provate questa torta salata con pasta sfoglia con carciofi. Quello che dovrete fare è procurarvi dei carciofi, della Besciamella Chef, delle fave spellate, due uova, uno scalogno, del prosciutto cotto a dadini, dell'asiago e le vostre erbe aromatiche preferite. Il trucco per una buona riuscita di questa ricetta è lasciar riposare i carciofi lavati e puliti in una ciotola con dell'acqua e succo di limone. Poi frullate parte delle fave e unitele alla Besciamella Chef. Dopodiché in due pentole separate cuocete i carciofi tagliati a pezzetti con l'aglio e le fave con lo scalogno. Poi unite in una ciotola una volta cotti i carciofi, le fave, l'asiago a cubetti, il prosciutto cotto e due tuorli. Aggiungete infine la besciamella di fave, regolate di sale, spolverizzate con le vostre erbe aromatiche preferite e mescolate con cura per far amalgamare tutti gli ingredienti.


Sistemate, infine, al centro della pasta sfoglia riposta in uno stampo per torte il ripieno, e livellatelo con una spatola. Se volete potete grattugiare del parmigiano sulla superficie del ripieno. Versate un giro d'olio e infornate in forno statico preriscaldato a 190° e cuocete per circa 50 minuti. Ecco fatto!


Torte salate light con pasta sfoglia


Le torte salate con pasta sfoglia sono proprio alla portata di tutti, anche di chi desidera mantenersi leggero. Qui di seguito scoprirete come realizzare una pasta sfoglia light e qualche ricetta leggera e sfiziosa.


Ecco a voi il procedimento per preparare una pasta sfoglia in casa senza burro: prendete 250 gr di farina 0, 100 gr di yogurt greco bianco, 25 gr di olio extravergine di oliva, dell'acqua fredda e del sale. In una ciotola, mischiate la farina con il sale, e poi aggiungete lo yogurt e l'olio. Mescolate all'inizio il composto con una spatola, poi quando assumerà consistenza trasferitelo in una spianatoia e cominciate ad impastare. Aggiungete a filo dell'acqua fredda secondo la necessità, fino ad ottenere un panetto liscio e morbido. Dopodiché avvolgete il panetto nella pellicola per alimenti e lasciate riposare in frigorifero per almeno un'ora. A questo punto stendete con un matterello l'impasto, ottenendo una forma rettangolare. Piegate le estremità verso il centro e date un'ultima passata con il matterello. In questo modo la sfoglia avrà tre strati. Riponete il panetto in frigorifero, questa volta per mezz'ora.


Ripetete l'operazione della piegatura delle estremità della pasta sfoglia verso il centro per altre due volte, alternando sempre tra una lavorazione e l'altra il riposo in frigorifero. La vostra pasta sfoglia light è pronta. Sarà bella sfogliata!


Siete alla ricerca di una ricetta sfiziosa in cui utilizzare la pasta sfoglia light? Eccovi serviti! Preparate una deliziosa torta salata con asparagi. Una volta pronta la vostra sfoglia light, occupatevi del ripieno. Sbollentate per cinque minuti gli asparagi puliti. Nel frattempo in una ciotola mescolate le uova con la ricotta, parmigiano, sale e pepe. Disponente in una teglia foderata con della carta forno la pasta sfoglia, disponete sopra la crema di ricotta e uova con gli asparagi sbollentati. Cuocete in forno preriscaldato a 200° per 35 minuti. Ecco fatto!


Un altro classico è la torta ripiena con i porri. Provate questa versione light e gustosa, con ripieno delicato. Pulite e affettate finemente i porri e stufateli con un cucchiaio di olio e di acqua in una padella antiaderente. Sbattete nel frattempo delle uova con del latte in una ciotola e regolate il composto di sale e di pepe. A questo punto unite al composto di uova i porri stufati e mescolate. Controllate che il ripieno della torta salata sia salato a sufficienza e dopodiché adagiatelo al centro della pasta sfoglia. Proseguite con la cottura della torta salata in forno a 200° per 35 minuti. Servite a tavola ben calda, sarà più saporita.


