Condividi

Parmalat - logo

Come preparare una mousse

Per uno spuntino sfizioso o come dessert a fine pasto, la mousse è uno dei dolci più raffinati e apprezzati.


Sono infinite le variazioni che potrete adottare rispetto alla preparazione base, la cui storia risale al Settecento, quando il cuoco Menon ne appuntava la ricetta all'interno del suo libro Les soupers de la cour. Di origine francese, da qui il nome che significa "schiuma", la mousse è entrata a spada tratta nell'universo culinario italiano, rappresentando uno dei dolci al cucchiaio più amati fra tutti.


Ma come preparare una mousse? Ecco tutti i nostri consigli per realizzarne versioni golose e gustosissime:


Come preparare una mousse classica


Esistono ricette di ogni tipo per preparare una mousse: diversi ingredienti base, differenti guarnizioni, svariate modalità di preparazione e infinite vie di presentazione.


Al di là delle differenze, alla base della mousse c'è il medesimo principio chimico: l'emulsione. Il liquido del composto di preparazione viene emulsionato con l'aria e questo genera un amalgama schiumoso, la mousse.

La ricetta di Menon prevedeva pochi ingredienti da miscelare con cura: cioccolato e uova. Separati gli albumi dai tuorli, i primi venivano montati a neve. Nel frattempo, il cioccolato veniva sciolto a bagnomaria e poi unito ai tuorli con una frusta. Ottenuto un composto liscio, senza grumi, si andava ad aggiungerlo alla spuma generata dagli albumi montati.


Il movimento della frusta, lento e delicato, doveva essere dal basso verso l'alto, seguendo un'unica direzione, in senso orario o antiorario, così da evitare di far “impazzire” il composto. La spuma realizzata, poi, veniva riposta al fresco per almeno 3 ore, così da completare il processo di emulsione.


Nel tempo, grazie anche alla diffusione di nuovi prodotti e di nuove conoscenze culinarie, la ricetta di Menon ha subito delle variazioni, comprendendo degli ingredienti inediti diventati piano piano la base della ricetta della mousse.


La ricetta della mousse classica è semplice e veloce e necessita di pochi ma importanti accorgimenti per avere un risultato di successo.


Per preparala servono (4 persone):


200 GR di CIOCCOLATO FONDENTE


250 ML di PANNA FRESCA CHEF


150 GR di ZUCCHERO


3 UOVA


Sciogliete il cioccolato a bagnomaria: usate un pentolino pieno d'acqua e un altro recipiente di forma e dimensioni inferiori, tale da essere contenuto dal primo in modo sicuro. Mettete il pentolino più grande sul fornello e il secondo sopra di questo e azionate il fuoco. Il calore manterrà l'acqua calda trasferendosi lentamente al cioccolato in modo delicato e controllabile. Ci vorrà qualche minuto per ottene lo scioglimento completo, ma questa tecnica vi consentirà di avere un maggior controllo sul suo grado di cottura, evitando di bruciare il cioccolato.


Nel frattempo, sbattete le uova insieme allo zucchero. Raggiunta una consistenza spumosa, aggiungete il cioccolato fuso. Prendete le fruste, meglio se elettriche per facilitare l'operazione, e montate la Panna Fresca Chef.


Unite poi la panna montata al composto e amalgamate il tutto delicatamente, seguendo un unico giro e andando dal basso verso l'alto.


La vostra mousse è pronta, dovete solo decidere il contenitore monoporzione da utilizzare, come un semplice bicchiere o una piccola ciotola, e come decorarla. Date sfogo alla fantasia e scegliete la composizione giusta per una mousse classica da leccarsi i baffi. Per esempio, potete arricchirla con della granella di nocciole, o con delle gocce di cioccolato o con delle fragole.


Infine, non scordatevi di mettere le porzioni di mousse in frigorifero almeno 3 ore prima di assaggiarle.


Come preparare una mousse al caffè


Tra gli infiniti gusti della mousse c'è quella al caffè. Oggi vi proponiamo una ricetta per preparare una mousse al caffè facile, veloce edal gusto leggero. In soli 10 minuti riuscirete a creare un dessert dal sapore delicato e i contorni gustosi con pochi e semplici ingredienti.


Quando avete pochissimo tempo a disposizione e i vostri ospiti stanno arrivando, la mousse al caffè è uno di quegli sfizi che vi salverà la cena. Per offrirvi una variante rispetto alla ricetta base che abbiamo descritto sopra, vi presentiamo la ricetta per una mousse al caffè senza uova.


La mousse al caffè per 4 persone è preparata con:


200 GR di FORMAGGIO FRESCO SPALMABILE


250 ML di PANNA FRESCA CHEF


70 ML di CAFFÈ


70 GR di ZUCCHERO A VELO


Prima di tutto preparate il caffè, vi serviranno circa 2 tazzine. Se siete amanti dei sapori molto dolci, zuccheratelo e miscelatelo per bene, così da farlo sciogliere totalmente.


Mettete il formaggio fresco spalmabile in una terrina e unitelo al caffè che avete preparato una volta freddato. Amalgamate i due ingredienti in modo che si formi un composto liscio e cremoso.


