Condividi

Parmalat - logo

Come fare la torta di riso

Quando si parla di torta di riso, il pensiero non può andare ad una sola ricetta. La base di questa torta, infatti, ispira moltissime varianti.

Deliziosa, amata proprio da tutti, adatta a qualsiasi occasione, la torta di riso si può preparare in casa molto facilmente.

Se questo dolce vi piace, o piace ai vostri amici e in famiglia, ma non avete mai provato a realizzarlo, in questo articolo troverete la spiegazione, passo dopo passo, della ricetta della torta di riso classica: scoprirete come prepararla con l’aggiunta del goloso cioccolato, come farla con la crema o con la ricotta e anche come preparare la sua versione salata.

Cosa aspettate? Continuate a leggere qui:

Come fare la torta di riso classica

La torta di riso è un dolce che nasce in Emilia-Romagna, ma la sua bontà le ha permesso di viaggiare per tutto lo Stivale e di ispirare nuove varianti che descriveremo nel dettaglio nei paragrafi successivi.

La torta di riso si lascia gustare per una golosa merenda, ma può anche diventare il dessert di pranzi e cene in famiglia.

L’aspetto è quello di una torta rustica, fatta in casa e dal sapore genuino e le apparenze, infatti, non deludono mai le aspettative. La sua consistenza morbida e cremosa è data dai due ingredienti principali, il riso e il latte che non hanno bisogno di farina o lievito per garantire un risultato sorprendente.

Qui di seguito, troverete la ricetta della torta di riso classica per 8 persone.

Gli ingredienti che vi servono sono:

1 L DI LATTE

200 GR DI RISO

200 GR DI ZUCCHERO SEMOLATO

3 UOVA

3 TUORLI

100 GR DI MANDORLE A LAMELLE

1 LIMONE

120 GR DI ZUCCHERO A VELO

PANGRATTATO

CANNELLA

BURRO

SALE

In una casseruola, fate scaldare il latte, fate sfiorare il bollore e unite il riso, la scorza grattugiata del limone, 100 gr di zucchero a velo, 1 cucchiaino di cannella e una presa di sale.

Lasciate cuocere il riso fino a quando avrà quasi completamente assorbito il latte; trasferitelo in una ciotola e lasciatelo raffreddare, permettendogli di assorbire il resto del liquido.

Nel frattempo, in una casseruola a parte, mettete lo zucchero semolato e, mescolando con un cucchiaio di legno, fatelo caramellare. Unite le uova e i tuorli precedentemente sbattuti allo zucchero, sempre mescolando, aggiungete le mandorle e amalgamate bene, aggiungendo anche il riso.

Versate il composto cremoso in uno stampo precedentemente imburrato e spolverato con un po’ di pangrattato e cuocete in forno a 180° per 20 minuti. Trascorso questo tempo, abbassate la temperatura del forno a 150° e fate proseguire la cottura per altri 20 minuti circa. Sulla superficie della torta si dovrà formare una crosticina dorata.

Sfornate la torta, fatela raffreddare un po’, spolveratela con lo zucchero a velo rimasto e servitela tiepida.

Come fare la torta di riso con il cioccolato

Per i più golosi, esiste la variante della torta di riso che aggiunge il cioccolato. Si tratta di una vera goduria, una specialità che fa venire l’acquolina in bocca a grandi e piccini.

Questa torta è l’ideale per arricchire il buffet di dolci di una festa di compleanno: l’aggiunta del cioccolato fondente la renderà davvero unica. La torta di riso, inoltre, è adatta anche agli intolleranti al glutine perché non prevede l’aggiunta di farina: nel caso vorrete realizzare la versione senza questo ingrediente, assicuratevi che anche il cioccolato fondente non abbia il glutine.

Se dunque volete provare la versione al cioccolato, dovrete assicurarvi di avere in casa:

1 L DI LATTE

4 UOVA

200 GR DI RISO

200 GR DI ZUCCHERO

160 GR DI CIOCCOLATO FONDENTE

1 BACCELLO DI VANIGLIA

ZUCCHERO A VELO

20 GR DI BURRO

SALE

Fate bollire il latte in una casseruola, aggiungendo i semini ricavati dal baccello di vaniglia. Aggiungete il riso e lo zucchero e portate a cottura per circa 40 minuti. Una volta che il latte sarà stato assorbito quasi completamente dal riso, spegnete e lasciate risposare. Nel frattempo, sciogliete il cioccolato a bagnomaria con il burro e unitelo al riso che si sarà raffreddato. Mescolate e fate risposare.

In una terrina, sbattete le uova e trasferitele poco alla volta nel composto, amalgamando delicatamente. Unite una presa di sale e mescolate. Trasferite il composto in uno stampo imburrato e rivestito di carta da forno e infornate a 180° per circa 45 minuti.

Una volta che la vostra torta di riso al cioccolato è pronta, sfornatela, lasciatela raffreddare un po’ nella teglia, quindi estraetela aiutandovi con la carta forno e lasciatela su una gratella affinché si raffreddi completamente. A differenza della ricetta classica, questa torta di riso al cioccolato è più buona se gustata a temperatura ambiente. Spolverate la superficie con lo zucchero a velo e servite.

Come fare la torta di riso con la crema

Un’altra versione altrettanto golosa e appetitosa, è quella che prevede l’aggiunta nel composto di latte e riso della crema pasticcera.

