Condividi

Parmalat - logo

Come cucinare i tortellini panna e prosciutto

Il tortellino è una pasta all'uovo ripiena di carni tipica emiliana. Tra leggende e tradizioni, i tortellini sono uno dei primi piatti tipici del Natale italiano, nonché del pranzo della domenica. Cotti e mangiati solitamente in brodo di carne di cappone o gallina, sono spesso conditi con panna e prosciutto.

Oggi vi proponiamo la ricetta classica dei tortellini panna e prosciutto e le 4 varianti più famose, passando in rassegna tutti gli ingredienti necessari per arrivare al procedimento da seguire per ottenere un risultato di successo.

Cosa aspettate? Scoprite come cucinare i tortellini panna e prosciutto, il primo piatto che accontenta proprio tutti!

Come preparare i tortellini panna e prosciutto

La prima documentazione in cui figurano i tortellini è una pergamena in latino del XII secolo: “Tertia pars turtellorum monachorum est”, ovvero “la terza parte dei tortelli è dei monaci”. Da lì, i tortellini sono apparsi in numerosi documenti ufficiali e opere, creando una vera e propria letteratura in merito.

Ma la storia dei tortellini ha un prologo leggendario. La novella narra che Marte, Bacco e Venere si fossero recati in una locanda di Castelfranco Emilia, cittadina a metà strada tra Modena e Bologna, per proteggere da vicino gli abitanti del luogo. Dopo la notte trascorsa, Marte e Bacco si alzarono molto presto, mentre Venere continuò a dormire. Svegliandosi sola, iniziò a chiamare l'oste che, sopraggiunto velocemente all'uscio della camera, vide la dea della bellezza mezza nuda. Affascinato dal meraviglioso ombelico divino, arrivato in cucina iniziò a fare la sfoglia e “l'oste, che era guercio e bolognese, vedendo di Venere il bellico, l'arte di fare il tortellino apprese” (dal poema Secchia Rapita di Alessandro Tassoni, 1614).

La ricetta depositata dalla Dotta Confraternita del Tortellino vuole il ripieno dei tortellini costituito da lombo di maiale rosolato nel burro, prosciutto crudo, mortadella, parmigiano e noce moscata.

Se volete prepararli in casa, iniziate dalla pasta. Su un piano disponete la farina creando una fontana, all'interno della quale mettete le uova. Rompetele e amalgamatele, piano piano, con la farina per assorbirle del tutto. A questo punto iniziate a impastare fino a che non raggiungete un impasto morbido e levigato. Una volta pronto, lasciatelo a riposo per una mezzora.

Nel frattempo, dedicatevi al ripieno dei tortellini. Tagliate il lombo di maiale a pezzettini e fatelo rosolare, per una decina di minuti, in una padella nella quale avevate fatto sciogliere il burro. Tagliate anche il prosciutto crudo e la mortadella. Versate tutte e tre le carni, il parmigiano, pepe e noce moscata in un mixer e frullate fino a quando non ottenete un composto omogeneo. Se preferite, aggiungete anche un uovo per far sì che il ripieno sia più amalgamato. Dopo aver mixato il tutto, assaggiate il ripieno e, se ritenete necessario, aggiustatelo di sale.

Prendete il vostro impasto e stendetelo sulla spianatoia con il matterello o con la macchina per la sfoglia. Ricordate che la sfoglia deve essere sottile, circa 0,6 mm. Una volta stesa la pasta, tagliatela a quadretti di circa 4 cm per lato e ponete al centro il ripieno del tortellino nella giusta quantità.

A questo punto potete iniziare a realizzare i tortellini. Prendete un angolo del quadratino di pasta, piegatelo sull'angolo opposto per ottenere un triangolo che racchiuda il ripieno e premetene i bordi per chiuderlo.

Ripiegate l’angolo superiore del triangolo e chiudete i tortellini adanello, facendoli girare attorno al dito indice e sovrapponendo i due angoli esterni. Estraete delicatamente il tortellino dal dito e continuate l'operazione per tutto l'impasto.

Che abbiate fatto i tortellini a mano o che li abbiate comprati, adesso siete pronti per la preparazione del condimento.

Tagliate il prosciutto a cubetti piccoli. Per farlo, vi consigliamo di ridurlo prima a listarelle e poi di sminuzzarlo a quadratini, così da renderlo molto sottile. Sciogliete il burro in una padella e aggiungete il prosciutto tritato per farlo rosolare. Unite poi la Panna Classica Chef e un po' di noce moscata. Assaggiate la crema prima di salare e pepare, così da capire le giuste quantità. Di seguito, mischiate il tutto, creando un composto omogeneo e cremoso.

Nel frattempo avete messo a bollire l'acqua (salare poco prima dell'ebollizione) in una pentola per cuocere i vostri tortellini. La cottura è molto veloce, servono solo pochi minuti. Scolate i tortellini e metteteli nella padella con il condimento. Mesciate e saltate a fiamma spenta fino a che tutti i tortellini non siano ben conditi e amalgamati con il sugo di panna e prosciutto.

I vostri tortellini panna e prosciutto sono pronti per essere assaporati con gusto. Serviteli caldi con una spolverata di parmigiano grattugiato e lasciatevi avvolgere dalla cremosità.

