Condividi

Parmalat - logo

Cucinare la carne con il latte: alcune idee creative

Consumato da solo o come ingrediente per arricchire altre ricette, il latte è un alimento ricco di principi nutritivi che non dovrebbe mancare in un’alimentazione equilibrata.

La sua versatilità lo rende molto adatto per essere utilizzato sia in ricette dolci chesalate. In particolare, per quest’ultime non molti sanno che è un ottimo ingrediente da unire con la carne per creare dei gustosi secondi piatti.

Vediamo insieme alcune ricette per cucinare la carne con il latte da poter proporre sia a grandi che a piccini!

Usare il latte per cucinare la carne

Il latte, in tutte le sue varietà, viene principalmente consumato a colazione per accompagnare dei biscotti o un piccolo dolcetto oppure durante uno spuntino. In realtà è un alimento molto versatile in cucina: il latte, infatti, può essere utilizzato come ingrediente principale o secondario in moltissime ricette sia dolci che salate, comprendendo sia primi piatti che secondi, per dare ai vostri piatti leggerezza e cremosità. La qualità e il sapore del latte fresco sono gli elementi fondamentali su cui basare le vostre ricette.

Molte sono le ricette di carne che possono prevedere l’aggiunta di latte: maiale al latte, pollo al latte, arrosto al latte e così via. Questo perché il latte, oltre a formare durante la cottura una cremina davvero leggera e saporita, sarà in grado di ammorbidire anche la carne più dura.

Con l’aggiunta di un po’ di latte alle vostre ricette sia di carne bianche che di carne rossa otterrete dei piatti molto gustosi che sapranno accontentare sia gli adulti che i bambini.

Carne bianca con il latte

La carne bianca è uno degli alimenti più presenti sulle tavole, è ricca di proteine e il suo basso contenuto di grassi e calorie la rende ideale per chi sta seguendo una dieta.

Ma quali sono le carni bianche? La risposta potrebbe sorprendervi: le carni bianche comprendono, oltre a quelle di pollo, tacchino e coniglio, anche il vitello, maiale, l’agnello e il capretto. Il vitello e l’agnello, infatti, per via della giovane età, vengono considerati come carne bianca, mentre in età adulta rientrano a pieno titolo tra le carni rosse.

Le ricette da seguire per cucinare questi tipi di carne sono tantissime e ovviamente non mancano quelle che prevedono l’aggiunta di latte durante la cottura.

Un classico è il petto di pollo al latte, facile e veloce da preparare che con il suo gusto cremoso e delicato sicuramente saprà conquistare i più piccoli ma anche coloro che non sono amanti di questo tipo di carne.

Ecco tutto quello che vi occorre per preparare del petto di pollo al latte per quattro persone: 600 g di petto di pollo a fette, 40 g di burro, 170 ml di Latte Zymil Alto Pastorizzato Buono Digeribile, olio extravergine di oliva, farina, sale, pepe e 4 rametti di timo. Vediamo ora come si prepara.

Innanzitutto, lavate le fette di petto di pollo ed eliminate il grasso in eccesso se occorre. Asciugate e infarinate la carne in modo uniforme. Nel frattempo, in una casseruola capiente mettete a scaldare lentamente l’olio extravergine di oliva e il burro.

Una volta che il burro si sarà sciolto, trasferite le fettine di pollo infarinate nella casseruola e alzate la fiamma leggermente. Aspettate che si formi una leggera crosticina, dovrebbero passare circa due minuti. Girate poi la fettina e fate lo stesso per l’altro lato. A questo punto aggiungete il Latte Zymil e poi le foglie di timo. Coprite con un coperchio dopo avere aggiunto la giusta quantità di sale e pepe. Lasciate cuocere fino a quando il Latte Zymil non si sarà addensato.

Avrete ottenuto così delle tenerissime fettine di pollo al latte, saporite e genuine, da poter servire a tavola!

Se state organizzando una cena particolare e volete sorprendere i vostri ospiti con un secondo dal sapore e dalla consistenza unici, allora preparatevi a cucinare questa alternativa al vostro arrosto tradizionale: un arrosto al latte dal sapore delicato e gustosissimo. Per 6 persone saranno sufficienti 800 g di fesa di vitello, 40 g di burro e 750 ml circa di Latte Zymil UHT Bio Buono Digeribile.

Per prima cosa legate con dello spago da cucina la carne di vitello e infarinatela leggermente. Nel frattempo, scaldate in una casseruola a bordo alto il burro e dell’olio extravergine di oliva. Fate rosolare la carne, avendo cura di girarla spesso senza però bucarla.

A questo punto regolate di sale e pepe e aggiungete qualche foglia di alloro e del rosmarino. Bagnatela poi con circa un bicchiere di Latte Zymil UHT Bio tiepido, lasciate scaldare e infine versate nella casseruola il resto del latte. Cuocete il tutto per circa 1 ora a fuoco moderato e con il coperchio. Questo è tutto!

Carne rossa con il latte

La carne rossa pur avendo una maggior concentrazione di grassi non deve essere totalmente esclusa da una dieta sana ed equilibrata. Questa comprende la carne di bovini, ovini adulti ed equini.

