Condividi

Salsa di asparagi - Parmalat

preparazione
Preparazione: 5 min Cottura: 30 min

Difficoltà
Facile

ingredienti
Per 6 persone

Asparagi

Asparagi 1 kg

Crema di latte

Crema di latte 250 ml

Scalogno

Scalogno 2

acqua

acqua Q.B.

Olio extravergine di oliva

Olio extravergine di oliva Q.B.

Sale

Sale Q.B.

Vedi tutti gli ingredienti

preparazione
Preparazione: 5 min Cottura: 30 min

Difficoltà
Facile

ingredienti
Per 6 persone

Asparagi

Asparagi 1 kg

Crema di latte

Crema di latte 250 ml

Scalogno

Scalogno 2

acqua

acqua Q.B.

Olio extravergine di oliva

Olio extravergine di oliva Q.B.

Sale

Sale Q.B.

Vedi tutti gli ingredienti

Quando arriva la primavera si sente subito il profumo degli asparagi, ortaggi dal gusto intenso e saporito. Se state cercando una ricetta in cui questi ortaggi sprigionino tutta la loro bontà, la salsa di asparagi è quello che fa per voi. Basteranno pochi ingredienti per preparare questa salsa dal colore verde vivo, solo cinque minuti di preparazione più il tempo di cottura.

La salsa di asparagi è perfetta per la realizzazione di diversi piatti: per condire la pasta, per un risotto stellare, da servire come accompagnamento ai secondi di carne o in alternativa potete stendere la crema di asparagi su dei fragranti crostini di pane. Potete dare sfogo alla vostra fantasia elaborando le più svariate ricette con asparagi, essendo questi ultimi un ingrediente versatile e alla portata di tutti i palati. Non dimenticate il tocco della Crema di Latte Chef , una crema dalla consistenza vellutata e leggera: renderà la vostra salsa di asparagi ancora più gustosa e al tempo stesso leggera!

Pronti per preparare la salsa di asparagi? Seguite questi consigli e il gioco è fatto! Scoprirete quanto è facile realizzare questa crema così gustosa!


Preparazione

Preparazione: 5 min Cottura: 30 min
totali

Per preparare la salsa di asparagi, per prima cosa dedicatevi alla pulizia delle verdure. Tagliate la parte di color bianco e con l'aiuto di un pelapatate eliminate la parte esterna degli asparagi, raschiando fino alla punta. A questo punto eliminate la parte finale, e procedete con il lavaggio sotto acqua corrente per eliminare i residui di terra. Tagliate a rondelle i gambi e staccate le punte degli asparagi.

In una pentola lasciate rosolare lo scalogno tagliato finemente, dopodiché aggiungete le rondelle di asparagi e lasciate cuocere per qualche minuto. Regolate di sale e pepe, e proseguite la cottura aggiungendo due cucchiai di acqua bollente. Coprite la padella con un coperchio e continuate la cottura per circa 20 minuti. Nel frattempo cuocete a vapore le punte degli asparagi, mettendone da parte tre o quattro per decorare la vostra salsa.

Quando le rondelle di asparagi avranno ultimato la cottura, aggiungete le punte degli asparagi cotte al vapore e lasciate cuocere per altri 10 minuti. Passate poi il composto con un frullatore ad immersione, fino ad ottenere la consistenza desiderata. Dopodiché aggiungete la Chef Crema di Latte e riponete sul fuoco e mescolate per far addensare bene tutti gli ingredienti.

Aggiungete un filo di olio, dividete in porzioni la salsa di asparagi e servite decorando la superficie di ogni piatto con le punte di asparagi restanti. Buon appetito!

Curiosità

Gli asparagi sono degli ortaggi che contrassegnano ogni anno il passaggio dall'inverno all'estate. Ogni anno gruppi di amanti della natura si riuniscono per procedere alla raccolta di questo ortaggio dal sapore così deciso e intenso. Siete dei consumatori abituali degli asparagi ma non ne sapete molto a riguardo? Proseguite la lettura, qui di seguito scoprirete tante curiosità.

Gli asparagi sono degli ortaggi che hanno affondato le loro radici circa 2000 anni fa, prima nella valle dell'Eden, in Mesopotamia, per poi diffondersi in Asia e in Egitto. Da qui poi il consumo si diffuse in tutto il Mediterraneo, arrivando nella caput mundi Roma. Furono proprio i romani a battezzare questo ortaggio con il nome "asparagus", che significa germoglio: i nostri antenati credevano infatti che questo ortaggio fosse in grado di rigenerare nuova vita, di dare nuova linfa vitale all'organismo grazie alle sue proprietà nutritive. Il termine asparagus deriva anche dalla modalità di consumo di questo ortaggio, essendo commestibile appunto solo il germoglio, la parte apicale.

In natura è possibile coltivare tre tipi di asparagi: il tipo bianco, quello verde e quello viola. Quello viola in realtà cresce bianco, ma con la prolungata esposizione al sole raggiunge una colorazione violacea. Gli asparagi bianchi non a caso vengono coltivali lontani dalla luce solare. Per quanto riguarda il gusto, dovete sapere che con l'aumentare della gradazione del colore dell'asparago aumenta anche l'intensità del sapore; quelli bianchi sono i più delicati, i verdi hanno un sapore più deciso mentre quelli viola tendono quasi all'amaro.

Ciò che sicuramente non vi aspetterete è che l'asparago nell'Ottocento veniva usato dagli spazzacamini per ripulire le canne fumarie.

porta le ricette sempre con te

Scarica l'app
Chef, cosa cucino oggi?

Download

porta le ricette sempre con te

Scarica l'app
Chef, cosa cucino oggi?

Download