La crema pasticcera è una preparazione facile e veloce che si realizza in casa anche quando si ha voglia di una merenda genuina, ma diversa dal solito.

Una coppetta di crema pasticcera e qualche biscottino al burro sono una vera carezza per il palato e per lo spirito. Perché, dunque, non aggiungerla anche a una torta, come quella di riso, in cui il sapore delicato dei suoi ingredienti ben si sposa con la dolcezza della crema?

Ecco quindi tutti gli ingredienti che vi serviranno per una torta di riso alla crema.

La differenza con la preparazione originale sta nel guscio di pasta frolla che in questa ricetta conterrà il ripieno di riso, latte e crema.

Per la frolla, vi serviranno:

200 GR DI FARINA 00

75 GR DI ZUCCHERO

2 TUORLI

150 GR DI BURRO

2-3 CUCCHIAI DI ACQUA FREDDA

SALE

Setacciate la farina con lo zucchero e una presa di sale formando una fontana sul piano da lavoro. Aggiungete il burro a tocchetti al centro e i tuorli. Impastate gli ingredienti fino a ottenere un composto unico, versando l’acqua poco alla volta. Lavorate rapidamente per formare una palla e schiacciatela leggermente. Avvolgetela in uno strato di pellicola per alimenti e lasciatela riposare in frigorifero per almeno 30 minuti. Prima di utilizzarla, dovrete riportarla a temperatura ambiente.

Mentre la pasta della frolla riposa in frigorifero, dedicatevi alla crema e al riso.

Per preparare il composto di riso, potete rifarvi alla ricetta della torta classica, mentre per la crema pasticcera vi basterà aggiungere alla lista della spesa la Crema Pasticcera Chef da 530 gr. Più facole di così!

Una volta che il composto di riso è pronto, avrete subito a disposizione una golosissima crema pasticcera pronta all'uso e non vi resterà che assemblare il dolce.

Riportate la frolla a temperatura ambiente, stendetela con un matterello su una spianatoia infarinata e rivestite uno stampo da circa 22 cm di diametro, imburrato e infarinato. Ritagliate la pasta in eccesso dai bordi e formate una palla che vi servirà per le losanghe.

Unite la crema al riso poco alla volta e mescolate con un cucchiaio di legno in modo da uniformare il composto; versatelo nel guscio e livellatelo bene. Stendete la pasta avanzata sulla spianatoia e formate le losanghe; disponetele sulla superficie della torta e infornate a 180° per 45 minuti. Sfornate, lasciate raffreddare ed estraete delicatamente la torta dallo stampo. Spolverate la superficie con lo zucchero a velo e servite.

Come fare la torta di riso con la ricotta

Un’altra variante molto buona e dal gusto particolarmente delicato è quella che aggiunge alla crema di riso la ricotta: un impasto che risulterà particolarmente cremoso e molto piacevole al palato.

Facilissima da preparare, la torta di riso alla ricotta è perfetta anche come alterativa alla pastiera durante le festività pasquali.

Anche in questo caso, la torta prevede un guscio di pasta frolla. Quindi, preparate la frollae la crema di riso come descritto nei precedenti paragrafi e poi dedicatevi alla crema di ricotta.

Per prepararla, servono:

250 GR DI RICOTTA

70 GR DI ZUCCHERO A VELO

1 CUCCHIAINO DI CANNELLA

1 TAZZINA DI LATTE

In una terrina, lavorate la ricotta con il latte aiutandovi con una forchetta. Dovrete ottenere un composto a pomata; aggiungete lo zucchero a velo, la cannella e mescolate fino a quando gli ingredienti si saranno completamente amalgamati tra loro.

Unite la ricotta lavorata al riso, stendete la frolla come precedentemente descritto, decorate con le losanghe di pasta e infornate a 180° per 45 minuti.

Per arricchire maggiormente la torta di riso alla ricotta, potete aggiungere qualche scaglia di cioccolato fondente o pezzettini di frutta candita.

Come fare la torta di riso salata

Ebbene sì: la torta di riso è anche salata.

Come si prepara? È facilissimo e il risultato sarà sorprendente. Perfetta tagliata a quadratini tra gli antipasti di un buffet, è adatta anche come piatto unico, accompagnata da una gustosa insalata di stagione.

Noi vi suggeriamo la ricetta base, ma potete arricchirla aggiungendo verdure, ortaggi, carne e anche pesce o formaggi, a seconda dei gusti e della vostra abilità culinaria.

Gli ingredienti sono:

1 ROTOLO DI PASTA SFOGLIA

200 GR DI RISO

1 L DI LATTE

250 GR DI RICOTTA DI PECORA

1 UOVO

70 GR DI PARMIGIANO GRATTUGIATO

NOCE MOSCATA

SALE

Mettete il latte in una casseruola e portatelo a bollore. Quindi, aggiungete una presa di sale e tuffatevi il riso. Fate cuocere fino a quando il riso avrà quasi interamente assorbito il latte, togliete dal fuoco e aggiungete la ricotta, il formaggio, l’uovo e una spolverata di noce moscata.

Mescolate e fate riposare, mentre stendete il rotolo di sfoglia in una teglia. Riempitelo con il composto, adagiate i bordi della pasta verso l’interno e cuocete in forno a 200° per circa 40 minuti.

Al ripieno di questa torta, al posto della ricotta, potrete anche aggiungere, per dare ancora più sapore al piatto, un Ripieno Ricotta e Radicchio Chef.


prossimo articolo

Come fare i muffin

LEGGI