Condividi

Parmalat - logo

Come consumare panna da cucina in scadenza

La panna da cucina è un ingrediente molto versatile che si presta a tantissime ricette e che vi salva anche dai piccoli errori culinari che in cucina, si sa, possono capitare.


Vi è già successo di eccedere con il sale nel vostro sugo? Il rimedio immediato è l’aggiunta di un cucchiaio di panna da cucina. Quindi, quando andate a fare la spesa, fate un po’ di scorta di confezioni di panna per non rischiare di restare senza.


Ma cosa fare se non sapete come consumare la panna da cucina che, in frigo o in dispensa, sta per scadere? In questo articolo vi suggeriamo qualche ricetta facile e veloce da preparare in calcio d’angolo.


Come usare la panna da cucina in scadenza per creme


La panna da cucina è perfetta per preparare tantissime ricette e tra queste imperano sicuramente le creme. Si tratta di creme che si arricchiscono di un sapore delicato, tipico della panna da cucina, e che possono essere usate per condire crostini, per accompagnare formaggi o per avvolgere croccanti verdure di stagione.


Ecco una ricetta che può fare al caso vostro, se vi accorgete che la panna da cucina che avete in casa sta per scadere. Una crema che accompagni gustosi e croccanti crostini per un aperitivo tra amici si prepara con un intenso profumo di aglio e qualche sardina.


Gli ingredienti per realizzare questa ricetta per 4 persone sono:


6 ACCIUGHE SOTTO SALE


200 ML DI PANNA CLASSICA CHEF


1 SPICCHIO D’AGLIO PICCOLO


1 PATATA LESSA MEDIA


1 COSTA DI SEDANO


OLIO EXTRAVERGINE D’OLIVA


SALE


PEPE MACINATO FRESCO


CROSTINI DI PANE


Per prima cosa, sbollentate il sedano in acqua salata per pochi minuti, eliminate i filamenti e tagliatelo a pezzetti; mettetelo in un mixer e frullatelo con 3 cucchiai di olio, lo spicchio d’aglio sbucciato, la patata, le acciughe sciacquate sotto l’acqua corrente e una spolverata di pepe.


Una volta ottenuta purea omogenea, mettete tutto in un pentolino, aggiungete la Panna Classica Chef e cuocete sul fuoco bassissimo per circa 7-8 minuti, sempre mescolando con un cucchiaio di legno. Assaggiate la crema, aggiustate di sale se necessario, spolverate con altro pepe, se vi piace, e spegnate il fuoco. Coprite la crema con la pellicola da cucina a contatto per evitare che in superficie si formi quella fastidiosa pellicina e lasciate che si raffreddi. Distribuite la crema sui crostini di pane casereccio tostato, aggiungete un filetto di acciuga e servite.


Questa crema sarà buonissima anche per preparare gustosi panini o tramezzini farciti.


Come consumare la panna da cucina in scadenza per dolci


La panna da cucina è perfetta anche per preparare dolci deliziosi e dal sapore molto delicato.


A differenza della Panna Fresca Chef che si monta, la panna da cucina si può aggiungere anche agli impasti per ottenere torte soffici e gustose.


Vi suggeriamo la ricetta di una torta da mangiare a colazione o a merenda o, semplicemente, quando avete voglia di qualcosa di dolce, soffice e leggero.


Se avete controllato in dispensa e vi siete accorti di avere la Panna Chef Leggera, vi serviranno proprio i suoi 125 ml per realizzare una torta deliziosa, facile e veloce.


Gli ingredienti per questa torta per 8 persone sono:


250 GR DI FARINA


125 ML DI PANNA LEGGERA CHEF


3 UOVA


250 GR DI ZUCCHERO SEMOLATO


1 CUCCHIAINO PIENO DI CANNELLA


1 BACCELLO DI VANIGLIA


1 BUSTINA DI LIEVITO PER DOLCI


Mettete le uova nella ciotola di una planetaria, aggiungete lo zucchero e montate fino a quando il composto risulta soffice e cremoso.


Unite la Chef Leggera e continuate a montare fino a quando si sarà perfettamente unita al composto. Setacciate la farina con il lievito, i semi prelevati con un coltellino dal baccello di vaniglia e la cannella; aggiungetela poco alla volta alle uova montate e mescolate bene con il gancio affinché gli ingredienti si amalgamino perfettamente tra loro. A questo punto, non vi resta che trasferire il vostro impasto in una tortiera precedentemente imburrata e infarinata e infornare a 180° per circa 45 minuti.


Fate la prova dello stuzzicadenti: prendete uno spiedino di legno lungo, immergetelo al centro e se viene via perfettamente pulito e asciutto, potete sfornare la torta.


Capovolgetela delicatamente su un piatto, mettetela su una gratella e lasciate che si raffreddi. Aggiungete un tocco finale spolverando con abbondante zucchero a velo vanigliato e servite la torta alla panna, accompagnandola con una buona tazza di tè o con un succo di frutta.


Come consumare la panna da cucina in scadenza per secondi


I secondi, soprattutto quelli di carne, beneficiano sempre dell’aggiunta della panna da cucina rende cremosi i sughi e le salse che accompagnano arrosti sfiziosi o fettine di carne da arricchire con contorni di patate al burro o patate al forno.


La panna nei secondi è sicuramente un ingrediente che si presta maggiormente alle ricette invernali, ma nulla vi vieta di usare questo ingrediente anche per freschi piatti estivi. Vediamo insieme come.


Vi suggeriamo la ricetta di un arrosto da arricchire con una salsa cremosa e invitante.


