Amate le spezie e volete godervi un piatto saporito, gustoso, ma anche leggero?

Il pollo al curry senza lattosio è una ricetta facile da realizzare per una cena dal sapore orientale.

Potete combinare il pollo con del riso basmati per ottenere un piatto completo.

L’aggiunta dello yogurt dà al piatto una morbidezza che sarà irrinunciabile una volta che l’avrete assaggiato.

Preparazione

  1. 1

    Iniziate a preparare il vostro pollo al curry senza lattosio spezzettando il pollo in tanti dadini.

    Prendete una padella e versatevi l’olio. Fate cuocere nell’olio i dadini di pollo e lasciateli dorare.

  2. 2

    A questo punto unite nella padella cipolle e carote tritate finemente. Lasciate cuocere ancora e aggiungete il curry. Mescolate e aggiungete sale a vostro gusto.

    Fate cuocere per una ventina di minuti ancora. Potrebbe essere necessario aggiungere qualche cucchiaio di acqua calda in cottura.

  3. 3

    Terminata la cottura, spegnete il fuoco e versate succo di limone e Yogurt Zymil, mescolando e uniformando il tutto.

    Ecco pronto il vostro pollo al curry senza lattosio.

     

    CURIOSITÀ

    L’origine della ricetta del pollo al curry non è nota ed è ancora oggetto di discussioni e “dispute” che rivendicano la natalità di questa pietanza tra l’India, l’Inghilterra e la Scozia.

    Oggi, della ricetta originale, esistono moltissime varianti, tutte accumunate dalla presenza da una miscela di spezie: il curry, appunto.

    Il curry non è altro che il nome inglese del masala indiano, che indica una miscela di spezie pestate a mano con il mortaio, dal caratteristico colore giallo-senape.

    E’ noto che gli inglesi conobbero questa speciale miscela durante il periodo coloniale e che lo importarono in patria, dove divenne comune nelle cucine anglosassoni.

    Come la maggior parte delle spezie, anche il curry ha ricche proprietà organolettiche e benefiche per l’organismo, che svolgerebbero anche un’importante funzione antitumorale.

    Nella ricetta del pollo al curry, la spezia, oltre a conferire il caratteristico colore e profumo, esalta il sapore della carne, favorendo anche la digestione della pietanza.

    Potete servire il vostro pollo al curry con un contorno di riso basmati e verdure gratinate o trifolate, aromatizzate anch’esse con curry e zenzero.

Scopri le altre ricette

Ti aspettano tanti gustosi piatti con cui sorprendere i tuoi ospiti!