Condividi

Parmalat - logo

Come sostituire la panna

La panna è un ingrediente diffuso, declinabile in tante ricette diverse, dolci e salate. Viene ampiamente utilizzata per preparare delle ottime zuppe, per primi piatti, per salse, creme, antipasti o condimenti per la pasta, per fare degli ottimi dolci al cucchiaio o come valore aggiunto alle farciture delle torte. Insomma, per tutti i gusti!


Se siete nel bel mezzo di una preparazione e vi siete accorti di aver finito la panna, non disperatevi! Qui di seguito scoprirete delle valide alternative che sostituiscono alla perfezione la classica panna! Resterete stupiti dalla varietà di ingredienti che possono essere utilizzati per sostituire una delle preparazioni più versatili della cucina.


Oltre a otto sostituti della panna, troverete qui di seguito anche una ricetta super gustosa: la torta di mele fatta con la panna vegetale, perfetta per chi vuole mangiare una torta senza sensi di colpa e per chi è intollerante al lattosio.


Non morite dalla voglia di conoscere tutte le alternative possibili alla panna? Immergetevi nella lettura!


Tipi di panna esistenti


Prima di scoprire come sostituire la panna, facciamo chiarezza: esistono delle differenze sostanziali tra la panna da cucina e la panna per dolci. Quest'ultima è considerata un alimento più calorico della panna da cucina, e questo deriva dal processo di omogeneizzazione, per cui la panna si ottiene grazie alla centrifugazione del latte fresco.


Si ottengono dunque diversi tipi di panna a seconda della quantità di grassi presente, in dipendenza alla centrifugazione.


La panna si distingue in:



  • panna da cucina

  • panna vegetale

  • panna fresca pastorizzata da montare

  • panna UHT da montare

  • panna acida (sour cream).


La panna da cucina può essere montata e il procedimento della ricetta di questa panna fatta in casa è molto simile alla maionese.


La panna vegetale è un tipo di panna che ha origine vegetale, spesso a partire da bevande a base di soia, riso, avena, cocco, mais o farro. L'utilizzo di questa panna è adatto a chi soffre di intolleranza al lattosio ed è molto utilizzata nella pasticceria essendo simile alla panna da montare.


La panna fresca pastorizzata da montare ha una percentuale di grassi fino al 40%; è perfetta per la farcitura delle torte e si monta benissimo. L'unico svantaggio è la conservazione, in quanto ha una durata di massimo dieci giorni in frigorifero.


La panna da montare UHT ha la stessa percentuale di grassi di quella pastorizzata, ed è senza dubbio il tipo di panna più accessibile e comodo. Il suo trattamento consente di utilizzarla anche dopo mesi dall'acquisto.


Infine, c'è la panna acida, conosciuta come sour cream o crème fraîche: una crema a base di panna dal colore bianco, densità consistente e sapore acidulo.


Adesso scopriamo come sostituire la panna per preparare dei piatti gustosi e dessert fenomenali!


Come sostituire la panna


Per sostituire la tradizionale panna da cucina, utilizzata maggiormente per impreziosire zuppe, come ingrediente aggiunto a salse come la maionese, oppure usata come condimento della pasta, un ottimo sostituto è la ricotta. La ricotta ha un composto simile alla panna, con una consistenza morbida e spumosa. Come alternativa alla panna da cucina, la ricotta può essere ammorbidita con un po' d'acqua di cottura, e mescolata con un cucchiaio. Inoltre la ricotta è più leggera della panna da cucina; si adatta infine come sostituta anche della panna destinata ai dolci. Se non siete sicuri, chiedete ai siciliani cosa ne pensano; non a caso è la protagonista dei dolci più famosi d'Italia.


Non avete la ricotta in frigorifero? Non temete, potete sostituire la panna da cucina anche con dei formaggi morbidi, dei latticini cremosi e spalmabili. Lo yogurt greco o lo yogurt al naturale è perfetto come accompagnamento delle pietanze che preferite. Anche lo yogurt oltre ad essere un ottimo sostituto, è anche nutriente e gustoso. Unirete l'utile e il dilettevole. Se siete intolleranti al lattosio potete impiegare uno yogurt fatto con latte di soia.


Resterete stupiti, ma la panna da cucina può essere sostituita anche con un composto a base di latte e burro: per le dosi misurate fate riferimento alla quantità richiesta della vostra ricetta, dimezzando il burro e il latte. Sciogliete il burro in un pentolino a fiamma bassa, fino a quando non sarà sciolto. Aggiungete il latte a filo, ed emulsionate il composto ottenuto con un mixer. La vostra panna alternativa è pronta!


Un'ottima panna sostitutiva a quella da cucina è quella realizzata mediante del latte in polvere, vaniglia e succo di limone. Per prepararla, emulsionate con un mixer 180 ml di acqua ghiacciata, un cucchiaio di succo di limone filtrato e un cucchiaino di vaniglia. Quando il composto sarà ben emulsionato, aggiungete circa 180 gr di latte in polvere. Quando il composto avrà la giusta consistenza, zuccheratelo a piacimento.


