Condividi

Parmalat - logo

Come fare il punch analcolico

Vuoi rendere il tuo aperitivo serale speciale? Ecco tutti i segreti per preparare delle ottime versioni di punch analcolico e accontentare tutti gli amici, anche gli astemi o i più piccini*.

Il punch è un drink tipico delle terre anglosassoni, successivamente diffusosi in tutto il mondo, anche in Italia. Nel nostro paese le zone dove il punch è maggiormente consumato sono quelle di montagna poiché solitamente questa bevanda è servita calda ed è perfetta per riscaldare. Le versioni di punch sono molteplici, da quelle alcoliche a quelle analcoliche, da quelle estive a quelle invernali.

Il termine punch deriva dall'inglese e letteralmente significa “pugno”, ma la sua vera origine va ricercata nella lingua sanscrita “panc” che significa 5, ovvero gli ingredienti originari del punch: alcool, zucchero, limone, acquae tè o spezie.

Tutt'oggi è utilizzato come digestivo post cena e, oltre al limone (presente nella ricetta originaria), possono essere utilizzate le arance, le erbe aromatiche o le erbe alpine.

Per un ottimo punch analcolico è possibile sostituire la parte alcolica con il tè. Scopri le diverse varianti e divertiti a prepararle tutte.

*superiori ai 3 anni

Come fare il punch analcolico allo zenzero

Una versione analcolica del punch, molto gustosa e saporita, è quella preparata con lo zenzero fresco. Questa spezia è perfetta per essere consumata nella stagione invernale poiché i suoi effetti benefici sull'organismo sono molteplici.

Lo zenzero appartiene alla famiglia delle Zingiberacecae ed è una spezia molto utilizzata in cucina. Noto per le sue proprietà antinfiammatorie e digestive, lo zenzero è molto apprezzato anche per il suo sapore leggermente piccante. Con questa radice si produco anche alcune bevande, ad esempio lo Ginger Ale, e in commercio è possibile trovarla fresca o essiccata.

Per preparare la tua versione di punch analcolico devi affettare un pezzo di zenzero fresco e farlo bollire in 250 ml di acqua. Aggiungi un pezzo di cannella, coriandolo, buccia di limone e un chiodo di garofano. Fai cuocere per circa 20 minuti e, trascorso questo, tempo filtra la bevanda e servi. Il suo odore inebrierà l'atmosfera e berlo sarà un piacere. Questo cocktail è perfetto per concludere una cena, ma è anche un ottimo sostituto del solito tè del pomeriggio.

Come fare il punch analcolico con gli agrumi

Se ami concludere le cene con gustose bevande non puoi non provare il punch analcolico con gli agrumi. In questa versione del punch la componente alcolica è sostituita da alcuni succhi, scopriamo insieme quali.

Per al preparazione di questa versione di punch puoi utilizzare il Succo Santàl all'Arancia Bionda, il Succo Santàl Dolce di Natura all’Ananas, il succo di limone e acqua. Questa versione di punch è servita fredda e può essere accompagnata da fettine di arancia e cubetti di ghiaccio. Ti basta solo unire i diversi succhi nello stesso quantitativo e mescolare.

Visto il suo sapore fresco e genuino, questo cocktail analcolico è perfetto anche per il pomeriggio o per una serata estiva.

Se preferisci una versione calda del punch agli agrumi allora puoi utilizzare: 500 ml di Succo Santàl all'Arancia Rossa, 500 ml di Succo Santàl 100% Mela, 1 arancia intera, 1 stecca di cannella, 5 chiodi di garofano e zucchero di canna (che puoi sostituire con il miele, se preferisci).

Per preparare questo punch analcolico all'arancia e riscaldare le tue serate invernali, inizia col versare il succo alla mela in una pentola e aggiungi cannella e chiodi di garofano. Metti la pentola sul fuoco e porta ad ebollizione il succo. Abbassa la fiamma e fai continuare a bollire per altri 10 minuti. Nel frattempo lava l’arancia e tagliala a fette (fai attenzione che non siano troppo spesse ma neanche troppo sottili). Trascorsi i 10 minuti, aggiungi al succo di mela con le spezie, il succo di arancia rossa, lo zucchero (o il miele) e l’arancia tagliata a fette. Mescola, attendi qualche minuto e filtra la bevanda calda dalle spezie e dalle fette di arancia. Questo punch analcolico è perfetto per concludere la cena in bellezza e dare al tuo dopo cena un aroma intenso e avvolgente. Visti gli ingredienti anche i bambini* potranno bere questo mocktail e, perché no, gustarlo con degli ottimi biscotti.

Questa è una bevanda che va servita calda ed è un’ottima alternativa alla sua variante alcolica che escluderebbe bambini e astemi. È perfetta quando si ha voglia di riscaldarsi e, oltre che per il dopo cena, è perfetta anche nei pomeriggi invernali.

*superiori ai 3 anni

Come fare il punch analcolico con l’ananas

Un’altra versione molto estiva del punch analcolico è quello con l’ananas, perfetta per le merende pomeridiane ma anche per concludere le serate più calde.

Per la sua preparazione ti occorrono: 1 bicchiere di Succo Santàl Dolce di Natura all’Ananas, 4 bicchieri di acqua minerale, 6 cucchiai di zucchero, 9 cucchiai di succo di limone, 50 g di ananas schiacciato e qualche fetta di limone.