Torte salate estive con pasta sfoglia


D'estate non c'è nulla di meglio che una bella sfoglia croccante che incontra un gustoso ripieno: le torte salate con pasta sfoglia sono il must della stagione estiva, non solo per la praticità della ricetta ma soprattutto perché possono essere mangiate fredde, assaporando tutta l'esplosione di gusto e sapore. Sono perfette anche da preparare il giorno prima, dividendole in comode porzioni, pronte per essere portate come pranzo in ufficio e per una gita fuori città.


Se state cercando qualche idea sfiziosa di torta salata estiva, qui di seguito sarete accontentati!


La prima ricetta che vi consigliamo è l'erbazzone, tipico reggiano; se volete rimanere più leggeri potete omettere l'uso della pancetta. Munitevi di due rotoli di pasta sfoglia, della bieta, dell'asiago, di una cipolla, del parmigiano e della pancetta. Lessate prima la bieta in acqua bollente abbondantemente salata, e poi saltatela in una padella antiaderente con la cipolla tritata in un giro d'olio. Regolate di sale e di pepe. Mentre le verdure si raffreddano, tagliate a cubetti l''asiago e a listarelle la pancetta, e mescolatele poi alla verdura. In una tortiera disponete il primo rotolo di pasta sfoglia e versate a quanto punto il ripieno dell'erbazzone. Livellate con una spatola la superficie del ripieno omogeneamente, dopodiché ponete l'altro strato di pasta sfoglia. Sigillate con cura i bordi aiutandovi e bucherellate la superficie con i rebbi di una forchetta. Spennellate lo strati superiore con dell'olio e infornate ad una temperatura di 180° per 40 minuti. Ecco fatto!


Quando si parla d'estate viene subito in mente una preparazione fresca, veloce e buonissima: la caprese. Perché non provarla con la pasta sfoglia? Potete decidere anche la vostra versione preferita, quella in cui si cuoce solo il rotolo della pasta sfoglia e poi una volta cotto si aggiungono la mozzarella e il pomodoro tagliato a fette, o quella in cui viene infornata già con la farcitura! A voi la scelta! Dovrete solo stendere la pasta sfoglia in uno stampo per torte, tagliare a pezzi la mozzarella e il pomodoro e cuocere in forno. Più facile a dirsi che a farsi!


Torte salate veloci con la pasta sfoglia


State cercando una ricetta last minute per una cena improvvisata tra amici? Le torte salate con pasta sfoglia vi salveranno. Piacciono a tutti e possono essere realizzate velocemente con ciò che si dispone in frigorifero: vi basterà avere delle verdure, dei salumi oppure dei formaggi e il gioco è fatto! Ottime da servire anche durante le feste in compagnia con altri stuzzichini, per arricchire un buffet.


Provate la torta salata con pesto e gamberi oppure la torta salata ai peperoni. Veloci e appetitose!


Per preparare la torta salata con pesto e gamberi, per prima cosa stendete in una tortiera un rotolo di pasta sfoglia; dopodiché cuocete in una padella antiaderente i gamberetti sgusciati per pochi minuti. In una ciotola sbattete un composto di latte e uova, e aggiungete poi i gamberetti cotti. Unite infine il pesto di basilico e mescolate con cura per amalgamare tutti gli ingredienti. Versate il ripieno sulla pasta sfoglia e una volta farcita la torta salata cuocetela in forno a 200° per venti minuti. Buon appetito!


Un'altra idea facile e veloce è la torta salata ai peperoni. Iniziate lavando e tagliando i peperoni a listarelle. Abbiate cura di fare tagli omogenei per garantire una cottura uniforme. Cuocete i peperoni in una padella antiaderente con uno spicchio d'aglio per circa dieci minuti, coprendo la padella con un coperchio. Quando saranno cotti, togliete la pellicina dei peperoni e disponeteli in una ciotola. Regolate di sale. A questo punto affettate a cubetti la mozzarella e mischiatela ai peperoni. Sistemate un rotolo di pasta sfoglia in una tortiera, è il momento di farcire la torta salata. Bucherellate il fondo e spolverizzate del pangrattato sulla base, aggiungete poi i peperoni cotti e la mozzarella. Se volete potete aggiungere in superficie anche delle olive nere per guarnizione. Infornate in forno statico preriscaldato a 200° per 40 minuti. La vostra torta rustica è pronta!


prossimo articolo

Benefici del cocco: tutto quello che c’è da sapere

LEGGI