A corto di ingredienti? Sostituite la panna da cucina semplicemente con latte scremato, farina e amido di mais. La consistenza sarà la stessa della panna da cucina, ma più leggera. Se non avete intenzione di rimboccarvi le maniche, dovete assolutamente provare la Chef Crema di Latte: un ottimo addensante, per impasti dolci e salati.


Un altro metodo per sostituire la panna da cucina, adatto anche a chi è intollerante al lattosio o ha allergie al glutine, è l'impiego di banana e albume, senza latticini e farine. La preparazione del composto sostitutivo è facile e veloce, basta schiacciare la polpa della banana con una forchetta, unire alla polpa l'albume di un uovo e mescolare fino ad ottenere la consistenza desiderata. A seconda dei vostri gusti, potete dolcificare il composto con del miele o dello zucchero.


Tra gli ultimi sostituti della panna da cucina, troviamo il composto di latte con olio di semi e sale. Perfetto per le preparazioni sia dolci che salate, è facilissimo da preparare. Basta emulsionare 50 ml di latte (vaccino o vegetale) con 100 ml di olio di semi e un pizzico di sale con le fruste elettriche. Continuate fino a quando raggiungete la giusta consistenza.


Come sostituire la panna: ricette


Avete voglia di una merenda sana e gustosa? Qui di seguito troverete delle ricette squisite con la panna montata. Cosa aspettate? Infilatevi il grembiule!


Questa torta alla panna montata è sofficissima e rapida da realizzare. I vostri bambini la ameranno! Per preparare questa deliziosa torta, procuratevi questi ingredienti:



  • Chef Crema di Latte 500 ml

  • Farina 00 300 gr

  • Zucchero 200 gr

  • Uova 3

  • Limone 1

  • Lievito per dolci 6 gr

  • Vanillina 3 gr

  • Zucchero a velo q.b.


Alla Chef Crema di Latte incorporate le uova, una alla volta fino a ottenere un composto omogeneo.


Aggiungete a questo punto la vanillina, la scorza di limone grattugiata, la farina setacciata, lo zucchero e il lievito, mescolando delicatamente per non smontare la panna.


Versate il composto in uno stampo imburrato e infarinato. Lasciate cuocere in forno statico per 40 minuti a 180°.


Potete arricchire la torta con le decorazioni che preferite, con dei semplici ciuffi di panna o con una spolverata di zucchero a velo, a voi la scelta. Buon appetito!


Se preferite, con questo impasto potrete realizzare anche dei buonissimi muffin: basterà cambiare le proporzioni, il gioco è fatto!


Se cercate altre ricette con la Chef Crema di Latte, provate questa: tortine di mele e pere con ganache al cioccolato fondente.


Qui trovate le dosi per dei muffin con l'aggiunta di gocce di cioccolato:



  • Latte intero 350 ml

  • Amido di mais 30 gr

  • Farina 00 270 gr

  • Zucchero 280 gr

  • Gocce di cioccolato 80 gr

  • Uova 3

  • Limone 1

  • Lievito per dolci due cucchiai


Per prima cosa preparate una crema di latte, portando a bollore il latte intero. Quando arriverà ad ebollizione, sciogliete l'amido di mais e 100 gr di zucchero. Lo zucchero restante servirà per i muffin. Mescolate fino a quando il composto non si addensa. Dopodiché seguite il procedimento della ricetta precedente, incorporando alla crema di latte dapprima le uova, una alla volta e poi tutti gli altri ingredienti. A questo punto versate l'impasto negli stampi imburrati e infarinati e cuocete in forno statico per 20 minuti a 180°. Prima di servire i muffin, lasciateli raffreddare.


Perplessi sulla bontà della panna vegetale? Provate questa torta di mele! Il vostro palato vi ringrazierà! Questa ricetta è adatta agli intolleranti al lattosio. Cosa aspettate? In cucina!



  • Farina 00 250 gr

  • Panna vegetale 140 gr

  • Olio di arachidi 70 ml

  • Uova 2

  • Mele tipo golden 2

  • Zucchero 110 gr

  • Lievito per dolci 12 gr

  • Vanillina 3 gr

  • Cannella q.b.


Per prima cosa, montate le uova con lo zucchero con delle fruste elettriche, fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso. Dopodiché aggiungete a filo la panna vegetale e l'olio di arachidi continuando a mescolare.


A questo punto unite la farina setacciata a più riprese, la vanillina, il lievito e la cannella a piacere. E' importante amalgamare con una frusta tutti gli ingredienti, avendo cura di evitare la formazione di grumi.


Ora è il momento di sbucciare le mele: privatele del torsolo e della buccia, e tagliatele a fettine. A questo punto versate l'impasto in uno stampo da 24 cm e aggiungete le mele, facendole affondare poco nell'impasto. Disponete le mele a raggi coprendo tutta la superficie della torta.


Infornate in forno statico a 180° e lasciate cuocere per 40 minuti.


Prima di servire, lasciar riposare la torta per dieci minuti. Ecco fatto!


Se non amate la panna vegetale e siete intolleranti al lattosio, potete sostituirla con Chef Panna Freasca senza Lattosio.


prossimo articolo

Benefici del cocco: tutto quello che c’è da sapere

LEGGI