La preparazione è molto semplice e ti porterà via davvero pochissimo tempo. Inizia facendo bollire l’acqua con lo zucchero. Continua fino a ottenere lo sciroppo, poi spegni e fai raffreddare. Aggiungi il succo di limone, il succo Santàl all’ananas e l’ananas schiacciato. Metti in frigo e fai raffreddare prima di servire. Per la guarnizione utilizza le fette di limone. Questo è un punch fresco ed estivo che potranno bere anche i tuoi bambini*.

*superiori ai 3 anni

Come fare il punch analcolico per Natale

Nelle tante versioni di punch esiste anche quella dedicata alla festa più dolce che ci sia, il Natale. Il punch in versione natalizia può essere gustato dopo gli abbondanti pranzi e cene del periodo festivo. È perfetto per sostituire i digestivi alcolici. Per la sua preparazione ti occorre del tè nero (o bianco, a seconda delle preferenze) che sostituisca la parte alcolica.

Dopo aver preparato il tè, aggiungi le spezie (cannella e chiodi di garofano) e qualche scorzetta di arancia o di limone. Lascia in infusione per una decina di minuti e servi caldo. Questa versione di punch natalizio, oltre a riscaldarti, ti permetterà di condividere altri momenti di felicità con i tuoi amici e con la tua famiglia. Servilo anche nel pomeriggio con dei biscotti, conquisterai anche i più piccolini*.

*superiori ai 3 anni

Come fare il punch analcolico alla mela

Esiste una ricetta di punch analcolico per tutti i gusti e ce n’è una anche per chi ama la mela. Perfetto per le fredde giornate invernali questo punch è l’ideale per grandi e piccini*. Servilo con dei biscotti, conquisterai tutti. È un’ottima alternativa al solito tè o alla fumante tazza di cioccolata calda, la giusta soluzione per chi ama inebriarsi dell’odore delle spezie e sorseggiarle lentamente.

Per prepararlo ti occorrono: 250 ml di acqua, 150 g di zucchero di canna (in alternativa puoi utilizzare anche il miele nello stesso quantitativo), la scorza di 1 limone, la scorza di 1 arancia, 2 anici stellati, 1 stecca di cannella, 5 chiodi di garofano, 10 g di zenzero fresco, 750 ml di Succo Santàl 100% Mela.

Per iniziare, versa l’acqua in una pentola e aggiungi le scorze di limone e di arancia (fai attenzione a non tagliare anche la parte bianca degli agrumi che è molto amara e potrebbe compromettere il sapore del tuo punch alla mela). Metti sul fuoco a fiamma alta. Aggiungi la cannella (spezza la stecca in più parti), l’anice stellato e i chiodi di garofano interi. Aggiungi il miele o lo zucchero di canna e fai bollire. Una volta raggiunto il punto di ebollizione, aggiungi lo zenzero fresco e fai continuare a bollire per qualche minuto. In questo modo le scorze degli agrumi e le spezie rilasceranno tutto il loro sapore.

Per completare, aggiungi il succo alla mela e fai sobbollire per qualche minuto. Adesso puoi spegnere la fiamma e filtrare il tuo punch analcolico con un colino a maglie strette (in questo modo lo filtrerai anche dalle spezie più piccoline). Servilo ben caldo.

Le dosi delle spezie utilizzate possono essere personalizzate a seconda dei propri gusti. Questa versione è molto equilibrata, tutti i sapori sono esaltati, ma nulla ti vieta di aumentare la dose di una spezia o di un'altra. Se, ad esempio, sei un amante della cannella, puoi utilizzarne anche due stecche. Se sei un amante dei sapori dolci, aumenta la dose di zucchero o di miele. Una cosa è certa: il profumo di questa bevanda è davvero speciale.

Se il punch alla mela che hai preparato dovesse avanzare, potrai tranquillamente conservarlo in una bottiglia e riporlo in frigo per qualche giorno per poi scaldarlo all'occorrenza.

*superiori ai 3 anni

Come fare il punch analcolico al mandarino

Per la preparazione del punch analcolico gli agrumi sono perfetti, perciò non potevamo dimenticarci del mandarino. Pensando a questo frutto, tornano alla mente le giornate invernali, quelle trascorse davanti al caldo della propria casa o sotto un plaid, mentre fuori fa freddo.

Come fare il punch analcolico al mandarino? È molto semplice, ti basteranno pochissimi minuti e pochi ingredienti per avere una deliziosa bevanda.

Gli ingredienti che ti servono per prepararlo sono: 400 ml di acqua, 60 g di zucchero, 2 mandarini, 20 ml di tè, 1 stecca di cannella e qualche spicchio di mandarino per la decorazione.

Prima di tutto prepara il tè (bianco, nero o classico, a seconda delle tue preferenze). In un altro pentolino, fai sciogliere lo zucchero con l'acqua e fai cuocere per circa 5 minuti a fuoco medio. Mescola spesso. Aggiungi il tè caldo, la buccia dei mandarini e la stecca di cannella, fai cuocere per altri 5 minuti. Spegni la fiamma e lascia in infusione per 6-7 minuti, filtra e servi. Per la decorazione utilizza gli spicchi di mandarino e porta in tavola con i biscotti, se lo hai preparato per la merenda, o con una golosa fetta di torta per un dolce dopo cena.


prossimo articolo

Come servire la frutta in modo originale

LEGGI