Condividi

Plumcake con uvetta e mandorle - Parmalat

preparazione
Preparazione 15 min Cottura 45 min

Difficoltà
Facile

Farina di tipo 2 200 gr

Latte Zymil Microfiltrato Buono Digeribile 1/2 bicchiere

Uova 2

zucchero di canna 100 gr

Olio di semi 80 gr

lievito per dolci 1/2 bustina

Vedi tutti gli ingredienti

Plumcake con uvetta e mandorle

preparazione
Preparazione 15 min Cottura 45 min

Difficoltà
Facile

ingredienti

Farina di tipo 2 200 gr

Latte Zymil Microfiltrato Buono Digeribile 1/2 bicchiere

Uova 2

zucchero di canna 100 gr

Olio di semi 80 gr

lievito per dolci 1/2 bustina

Vedi tutti gli ingredienti

Con la frutta secca a colazione inizierete la giornata con una carica in più stando sempre attenti alla linea. Ecco perché vogliamo presentarvi la ricetta del plumcake con uvetta e mandorle.

Solitamente si sente maggiormente parlare del panettone con l’uvetta o dello strudel di mele ma ciò che vi proponiamo in questa ricetta, vi stupirà e cambierà la vostra giornata! Si tratta un dessert facile da preparare che unisce il gusto dolce delle mandorle a quello più intenso dell'uvetta regalandovi un dolce perfetto per tutta la famiglia!

La leggerezza del latte Zymil Microfiltrato Buono Digeribile completa il lavoro degli altri ingredienti, costituendo una preziosa risorsa anche per gli intolleranti!

Quanto è bello svegliarsi con il profumo di questo plumcake, arrivare in cucina, sedersi e gustarne una fetta, accompagnando una tazza di latte caldo Zymil!

Ricordate di utilizzare degli appositi pirottini rettangolari, rotondi o anche quadrati per il composto o una teglia rotonda con un diametro di 22- 24 cm, nel caso in cui non doveste avere a vostra disposizione lo stampo adatto, ovvero quello rettangolare e dai bordi alti. A tal proposito, quando foderate la teglia, se vi manca la carta forno, potete leggermente ungere lo stampo con dell’olio di semi, ovviamente senza esagerare!

La ricetta è veramente facile e abbastanza veloce da realizzare! Iniziamo?


Preparazione

Preparazione 15 min Cottura 45 min
totali

Mettete le mandorle nel mix e tritatele in modo grossolano mettendole da parte. In una ciotola intanto fate ammorbidire l'uvetta in acqua calda per 10 minuti, poi asciugatela e mescolatela con 50 grammi di farina.

Setacciate la farina rimasta con il lievito e versateli in una terrina. Aggiungete a poco a poco, sempre mescolando l'olio di semi e lo zucchero di canna.

Incorporate quindi i tuorli d'uova con una frusta a mano o con un cucchiaio di legno e continuate a mescolare aggiungendo alla fine i cucchiai di latte e l’uvetta.

Versate l’impasto nello stampo da plumcake foderato con carta forno e cuocete in forno preriscaldato a 180° per 45 minuti o fino a quando lo stecchino non ne uscirà asciutto e pulito.

Lasciate riposare per qualche ora il plumcake con uvetta e mandorle a temperatura ambiente prima di servirlo. Se lo gradite, spolverate sulla superficie dello zucchero a velo.

Curiosità

Il plumcake uvetta e mandorle vi stupirà innanzitutto per uno dei suoi ingredienti principali: l’uvetta, che, di solito, si associa alle preparazioni tipiche del periodo natalizio, come il panettone o lo strudel servito nei deliziosi mercatini di natale. In realtà, forse non tutti sanno che l’uvetta ha delle ottime qualità e non solo culinarie.

L’utilizzo dell’uvetta in cucina è diffuso maggiormente nelle preparazioni dolci, perché è in grado di dolcificare al posto dello zucchero, ma può essere utilizzato anche in insalate, primi piatti, ripieni di involtini e preparazioni agrodolci. Per esempio, un’ottima insalata che potete realizzare con il contributo dell’uvetta è quella con finocchi, arance, pinoli e anche una manciata di semi di zucca.

Un secondo di pesce, tipico della tradizione siciliana, sono le sarde a beccafico. Preparate un impasto di pan grattato, prezzemolo, acciughe sott’olio, pinoli, sale, pepe e uvetta; successivamente, inserite in ogni sarda un po' di impasto e, iniziando dalla testa, arrotolate la sarda, formando un involtino e mettete in forno.

Torniamo alla nostra ricetta! Potete fare tutte le variazioni che desiderate! Per esempio, potete sostituire alle mandorle, la stessa quantità di noci o noccioline; introdurre la farina integrale in alternativa alla farina utilizzata nella preparazione o aggiungere le gocce di cioccolato fondente per rendere il plumcake più goloso.

Due varianti facili e gustose da realizzare sono il plumcake mandorle e arance clementine e quello con le mandorle e carote. In entrambi i casi, i passaggi da eseguire sono gli stessi di quelli indicati nella ricetta: starà a voi togliere o aggiungere gli ingredienti che non gradite o che preferite.

Una cosa è certa: questo dolce così prelibato a colazione, a merenda, dopo pranzo, dopo cena sarà pure un classico della tradizione inglese ma ormai è entrato ufficialmente a far parte anche della pasticceria italiana!


al bar

Con Zymil ti senti al 100%...
Anche al bar!


Scopri di più

al bar

Con Zymil ti senti al 100%...
Anche al bar!

Scopri di più