Condividi

Pane con semi di sesamo - Parmalat

preparazione
Preparazione: 15 min + 2 ore di lievitazione Cottura: 15 min

Difficoltà
Facile

Farina 350 gr

Latte Zymil Alto Pastorizzato Bio Buono Digeribile 200 ml

Semi di sesamo 200 gr

Uova 1

Margarina 50 gr

lievito di birra 10 gr

Vedi tutti gli ingredienti
Latte Zymil Alto Pastorizzato Bio Buono Digeribile

Il latte Zymil  Alto Pastorizzato Bio Buono Digeri...

Scopri il prodotto
Latte Zymil Alto Pastorizzato Bio Buono Digeribile

preparazione
Preparazione: 15 min + 2 ore di lievitazione Cottura: 15 min

Difficoltà
Facile

ingredienti

Farina 350 gr

Latte Zymil Alto Pastorizzato Bio Buono Digeribile 200 ml

Semi di sesamo 200 gr

Uova 1

Margarina 50 gr

lievito di birra 10 gr

Vedi tutti gli ingredienti
Latte Zymil Alto Pastorizzato Bio Buono Digeribile

Il latte Zymil  Alto Pastorizzato Bio Buono Digeri...

Scopri il prodotto
Latte Zymil Alto Pastorizzato Bio Buono Digeribile

Il pane al sesamo è una preparazione sfiziosa che viene incontro alla vostra voglia di una pagnotta morbida e genuina. Se volete portare in tavola un must dei prodotti lievitati, allora questa è la preparazione ideale per voi!

La ricetta che vi proponiamo è originaria della Sicilia e vi farà ottenere un risultato davvero squisito: questo pane ha un sapore delizioso, un impasto croccante e una crosta fragrante costellata da tanti semi di sesamo, genuini e ottimi per una dieta sana e bilanciata.

Il panecon i semi di sesamo è ideale anche per colazione, per ricaricare le energie con della deliziosa crema al cioccolato oppure per merenda con delle confetture o della marmellata spalmata sopra.

Questa deliziosa ricetta per il pane fatto in casa si presta poi molto alla fantasia, potrete infatti realizzare tante pagnotte dalla superficie dorata e croccante, oppure une balla treccia di pane al sesamo, perfetta come accompagnamento di formaggi e salumi per un pranzo o una cena. Inoltre, potrete decidere di realizzare dei deliziosi bocconcini di pane, in modo da portare a tavola delle gustose monoporzioni.

In alternativa alla farina di semola, potrete utilizzare numerose altre farine come quella di Kamut, la farina di tipo 1 e il malto di orzo.


Preparazione

Preparazione: 15 min + 2 ore di lievitazione Cottura: 15 min
totali

Per prima cosa, fate sciogliere il lievito in poco latte tiepido con lo zucchero, versate la farina e il sale in una ciotola, aggiungete il lievito e pian piano il latte a filo. Una volta assorbito il latte aggiungete l’uovo, il cucchiaino di miele e per ultima la margarina a pezzetti. A questo punto trasferite l’impasto su un piano da lavoro infarinato, aggiustate di sale e continuate a lavorare l’impasto con entrambe le mani.

Appena avrete finito di lavorare il vostro impasto, riponetelo in una ciotola, copritelo con un canovaccio e lasciate che lieviti fino a raddoppiare il proprio volume per 2 ore circa. Quando il tempo di lievitazione sarà trascorso, l'impasto è pronto per essere modellato: trasferitelo su un piano da lavoro infarinato e decidete voi quale dimensione e forma dare al vostro pane.

Spennellate la superficie del pane con un tuorlo allungato con l’acqua, cospargetela con i semi di sesamo e infornate a 200° per 15 minuti. State attenti alla cottura, i tempi potrebbero variare a seconda del forno, perciò controllate sempre la doratura. Una volta pronto, potrete consumare subito la vostra pagnotta liscia e compatta, farcita oppure a fette. Non vi resta che condire a vostro piacimento!

Curiosità

Il seme di sesamo proviene da una pianta di semi oleosi molto antica, coltivata dall'uomo per migliaia di anni fin dall'antichità, le prime tracce della sua coltivazione risalgono a circa 4000 anni prima di Cristo. In alcune culture, come quella indù, questa pianta erbacea viene addirittura associata al concetto di "immortalità" proprio per i suoi benefici.

I semi di sesamo a seconda che siano mangiati interi o sgusciati, a crudo o tostati, hanno un sapore di nocciola più o meno pronunciato e anche per questa caratteristica trovano applicazione in molti preparazioni dolci o salate, proprio come nella ricetta del pane siciliano.

Uno dei principali usi, spesso ignorato, di questo alimento è proprio nella realizzazione dell'hummus di cui in molti vanno ghiottissimi. Forse non tutti di voi sapranno che fra gli ingredienti fondamentali di questa salsa, vi è proprio la tahina un alimento derivato dai semi di sesamo tipico dei Paesi del Mediterraneo orientale.

Tra le altre numerose applicazioni del seme di sesamo vi è quella di essere utilizzato spesso come guarnizione di pane, cracker e bagel, nella cucina occidentale esattamente come in quella asiatica, dove l'applicazione è forse ancora più diffusa.

In ultimo, ma non certo per importanza, l'olio di semi di sesamo: un olio vegetale che negli ultimi tempi sta conoscendo un grandissimo successo non solo in campo alimentare ma anche in quello estetico soprattutto per la cura di pelle e capelli!


al bar

Con Zymil ti senti al 100%...
Anche al bar!


Scopri di più

al bar

Con Zymil ti senti al 100%...
Anche al bar!

Scopri di più

Potrebbero interessarti anche...