Montate la Panna Fresca Chef e, una volta a neve, aggiungetela piano piano al composto di formaggio fresco e caffè, muovendo la frusta dal basso verso l'alto e secondo lo stesso giro.


Sono solo questi i semplici passi da seguire per preparare la mousse al caffè. Pronta in una decina di minuti, potete adesso dividerla in porzioni nelle coppe che avete scelto e decorarla a piacere, magari con un po' di cacao amaro o dei chicchi di caffè. Successivamente, fatela riposare in frigo per circa 1 ora prima di servirla.


Come preparare una mousse al pistacchio


La mousse al pistacchio è un dessert di classe che con la sua cremosità e i suoi profumi conquisterà tutti, grandi e piccini. Come prepararla? In poche e semplici mosse che vi descriviamo di seguito.


Prima di tutto, per la mousse al pistacchio vi servono (8 persone):


90 GR di CREMA DI PISTACCHI


250 ML di PANNA FRESCA CHEF


4 UOVA


100 GR di ZUCCHERO


8 GR di GELATINA IN FOGLI


Per prima cosa, mettete sotto acqua fredda i fogli di gelatina, che serviranno a dare consistenza alla vostra mousse. Questi dovranno rimanerci per circa 10 minuti al fine di ammorbidirli.


Prendete le uova e separate i tuorli dagli albumi e montate quest'ultimi a neve. I tuorli, invece, vanno mescolati con lo zucchero finché non si raggiunge un composto spumoso.


Passati 10 minuti, prendete i fogli di gelatina, strizzateli e scioglieteli in un po' di panna riscaldata. Unite la gelatina e la crema di pistacchi al composto di uova e zucchero e mixate tutto con una spatola, andando lentamente dal basso verso l'alto.


Montate Panna Fresca Chef e aggiungetela al composto. Dopo aver unito la panna, è la volta degli albumi precedentemente montati a neve. Vi raccomandiamo dei movimenti lenti e leggeri così da evitare far "impazzire" uova e panna.


La mousse al pistacchio è pronta per essere messa nei contenitori che avete scelto e per essere riposta in frigorifero a rassodare. Una volta raffreddata, potete decorarla a vostro piacimento, magari con del cioccolato fuso o della granella di pistacchi o nocciole.


Come preparare una mousse alla frutta


In una calda giornata estiva, per una pausa sfiziosa e golosa, come dessert dopo una cena tra amici, una mousse alla frutta e quello che serve. Leggera e gustosa, conquisterà tutti per il suo sapore e la sua cremosità.


La base per preparare una mousse alla frutta è la stessa della mousse al pistacchio: dovrete semplicemente sostituite la crema di pistacchi con la frutta fresca. Fragole, pesche, albicocche, insomma scegliete voi il mix di frutti che preferite. Ma ricordate: per mantenere la spumosità tipica della mousse è necessario utilizzare ingredienti poco acquosi.


Mettete sotto acqua fredda i fogli di gelatina. Successivamente, lavate la frutta e frullatela, eliminando eventuali semi, e aggiungete un po' di succo di limone. Se la frutta non è troppo dolce o se amate le pietanze particolarmente zuccherose, aggiungete lo zucchero. Provatelo integrale, per rendere ancora più genuina la ricetta. Frullate nuovamente la frutta fino a che lo zucchero non risulti totalmente assorbito.


Passati 10 minuti, prendete i fogli di gelatina, strizzateli e scioglieteli in un minimo quantitativo di panna riscaldata.


Montate Panna Fresca Chef. Unite la gelatina al composto di frutta e zucchero e, dopo di questo, incorporate piano piano la panna montata e amalgamate il tutto con una spatola, andando lentamente dal basso verso l'alto.


La vostra mousse di frutta è pronta per essere adagiata negli appositi stampini e messa in frigo per almeno 3 ore. Decorate a vostro piacimento, magari con una spruzzata di panna montata o delle scaglie di cioccolato fondente.


Come preparare una mousse al cocco


La mousse al cocco è un dolce al cucchiaio facile e veloce da preparare, leggero e sfizioso. È particolarmente indicata anche come farcitura di torte, specialmente quelle al cacao per il contrasto di sapori che le caratterizzano. Questa variante la proponiamo con l'aggiunta di ricotta.


Per preparare la mousse al cocco per 8 persone c'è bisogno di:


50 GR di RICOTTA


250 ML di PANNA FRESCA CHEF


300 GR di FARINA DI COCCO


60 ML di LATTE DI COCCO


60 GR di ZUCCHERO A VELO


Mettete la ricotta in una terrina e lavoratela insieme allo zucchero a velo. Aggiungete piano piano il latte di cocco e, successivamente, la farina di cocco. A questo punto, amalgamate bene il tutto per creare una crema soffice e uniforme.


Montate la Panna Fresca Chef e unitela al composto con movimenti dolci e delicati e nella stessa direzione.


Et voilà, la vostra mousse di cocco è pronta. Mettetela in coppette o bicchierini e, in seguito, riponetela nel frigo per almeno 1 ora. Servitela a vostro piacimento, per esempio con delle gocce di cioccolato fondente o della granella di nocciole.


prossimo articolo

Poke Bowl: come fare le insalate di riso hawaiane

LEGGI