Condividi

Frittelle di mele - Parmalat

preparazione
Preparazione: 15 min Cottura: 10 min

Difficoltà
Facile

ingredienti
Per 6 persone

mele

mele 600 gr

Crema di latte

Crema di latte 250 ml

farina 00

farina 00 300 gr

Zucchero di canna integrale

Zucchero di canna integrale 100 gr

Olio di semi

Olio di semi 600 ml

Limone

Limone 1

Vedi tutti gli ingredienti
Crema di Latte

Cerchi qualcosa che possa rendere veramente irresi...

Scopri il prodotto
Acquista ora
Crema di Latte

preparazione
Preparazione: 15 min Cottura: 10 min

Difficoltà
Facile

ingredienti
Per 6 persone

mele

mele 600 gr

Crema di latte

Crema di latte 250 ml

farina 00

farina 00 300 gr

Zucchero di canna integrale

Zucchero di canna integrale 100 gr

Olio di semi

Olio di semi 600 ml

Limone

Limone 1

Vedi tutti gli ingredienti
Crema di Latte

Cerchi qualcosa che possa rendere veramente irresi...

Scopri il prodotto
Acquista ora
Crema di Latte

Le frittelle di mele sono una ricetta tradizionale del periodo di Carnevale e sono diffuse in tutto l'Alto Adige, dove i frutti crescono rigogliosi e prelibati. Le mele fritte in questo modo sono uno dei dolci preferiti dai bambini che ne vanno pazzi, e può essere il piatto perfetto per una merenda con i vostri figli o amici.

Il gusto della mela viene reso dolce e saporito grazie al succo di limone abbinato allo zucchero e alla cannella, in un composto in cui i frutti vengono fatti riposare in una ciotola, mentre la pastella in cui sono immersi prima della cottura risulta leggera e sottile grazie all'aggiunta della Crema di Latte Chef, che lega tra loro farina, uova e zucchero senza far formare fastidiosi grumi. Grazie a questo ingrediente il composto risulterà morbido e vellutato e non rischierà di colare o staccarsi durante la cottura.

Mentre le mele sono immerse nell'olio bollente verranno delicatamente cotte, diventando così più morbide e cremose, perfette anche come dessert con cui concludere un pasto in compagnia.

Provate quindi a cucinare questo dolce facile e veloce a base di mele seguendo tutti i consigli e i passaggi per prepararlo:


Preparazione

Preparazione: 15 min Cottura: 10 min
totali

Iniziate la preparazione delle frittelle di mele prendendo la frutta e lavandola con cura, quindi sbucciatela completamente e rimuovete il torsolo con i semi ad ogni mela.

Continuate il procedimento dunque tagliando in senso orizzontale le mele, facendo delle fette abbastanza spesse: da ogni mela risulteranno circa 4 fette.

A questo punto mettete le mele in una ciotola e spolveratele con la cannella e un cucchiaio di zucchero, quindi bagnatele con il succo di un limone spremuto, lasciandole a macerare per qualche minuto.

Nel frattempo preparate la pastella: in una ciotola unite le uova e quasi tutto lo zucchero (lasciatene un po' da spolverare dopo la frittura), quindi mescolate bene con una frusta a mano e aggiungete anche la farina e il lievito setacciati, completando con la Crema di Latte Chef che amalgamerà perfettamente gli ingredienti.

Non dimenticate di aggiungere un pizzico di sale per stimolare la lievitazione della pastella che deve risultare una crema fluida e senza grumi.

Passate le fette di mela dentro la pastella, facendola aderire bene su tutti i lati, quindi mettete a scaldare sul fuoco una padella con abbondante olio di semi e quando sarà ben caldo immergete le mele facendole friggere fino a quando non saranno ben dorate.

Quindi scolatele dall'olio e adagiatele su un foglio di carta assorbente. Spolveratele con lo zucchero e servite a temperatura ambiente.

Curiosità

Le frittelle di mele hanno origine nella regione dove questo frutto è tipico grazie alle grandi coltivazioni: il Trentino Alto Adige.

Si usano solitamente le mele proprio di questa regione, che si distinguono in ben 12 varietà diverse, soddisfacendo i gusti di tutti. La tradizione del Trentino Alto Adige è davvero antica, dal momento che già nel Medioevo si coltivavano le mele, curate da montanari o dai frati dei numerosi monasteri.

La ricetta originale vuole che le mele vengano fritte in occasione del Carnevale, ma per una ricetta dal gusto più leggero potete anche cuocerle in forno preriscaldato a 180° per circa 10 minuti. In realtà la frittura nasce come cottura povera, che mirava a sfruttare lo strutto, cioè il grasso di maiale, che proprio nel periodo invernale in cui si festeggia il Carnevale abbondava sulle tavole dei contadini.

Oggi alcuni ingredienti sono cambiati, raffinandosi per una ricetta più gustosa: lo strutto è stato sostituito infatti dall'olio di semi o d'oliva, e si sono create anche molte varianti nella preparazione della pastella. Si può infatti aggiungere un goccio di birra o di acqua gasata, che devono essere molto fredde per conferire maggiore leggerezza alla pastella.

Inoltre spesso le mele vengono arricchite bagnandole con del liquore come il rum, al posto del semplice limone, che le impregna leggermente e conferisce un sapore più deciso e profumato. Ma le mele fritte sono cucinate anche per diventare l'accompagnamento di semifreddi e gelati, in modo da sfruttare anche il contrasto con il loro calore.

Insomma ci sono davvero molte opzioni per preparare questo dessert semplice ma gustoso, cercate il vostro preferito per una merenda con i fiocchi!

Q&A

Quanto devono essere spesse le fette di mela per le frittelle?
Si consiglia di tagliarle spesse circa 6-7 cm.

Come si prepara una pastella leggera per la frittura delle mele?
Provate ad aggiungere al composto per la pastella un goccio di acqua frizzante molto fredda.

Quali melescegliere per preparare le frittelle?
Scegliete tra le 12 varietà del Trentino Alto Adige, dove questa ricetta ha origine.

Tips

Utilizzate lo zucchero di canna per un sapore più rustico e penetrante.

Non tenete le mele per troppo tempo nella pastella o la assorbiranno.

Aggiungete la scorza di limone alla pastella per esaltarne il profumo.

porta le ricette sempre con te

Scarica l'app
Chef, cosa cucino oggi?

Download

porta le ricette sempre con te

Scarica l'app
Chef, cosa cucino oggi?

Download