Anche per la preparazione di alcuni tipi di piatti a base di carne rossa può essere utilizzato il latte. Un primo esempio è il ragù alla bolognese. Molti non sanno, infatti, che, oltre alla carne mista e alla mortadella, un altro ingrediente principale di questa ricetta è il latte con il quale si addolcisce il sapore del pomodoro.

Quando preparate il ragù, vi basterà semplicemente far scaldare la passata di pomodoro, circa 300 g per 6 persone, con 500 ml di Latte Zymil UHT Buono Digeribile. In questo modo il vostro ragù rispetterà la tradizione e sicuramente non vi lascerà delusi.

Un secondo piatto molto gustoso è il manzo al latte. Per 4 persone vi occorreranno 700 g di polpa di manzo, una noce di burro, cannella in polvere, 4 cipolle medie, 4 chiodi di garofano e quanto basta di Latte Zymil. Iniziamo.

Mettete a scaldare in una casseruola la noce diburro e quando si sarà sciolta unite il pezzo di manzo, precedentemente legato con dello spago da cucina. Fatelo leggermente rosolare a fuoco basso, avendo cura di ruotarlo di tanto in tanto.

Nel frattempo, sbucciate le cipolle e incidetele leggermente per inserirvi i chiodi di garofano. Mettetele poi nella casseruola insieme alla carne. Versate nella casseruola il Latte Zymil in modo da coprire la carne e le cipolle, salate, pepate e profumate con cannella e cipolla quanto basta. Coprite la casseruola e fate cuocere per circa 2 ore a fiamma bassa. A fine cottura mettete la carne cotto in un piatto e affettatela.

Setacciate o frullate il sugo di cottura con il vostro mixer e aggiungetelo alla carne che avrete posizionato su un piatto da portata. Nel caso il sugo fosse troppo liquido, potete rimettere a casseruola sul fuoco per farlo ridurre. È facile, non è vero?

Polpette al latte

Le polpette sono molto facili da realizzare e molto gustose. In genere sono fritte ma esiste anche una loro variante più leggera e meno calorica: le polpette al latte. Perché quindi non provare? Ecco tutto quello che vi serve per 4 persone: circa 600 g di macinato, 3 fette di pane raffermo, 2 bicchieri di Latte Zymil UHT Bio Buono Digeribile, 1 uovo, dell’erba cipollina, sale e pepe, del parmigiano grattugiato e della farina ricoprire le vostre polpette.

Per preparare le polpette, innanzitutto spezzettate le fette di pane e bagnatele nel bicchiere di Latte Zymil tiepido. Poi strizzateli e metteteli in una ciotola. Aggiungete il macinato, l’uovo, dell’erba cipollina e del parmigiano quanto basta, non dimenticando di regolare anche di sale e pepe. Amalgamate il tutto con le mani fino ad ottenere un composto omogeneo.

Iniziate poi a preparare le polpette, ne otterrete una ventina circa, e passatele nella farina. Nel frattempo, scaldate in una padella 2 cucchiai di olio extravergine di oliva. Adagiatevi le polpette in modo che siano ben distanti l’una dall’altra e fatele rosolare a fuoco basso per circa 10 minuti, evitando di farle attaccare alla padella. Bagnate il tutto con l’altro bicchiere di Latte Zymil, aggiustando di sale e pepe, e coprite proseguendo la cottura per altri 10 minuti. Aggiungete infine un cucchiaio di farina sciolta in poco Latte Zymil al fondo di cottura. Fate addensare e servite il tutto ben caldo!

Spezzatino al latte

Lo spezzatino al latte è una delle tante ricette tradizionali italiane. La preparazione è molto semplice e vi consentirà di mettere in tavola un piatto molto genuino e adatto anche ai bambini sia per il gusto delicato che per la sua morbidezza. Per 6 persone le dosi ideali sono 800 g di bocconcini di vitello, 400 ml di Latte Zymil Microfiltrato Gustoso Digeribile, 60 g di farina e ovviamente sale, pepe e olio extravergine di oliva q.b.

Fate scaldare in un tegame antiaderente un filo d’olio e adagiatevi i bocconcini di vitello precedente infarinati. Durante l’infarinatura assicuratevi che la farina aderisca bene, schiacciando i bocconcini leggermente. Fateli rosolare fino a che non assumeranno una colorazione dorata. Non dimenticate di regolare di sale e pepe. A questo punto coprite il tutto con il Latte Zymil caldo e cuocete per circa 20 minuti a fiamma moderata. Ora siete pronti per servire il vostro spezzatino!

Se volete dare un tocco in più al vostro spezzatino al latte, aromatizzate la farina frullandola insieme a mezzo spicchio d’aglio, 40 g di noci, qualche foglia di salvia e un pizzico di pepe, durante la cottura poi, prima di aggiungere il Latte Zymil, aggiungete altri 40 g di noci in pezzi grossi e infine decorate il vostro spezzatino con qualche fogliolina di salvia prima di servire. Sicuramente non ve ne pentirete!


prossimo articolo

Come tenersi in forma a 40 anni

LEGGI