Come cucinare i tortellini panna e prosciutto senza burro

Utilizzando gli stessi ingredienti, potete cucinare i tortellini panna e prosciutto senza utilizzare il burro per rosolare il prosciutto, sostituendolo con l'olio extravergine d'oliva.

Una volta rosolato il prosciutto nell'olio, unite la Panna Classica Chef, aggiustate di sale e tenete il sugo a fiamma bassa per qualche minuto. Quando i tortellini risulteranno cotti, passateli in padella e mantecateli con il sugo. Il vostro piatto è pronto per essere portato in tavola.

Come cucinare i tortellini panna, prosciutto e piselli

I tortellini panna, prosciutto e piselli sono un primo piatto sfizioso e facile da preparare. Amato da grandi e piccini, è la giusta soluzione se avete poco tempo a disposizione ma volete fare centro con i vostri amici o la vostra famiglia.

Visto che il procedimento per la preparazione del condimento è molto veloce, mette già sul fuoco la pentola con l'acqua per cuocere i tortellini. Poi prendete una padella e rosolate unoscalogno, che assicura un sapore più delicato rispetto alla cipolla, tritato finemente in un filo d'olio.

Aggiungete così i piselli surgelati e mescolate bene. I piselli cuoceranno in una decina di minuti. Per evitare che si brucino, aggiungete via via un po' d'acqua e salate quanto basta. Ricordate che i piselli devono presentarsi interi e non sfatti.

In un'altra padella, invece, mettete a sciogliere ilburro e fate rosolare il prosciutto che avete tagliato a cubetti. A questo punto l'acqua nella pentola bollirà. Salatela e mettete i tortellini. Mentre cuociono, unite i cubetti di prosciutto ai piselli e aggiungete la Panna Classica Chef, facendo miscelare tutto a fiamma bassa.

Assaggiate il sugo, per capire se aggiungere un po' di sale e pepe. Scolate i tortellini e saltateli nella padella con il condimento che avete preparato. Metteteli nei piatti ancora ben caldi e portateli in tavola: ne saranno tutti entusiasti!

Come cucinare i tortellini panna, prosciutto e funghi

Se volete accompagnare la ricetta dei tortellini panna e prosciutto con un gusto tipico della tradizione italiana, aggiungete dei funghi: una combinazione perfetta per un sapore deciso ma controllato dalla delicatezza e cremosità della panna.

Potete usare gli champignon o i funghi misti, freschi o surgelati, scegliete voi. Consiglio: se siete in autunno, la decisione è semplice, i funghi freschi sono buoni e disponibili anche al supermercato!

In una padella soffriggete qualche spicchio d'aglio e unite i funghi. Se surgelati, aspettate che si scongelino del tutto, ci vorranno solo pochi minuti. Se freschi, attendete che siano morbidi e cotti e aggiustate di sale. Togliete l'aglio e mettete il prosciutto che avete tagliato a dadini e fatelo rosolare. A questo punto, aggiungete laPanna Classica Chef e tenete il sugo sul fuoco a fiamma bassa per circa 3 minuti.

Se non lo avete già fatto, mettete sul fornello una pentola piena d'acqua e portatela a ebollizione. Non dimenticate il sale. Una volta che i tortellini sono cotti, scolateli e trasferiteli nella pentola con il sugo, amalgamateli ben bene con tutti gli ingredienti e eccoli pronti per essere serviti.

Variante: se siete di fretta, potete saltare il passaggio dei funghi utilizzando Panna ai Funghi Porcini Chef, la panna aromatizzata ai funghi più prelibati. La decisione dei sapori risulterà assopita dalla delicatezza della panna, mantenendo il gusto inconfondibile dei funghi.

Come cucinare i tortellini panna e prosciutto al forno

I tortellini panna e prosciutto al forno sono un primo piatto facile e veloce, da preparare anche in anticipo e riscaldare all’ultimo minuto. La ricetta è anche un'ottima soluzione per gustare i tortellini panna e prosciutto che vi sono avanzati il giorno prima. Gratinarli al forno è un passaggio che aggiunge cremosità e croccantezza a un piatto già di per sé perfetto. Provate per credere!

Preriscaldate il forno a 200°. In un filo d'olio su una padella soffriggete la cipolla, aggiungete il prosciutto a cubetti e fate rosolare per qualche minuto. Nel frattempo, lessate i tortellini e lasciateli al dente. Scolateli e metteteli in una pirofila e unite il prosciutto rosolato, la Panna Classica Chef, e il parmigiano grattugiato. Il parmigiano, insieme alla panna, renderà il vostro timballo cremoso e filante!

Aggiustate di sale e date una spolverata di pepe. Mescolate bene e ponete il composto in una teglia o un contenitore da forno, meglio se imburrati, così da evitare che i vostri tortellini si attacchino. Cospargete la superficie con un po' di pangrattato e di parmigiano. Questi due ingredienti servono per creare una crosticina perfetta, croccante e filante allo stesso tempo. Per un risultato ancora migliore, aggiungete qualche noce di burro, distribuendola lungo tutta la superficie.

Infornate per circa 15 minuti. Appena la crosticina si è formata e ritenete che sia dorata al punto giusto, il vostro piatto è pronto per essere servito.


prossimo articolo

Come fare le polpette

LEGGI