Condividi

Santal - logo

Pesca

Dolce, dissetante, tutta da gustare

Scopri gli altri gusti
Pesca

Conosciuta in Cina già nel 2000 a.C., arrivò in Persia portata dalle carovane e qui fu vista da Alessandro Magno, che si fece promotore della sua diffusione in tutto il bacino mediterraneo. A Roma la pesca arrivò nel I° sec. d.C.. Lo storico Plinio, oltre a descriverne le due principali varietà (a polpa gialla e soda e a polpa bianca e morbida), si lamentava dell’eccessivo costo di questi frutti, che oltretutto così descriveva: “si gustano con molta facilità”. Il numero di varietà coltivate in Italia è andato crescendo di anno in anno e attualmente consente di coprire un calendario di maturazione che inizia verso la metà di Giugno per terminare alla fine di Settembre. Rosea e vellutata, con una polpa dolce e succosa, la pesca contiene circa il 90% di acqua: questo la rende perfetta per l’estate, dissetante e rinfrescante.


benefits

Ricca d’acqua, sali minerali e fibre, la pesca è un frutto dalle alte proprietà sazianti e dissetanti. Rimineralizzante naturale, rinfrescante e diuretica, è lo spuntino ideale in estate per reintegrare i liquidi persi con la sudorazione, ma anche per riequilibrare i minerali dopo una sessione sportiva intensa e affaticante.



FRESCHE IDEE PER I TUOI COCKTAIL

Pesca gelata

Pesca gelata
Scopri di più
Pesca gelata

FRESCHE IDEE PER I TUOI COCKTAIL

Pesca gelata

Pesca gelata
Scopri di più