Gli ingredienti che vi servono per questa ricetta per 6 persone sono:


1 KG DI ARROSTO DI VITELLO


200 ML DI PANNA CLASSICA CHEF


2 CIPOLLE


OLIO EXTRAVERGINE D’OLIVA


1 BICCHIERE DI VINO BIANCO SECCO


SALE


PEPE MACINATO FRESCO


Affettate sottilmente le cipolle, mettetele in una capiente casseruola dai bordi bassi, aggiungete la carne e fatela rosolare su tutta la superficie. Sfumate con il vino, lasciate evaporare e coprite con il coperchio, muovendo di tanto in tanto la carne per fare in modo che si cuocia su tutti i lati.


La cottura dell’arrosto dovrà avvenire a fuoco medio per circa 1 ora e mezza. Quando la carne è cotta, trasferitela su un piatto da portata, avvolgetela con un foglio di alluminio e lasciatela riposare. In questo modo, potrà assorbire ancora meglio tutti i succhi della cottura.


Nel frattempo, versate la Panna Classica Chef nella casseruola e, mescolando con il cucchiaio di legno, sgrassate il fondo. Cuocete sul fuoco la salsa in cui la Panna Classica si amalgamerà con il fondo di cottura e per creare una crema deliziosa con cui nappare la carne.


Affettate sottilmente l’arrosto, disponetelo in un piatto da portata, mettete la salsa di accompagnamento in una salsiera e portate in tavola.


In estate, invece, potete preparare un gustosissimo piatto aggiungendo la panna a teneri bocconcini di pollo al curry: diventerà un piatto unico, se accompagnato da una abbondante porzione di riso Basmati.


Per preparare questa ricetta per 4 persone, vi serviranno:


500 GR DI BOCCONCINI DI POLLO (TUTTI DELLE STESSE DIMENSIONI)


200 ML DI PANNA CLASSICA CHEF


300 GR DI RISO BASMATI


2 PORRI


2 CUCCHIAINI DI CURRY


OLIO EXTRAVERGINE D’OLIVA


SALE


Per prima cosa, mondate, lavate e affettate sottilmente i porri a rondelle; metteteli in una capiente casseruola dai bordi bassi e fateli ammorbidire con 5 cucchiai di olio e 1 bicchiere d’acqua naturale. Aggiungete i bocconcini di pollo e fate rosolare per circa 7-8 minuti, mescolando con un cucchiaio di legno e aggiungendo altra acqua se necessario.


In un pentolino, fate scaldare la Panna Classica Chef e diluitevi il curry. Versate tutto sulla carne, mescolate e continuate la cottura con il coperchio per circa 20 minuti. Nel frattempo, cuocete il riso Basmati, scolatelo al dente e sistematelo nel piatto da portata. Unite nel piatto anche i bocconcini di pollo avvolti nella loro salsa al curry e servite subito.


Come consumare la panna da cucina in scadenza per ricette salate


La panna in scadenza è davvero foriera di tante idee gustose e per le ricette salate ci sono diverse alternative per portare un numero così elevato di piatti in tavola, sempre originali e gustosi, che sarebbe difficile elencarli tutti.


Noi però tra le ricette salate vogliamo citare quelle che, siamo sicuri, piacciono sempre a tutti. Stiamo parlando delle torte salate.


Una preparazione facile, veloce, in grado di risolvere una cena, di arricchire il buffet di una festa di compleanno o di rendere sfiziosi antipasti e aperitivi.


Le ricette di torte salate sono davvero tantissime e si possono realizzare con diversi ripieni, a seconda dei gusti: verdure, carne, formaggi e anche pesce.


Se vi è avanzata una confezione di Panna al Tartufo Chef, noi vi suggeriamo la ricetta di una torta salata in cui gli ingredienti si fanno legare egregiamente dalla panna in un ripieno davvero gustoso al sapore intenso di Roquefort. Il morso di questa torta viene arricchito dal gusto di una superba salsa alle noci e aglio.


Gli ingredienti per una torta per 4 persone sono:


1 ROTOLO DI PASTA BRISEE


150 ML DI PANNA AL TARTUFO CHEF


225 GR DI FORMAGGIO CREMOSO


3 UOVA


175 GR DI ROQUEFORT


3 SPICCHI D’AGLIO


75 GR DI GHERIGLI DI NOCE


NOCE MOSCATA


ERBA CIPOLLINA


PREZZEMOLO


OLIO EXTRAVERGINE D’OLIVA


PEPE MACINATO FRESCO


Per prima cosa, in una ciotola lavorate il formaggio con la Panna al Tartufo Chef; aggiungete le uova e il Roquefort a pezzettini. Mescolate e insaporite con un po’ di pepe e una spolverata di noce moscata. Unite anche qualche filo di erba cipollina sminuzzata e fate riposare.


Stendete il rotolo di pasta in una teglia rivestita di cara forno, copritelo con in altro foglio di carta forno e una manciata di legumi secchi, quindi infornate a 160° per circa 12 minuti. Sfornate, eliminate carta a legumi, fate raffreddare la base e stendete il ripieno nel guscio, livellandolo in modo omogeneo. Alzate la temperatura del forno a 190° e cuocete per circa 30 minuti.


Nel frattempo, preparate la salsa. In una padella, fate dorare l’aglio tritato con le noci, aggiungete 3 cucchiai di olio e un cucchiaio di prezzemolo tritato.


Sfornate la torta e servitela con la salsa di noci calda.


prossimo articolo

Poke Bowl: come fare le insalate di riso hawaiane

LEGGI