Condividi

Parmalat - logo

Come cucinare i conchiglioni ripieni

La pasta è un vero imperativo delle tavole degli italiani. Primi piatti di tutti i tipi, diversi formati per assecondare tutti i gusti e moltissimi condimenti che, dalla carne al pesce, dalle verdure ai formaggi, si abbinano a questa prelibatezza fatta con la semola di grano duro.

Un piatto di pasta diventa, così, proprio irresistibile sia in inverno che durante la bella stagione.

I conchiglioni sono sicuramente tra i tipi di pasta che più si prestano alle farciture più golose e alle preparazioni più disparate.

Cotti in abbondante acqua salata e conditi con sughi di tutti i tipi o preparati al forno, con una gradinatura che li rende particolarmente invitanti, i conchiglioni sono i protagonisti di questo articolo in cui vi suggeriremo ricette semplici ma gustose. Non vi resta che scoprire come cucinare i conchiglioni ripieni!

I conchiglioni ripieni

I conchiglioni sono un tipo di pasta che si presta a condimenti corposi perché nel loro guscio sono in grado di trattenere il sugo e di lasciare che il sapore degli ingredienti scelti per caratterizzare il piatto si sprigioni sorprendendo il palato.

La loro cottura deve essere molto al dente perché i conchiglioni hanno il compito di contenere e di non far fuoriuscire il ripieno con cui vengono preparati.

I conchiglioni si lasciano condire da un buon sughetto che li deve rendere umidi al punto giusto. Vi suggeriamo una ricetta per farcire i conchiglioni con un Ripieno Ricotta e SpinaciChef e insaporirli con un buon pesto.

Per preparare i conchiglioni per 6 persone, avrete bisogno di:

450 GR DI RIPIENO RICOTTA E SPINACI CHEF

40 GR DI PARMIGIANO GRATTUGIATO

400 GR DI PESTO

2 CUCCHIAI DI GHERIGLI DI NOCE

36 CONCHIGLIONI

OLIO EXTRAVERGINE D’OLIVA

SALE

PEPE MACINATO FRESCO

Unite al Ripieno Ricotta e Spinaci Chef il parmigiano, una presa di sale e una spolverata di pepe nero. Mescolate bene e mettete da parte. Trasferite il pesto in una terrina, aggiungetevi i gherigli di noce tritati grossolanamente con un coltello e mescolate bene. In una pentola capiente dai bordi alti, fate bollire l’acqua salata e cuocetevi i conchiglioni al dente.

Scolatele e tenete da parte un po’ di acqua di cottura. Sistemate i conchiglioni in un piatto da portata e irrorateli con un filo d’olio. Trasferite il ripieno in un sac à poche con bocchetta liscia e riempite uno ad uno i conchiglioni. Aggiungete l’acqua di cottura messa da parte nel pesto, mescolate e distribuite tutto sui conchiglioni. Servite immediatamente.

Potete procedere alla preparazione dei conchiglioni anche con altri ripieni e altri condimenti. Se siete amanti del pesce, potete riempire questa speciale pasta con un ripieno a base di spigola, orata e patate e come condimento utilizzare un sughetto semplice di pomodorini freschi.

Per preparare il ripieno per 6 persone, vi serviranno:

36 CONCHIGLIONI

2 FILETTI DI SPIGOLA

2 FILETTI DI ORATA

1 SPICCHIO D’AGLIO

3 PATATE LESSE MEDIE

1 CIUFFO DI PREZZEMOLO

OLIO EXTRAVERGINE D’OLIVA

SALE

PEPE MACINATO FRESCO

Per prima cosa, schiacciate lo spicchio d’aglio e mettetelo in una grande padella con 3 cucchiai di olio; fatevi rosolare i filetti di pesce con il prezzemolo tritato, aggiustate di sale e trasferite tutto in un mixer. Unite anche le patate, spolverate con il pepe nero e frullate fino a ottenere un composto cremoso e sodo.

Preparate anche il sugo per il quale vi serviranno:

20 POMODORINI CILIEGIA

6 FOGLIE DI BASILICO

OLIO EXTRAVERGINE D’OLIVA

3 FILETTI DI ACCIUGHE

1 CUCCHIAINO DI CAPPERI

SALE

PEPE MACINATO FRESCO

Lavate e tagliate a metà i pomodorini, metteteli in padella con 5 o 6 cucchiai di olio, coprite con il coperchio e fate cuocere per circa 2 minuti; aprite, aggiustate di sale, aggiungete anche i capperi e i filetti di acciuga e proseguite la cottura per altri 10 minuti, tenendo il coperchio semi aperto con il manico di un cucchiaio di legno. A fine cottura, aggiungete le foglie di basilico spezzettate, mescolate e lasciate riposare.

Cuocete i conchiglioni in abbondante acqua salata, scolateli al dente e sistemateli in un piatto da portata. Irrorateli con un filo d’olio e riempiteli con il ripieno di pesce. Per riempire i conchiglioni, aiutatevi sempre con un sac à poche, sarà sicuramente più facile. Diversamente, utilizzate un cucchiaino da tè.

Condite con il sughetto preparato e servite.

