Condividi

Risotto senza burro - Parmalat

preparazione
Preparazione: 15 min Cottura: 20 min

Difficoltà
Facile

ingredienti
Per 4 persone

Riso carnaroli

Riso carnaroli 320 gr

Crema di latte

Crema di latte 250 ml

Parmigiano grattugiato

Parmigiano grattugiato 30 gr

Maggiorana

Maggiorana Q.B.

cipolla

cipolla 1

brodo vegetale

brodo vegetale 1 L

Vedi tutti gli ingredienti

preparazione
Preparazione: 15 min Cottura: 20 min

Difficoltà
Facile

ingredienti
Per 4 persone

Riso carnaroli

Riso carnaroli 320 gr

Crema di latte

Crema di latte 250 ml

Parmigiano grattugiato

Parmigiano grattugiato 30 gr

Maggiorana

Maggiorana Q.B.

cipolla

cipolla 1

brodo vegetale

brodo vegetale 1 L

Vedi tutti gli ingredienti

Il risotto è uno dei primi piatti più rappresentativi della cucina italiana. Più diffuso nella tradizione culinaria del nord Italia, ma a pieno diritto tra le ricette della dieta mediterranea, il risotto è ormai preparato in numerose versioni adattandosi ai migliori prodotti che il nostro paese offre.

Si definisce risotto una preparazione in cui gli ingredienti di condimento si cuociono nel tempo di cottura del riso, e che ha come passaggio finale e fondamentale per renderlo "all'onda" ovvero cremoso e avvolgente, la mantecatura con burro e parmigiano grattugiato.

É possibile, tuttavia, mantecare il risotto senza burro e le alternative possono essere diverse: l'olio extravergine di oliva, la patata grattugiata, la farina di riso o un formaggio spalmabile.

Per questa ricetta vi proponiamo la mantecatura del risotto con la Crema di Latte Chef, una crema fluida, delicata e avvolgente in grado di creare la giusta consistenza cremosa donando armonia al piatto, per un risotto preparato a regola d'arte.

Il profumo, invece, sarà dato al risotto dalla maggiorana tritata, alla quale si possono abbinare vari ortaggi, dalla zucca per la stagione autunnale alla zucchina più primaverile, oppure semplicemente arricchendolo con altre erbette aromatiche per creare un piatto gustoso e fresco.

Vediamo più nel dettaglio come preparare un risotto senza burro dall'aroma inconfondibile!


Preparazione

Preparazione: 15 min Cottura: 20 min
totali

Prima di tutto, preparate il brodo con il dado vegetale e acqua bollente, e tenetelo sul fuoco a fiamma bassa in modo da tenerlo al caldo. Intanto, tritate finemente la cipolla e soffriggetela dolcemente in una padella dai bordi alti con un filo d'olio.

Appena la cipolla sarà appassita, aggiungete e fate tostare il riso per circa un minuto a fuoco vivace mescolando continuamente, e aggiustate di sale.

In questa fase della preparazione, potete aggiungere gli ortaggi e le verdure scelte per arricchire il vostro risotto come ad esempio la zucca o le zucchine tagliati a cubetti.

Versate, dunque, il brodo caldo poco alla volta man mano che viene assorbito, mescolando regolarmente per evitare che il riso si attacchi al fondo della padella, e cuocete il risotto per circa 20 minuti.

All'ultimo, aggiungete la maggiorana tritata finemente, in modo che possa sprigionare tutto il suo profumo, e la Crema di Latte Chef. Amalgamate il risotto per circa un minuto a fuoco vivace e completate la mantecatura a fuoco spento aggiungendo il parmigiano grattugiato.

Lasciate riposare il risotto per qualche minuto con il coperchio, impiattate e decorate con delle foglioline di maggiorana.

Curiosità

Per preparare un risotto a regola d'arte bisogna seguire alcune regole base che determinano la buona riuscita del piatto. Molto importante è, innanzitutto, la qualità del riso scelto che deve contenere la giusta quantità di amido, fondamentale per ottenere la consistenza cremosa che caratterizza il risotto. Per questo le varietà di riso più adatte sono il Carnaroli, Arborio, Baldo, e Vialone nano.

Il primo passaggio fondamentale nella preparazione del risotto è la tostatura del riso che può avvenire sia a secco che con l'aggiunta del soffritto. La tostatura è importante perché permette di sigillare il chicco e fargli rilasciare l'amido. Da non sottovalutare anche la cottura del risotto, che deve avvenire a fiamma moderata aggiungendo poco alla volta il brodo, vegetale, di carne o pesce che sia, man mano che viene assorbito dal riso.

L'ultimo e fondamentale passaggio è la mantecatura del risotto che deve avvenire a fuoco spento e, seguendo un piccolo segreto da chef, con burro e formaggio ben freddi da frigo, in modo che lo shock termico aiuti a creare la cremina tipica di un buon risotto all'onda.

Per rendere più leggero questo gustoso piatto, è possibile mantecare il risotto senza burro. Per ottenere una mantecatura da 10 e lode, senza utilizzare il burro, si può utilizzare l'olio extravergine di oliva, da aggiungere anche questo a fuoco spento. Si può utilizzare la farina di riso che, invece, va diluita in poca acqua fredda e mantecata mescolando velocemente, mentre la patata grattugiata va aggiunta al soffritto prima della fase di tostatura del riso cosicché durante la cottura rilascerà l'amido utile alla mantecatura. Infine, un'altra semplice soluzione è l'utilizzo di un formaggio spalmabile, come la robiola o lo stracchino.

porta le ricette sempre con te

Scarica l'app
Chef, cosa cucino oggi?

Download

porta le ricette sempre con te

Scarica l'app
Chef, cosa cucino oggi?

Download