Condividi

Clafoutis di ciliegie - Parmalat

Difficoltà
Facile

Latte UHT Zymil Buono digeribile senza lattosio 200 ml

Ciliegie fresche 700 gr

baccello di vaniglia 1

Farina di tipo 1 90 gr

Uova 3

Zucchero 100 gr

Vedi tutti gli ingredienti

preparazione

Difficoltà
Facile

ingredienti

Latte UHT Zymil Buono digeribile senza lattosio 200 ml

Ciliegie fresche 700 gr

baccello di vaniglia 1

Farina di tipo 1 90 gr

Uova 3

Zucchero 100 gr

Vedi tutti gli ingredienti

Il clafoutis è un dolce tradizionalmente preparato con ciliegie snocciolate, immerse in un impasto fatto di farina, uova, latte e zucchero. L'uso di altri frutti permette di preparare molte varianti altrettanto deliziose. Questo semplice dolce è infatti ideale per mettere in risalto tutta la frutta di stagione.

Il classico clafoutis è preparato con ciliegie non sminuzzate, da un lato per evitare che il succo di frutta si impregni e colori la pasta, dall'altro perché le bucce aggiungono un tocco aromatico in più. La preparazione è davvero molto semplice: dopo aver pulito la frutta ed aver sbattuto in una ciotola uova, zucchero, latte e farina basta disporre la frutta fresca su una teglia o uno stampo da forno, infornare e una volta pronta spolverare con un po' di zucchero a velo. La ricetta originale prevede nella pastella l'utilizzo del Brandy, un liquore distillato del vino ma potrete decidere se includerlo o meno nella vostra ricetta.

Ottimo per la prima colazione, il clafoutis alle ciliegie è anche un ottimo dessert spesso accompagnato da qualche cucchiaio di panna fresca fatta in casa: per fare la panna potrete utilizzare il latte UHT Zymil Buono Digeribile senza Lattosio, pochi grammi di zucchero a velo e dell'estratto di vaniglia, con pochissimo sforzo otterrete una deliziosa panna fresca senza lattosio!


Preparazione


totali

Iniziate lavando le ciliegie e privandole del nocciolo. In una ciotola sbattete con delle fruste elettriche tre uova, 100 gr di zucchero e solo dopo aver ottenuto un composto omogeneo e spumoso simile ad una crema aggiungete la farina setacciata, un pizzico di sale e i semi di vaniglia. Continuate sbattere per altri 5 minuti. Qualora non disponiate di fruste elettriche, delle semplici fruste andranno benissimo.

Versate poco per volta 200 ml di latte nell’impasto e continuate a sbattere a velocità bassa. Prendete una teglia da torte o una pirofila del diametro di 28 cm, copritela con della carta forno e disponetevi le ciliegie. Una volta che avrete fatto, versate delicatamente il vostro impasto in modo da ricoprire tutte le ciliegie in superficie.

Infornate in forno statico preriscaldato a 180° e calcolate all'incirca 120 minuti di cottura. L’esatta temperatura e tempistica dipendono molto dal vostro forno di casa, sentitevi liberi di calibrare queste due misure a seconda del vostro. Appena la torta inizierà a dorarsi sarà pronta, sfornate, lasciate intiepidire e servitela.

Curiosità

Il clafoutis è un tipico dolce francese originario della regione di Limousin: questo dolce molto popolare apparve nel centro della Francia nel corso del XIX secolo e quando fatto con ciliegie nere, come in questo caso, il clafoutis prende il nome di “millard" o "miliardo".

Due opinioni divergono sull'etimologia della parola clafoutis: si dice che derivi dalla parola occitana "clafir" che significa "riempire", che implica ciliegie, o dal latino "clavo figere" che significa "fissare con un chiodo" in riferimento alle ciliegie fissate nell'impasto. Sia fondente che morbida, la pasta di clafoutis è golosa, simile a quella di un impasto per frittelle o di uno sformato. Oggi, altri frutti possono costituire i clafoutis come la mela, la pera, l'albicocca e la prugna.

Come diceva Curnonsky, un critico gastronomico e alimentare francese del XX secolo: "Il vero clafoutis richiede prima di tutto delle gustose ciliegine nere che si trovano solo nel Limousin. Per raggiungere la perfezione del clafoutis, c'è bisogno di sangue limosino nelle arterie, un sangue bello e scuro come il sangue delle sue ciliegie". Questo è quello che vorrebbe la tradizione ma non preoccupatevi se le vostre ciliegie non saranno le ciliegie francesi della Limousin, vi consigliamo comunque di provare questa deliziosa ricetta.


al bar

Con Zymil ti senti al 100%...
Anche al bar!


Scopri di più

al bar

Con Zymil ti senti al 100%...
Anche al bar!

Scopri di più