I conchiglioni al forno

I conchiglioni sono una pasta che si adatta perfettamente anche alla gratinatura in forno. Si preparano proprio come i cannelloni: si farcisce la pasta con un ripieno di carne o verdure e si condisce tutto con una gustosa salsa di pomodoro.

Il ripieno dei conchiglioni al forno che vi vogliamo proporre affonda le sue origini nella tradizione pugliese e si rifà alla ricetta del timballo al forno in cui vi è un vero e proprio tripudio di ingredienti che regaleranno al palato un sapore incredibile.

Per preparare i conchiglioni al forno, vi serviranno:

1 KG DI CONCHIGLIONI

500 ML DI BESCIAMELLA CLASSICA CHEF

500 GR DI TRITATO DI MANZO

2 COSTE DI SEDANO

2 CIPOLLE

2 CAROTE

2 FOGLIE DI ALLORO

8 FOGLIE DI BASILICO

800 ML DI PASSATA DI POMODORO

3 CUCCHIAI DI CONCENTRATO DI POMODORO

1 FETTA DI MORTADELLA DA 200 GR

4 UOVA SODE

100 GR DI SALAME A DADINI

1 BICCHIERE DI VINO

700 ML DI SUGO DI POMODORO FRESCO PRONTO

OLIO EXTRAVERGINE D’OLIVA

SALE

PEPE MACINATO FRESCO

Preparate come prima cosa il ragù che diventerà il ripieno dei vostri conchiglioni. Tritate tutte le verdure tranne il basilico e fate un soffritto con 5 cucchiai di olio; fatevi rosolare la carne, avendo cura di non muoverla troppo con il cucchiaio di legno perché rischiereste di ridurre troppo i pezzettini di carne. Dopo circa 7 minuti dall'inizio della cottura, sfumate con il vino, lasciate evaporare e versate metà della passata di pomodoro, aggiungete anche il concentrato, le foglie di alloro, coprite e lasciate sobbollire il ragù per circa 1 ora a fuoco molto basso.

Cuocete i conchiglioni molto al dente in abbondante acqua salata, scolateli e disponeteli in una pirofila da forno oliata. Versate il ragù in una ciotola, aggiungetevi la mortadella tagliata a tocchetti, il salame, le uova tagliate a dadini e mescolate. Riempite ciascun conchiglione con il ragù, irrorate con un filo d’olio, coprite con uno strato abbonante di Besciamella Classica Chef e poi ultimate con il sugo di pomodoro a cui avrete aggiunto solo all’ultimo le foglie di basilico spezzettate.

Infornate in forno preriscaldato a 200° per circa 35 minuti circa. Sfornate lasciate riposare un po’ i conchiglioni prima di servirli.

I conchiglioni in bianco

I conchiglioni in bianco dono deliziosi fagottini di pasta ripieni con verdure e ortaggi e conditi con Besciamella Classica Chef e abbondante parmigiano grattugiato, che darà modo alla pasta di ottenere una leggera e croccante gratinatura davvero molto golosa.

Per preparare questi conchiglioni, potete scegliere, in realtà, qualsiasi tipo di farcitura, andrà benissimo anche un ripieno di pesce, ma in tal caso dovrete omettere il parmigiano e aggiungere il pangrattato se vorrete ottenere la crosticina gustosa.

Per i conchiglioni di verdura in bianco, vi serviranno i seguenti ingredienti:

1 KG DI CONCHIGLIONI

125 ML DI PANNA CLASSICA CHEF

500 ML DI BESCIAMELLA CLASSICA CHEF

2 ZUCCHINE

2 CAROTE

2 PATATE

1 MELANZANA OBLUNGA

1 SPICCHIO D’AGLIO

OLIO EXTRAVERGINE D’OLIVA

PARMIGIANO GRATTUGIATO

SALE

PEPE MACINATO FRESCO

Per la riuscita di questa ricetta, dovrete avere l’accortezza di tagliare le verdure a dadini piccolissimi: se riuscirete a ottenere dei pezzetti piccoli, otterrete un risultato ottimo sin dal primo boccone.

Per prima cosa, mettete a bollire le patate, ma non fatele ammorbidire troppo (7-8 minuti basteranno). Tagliate a dadini molto piccoli anche queste, insieme alle altre verdure e mettetele in padella con lo spicchio d’aglio schiacciato e 4 cucchiai di olio. Fatele rosolare per circa 8 minuti, aggiustate di sale, spolverate il pepe nero macinato al momento, quindi aggiungete la Panna Classica Chef e fate amalgamare bene.

Nel frattempo, cuocete i conchiglioni in abbondante acqua salata e scolateli molto al dente. Disponeteli in una pirofila oliata e riempiteli con il ragù di verdure.

Coprite i conchiglioni con la Besciamella Classica Chef, spolverate con 2 o 3 cucchiai di parmigiano grattugiato e infornate a 200° per circa 35 minuti. Per gli ultimi 5-6 minuti di cottura, accendete la modalità grill e fate gratinare la superficie.

Anche in questo caso, vi consigliamo di lasciare riposare per qualche minuto i conchiglioni prima di servirli.


prossimo articolo

Come fare i muffin

LEGGI