Condividi

Parmalat - logo

Come cucinare le penne

Lisce, rigate, piccole o grandi: le penne sono un formato di pasta che mette sempre tutti d’accordo e che si presta a moltissime ricette gustose da preparare con sughi freschi a base di verdure, carne, pesce o formaggi o da fare al forno.


In questo articolo vi racconteremo qualche ricetta che possa ispirare la vostra fantasia e la vostra creatività. Cominceremo con il suggerirvi qualche idea per cucinare le penne rigate, passeremo alle penne lisce e vi diremo con quali condimenti saranno perfette cotte in forno. E poi ci concentreremo su due ricette in particolare: le penne al salmone, adatte per un informale pranzo estivo tra amici e le penne alla boscaiola, un piatto unico e avvolgente.


Continuate la lettura per scoprire come cucinare le penne:


Come cucinare le penne rigate


Le penne rigate sono un tipo di pasta adatto a tutti i tipi di condimenti perché sono in grado di trattenere il sugo sia al loro interno sia in superficie.


Le ricette che si possono preparare con le penne rigate sono infinite, ma noi ve ne suggeriamo una davvero gustosa e soprattutto molto profumata che vede come protagonisti i peperoni.


Per questa facile ma buonissima ricetta, vi serviranno:


300 GR DI PENNE RIGATE


500 GR DI PEPERONI ROSSI


1 LIMONE


PARMIGIANO GRATTUGIATO


FOGLIE DI MENTA


1 PEPERONCINO


OLIO EXTRAVERGINE D’OLIVA


SALE


Spennellate con l’olio i peperoni, disponeteli su una leccarda rivestita con carta da forno e infornateli a 200° per 25-30 minuti. Una volta che si saranno ammorbiditi, sfornateli, metteteli in un sacchetto di carta e lasciate che si raffreddino. Quindi prendeteli, spellateli e privateli dei semini interni. Affettateli a listarelle, metteteli in una ciotola e conditeli con un filo di olio e qualche fogliolina di menta. Mescolate per far insaporire, aggiustate di sale e lasciate riposare.


In una pentola capiente, versate l’acqua, aggiungetevi qualche fogliolina di menta e il peperoncino a rondelle e quando bolle, salate e tuffatevi le penne. Mentre la pasta cuoce, in un mixer frullate 10 foglie di menta con il succo di metà limone, 2 cucchiai di parmigiano grattugiato e 3 cucchiai di olio.


Scolate le penne molto al dente, condite le penne con questo composto profumato alla menta e aggiungete i peperoni. Mescolate e servite subito.


Come cucinare le penne lisce


Le penne lisce si preparano bene con sughi corposi che sappiano avvolgere la pasta e noi vi vogliamo suggerire una ricetta proprio perfetta per questo tipo di pasta in cui la cremosità della panna da cucina si unirà al sapore dei carciofi e il condimento saprà ben legarsi alla pasta in un armonico mix che in bocca darà grandi soddisfazioni.


Per questa ricetta, vi serviranno:


300 GR DI PENNE LISCE


125 ML DI PANNA CHEF LEGGERA


4 CARCIOFI


1 SCALOGNO


1 LIMONE


OLIO EXTRAVERGINE D’OLIVA


SALE


PEPE FRESCO IN GRANI


PARMIGIANO GRATTUGIATO


Mondate i carciofi e metteteli in una ciotola piena di acqua acidulata con il succo del limone. Questa operazione serve per fare in modo che i carciofi non si anneriscano mentre preparate gli altri ingredienti della ricetta.


Mettete gli scarti in una pentola con acqua salata e portate a ebollizione. Nel frattempo, tritate lo scalogno, e tagliate i carciofi a listarelle molto sottili. Fate rosolare lo scalogno tritato in una capiente padella antiaderente con 2 cucchiai di olio per circa 1 minuto, mescolando con un cucchiaio di legno.


Unite i carciofi, cuocete per un altro minuto, quindi aggiungete la Panna Chef Leggera e coprite con un coperchio per completare la cottura che durerà altri 5 minuti. Intanto, tuffate le penne lisce nella pentola e fatele cuore molto al dente. Scolatele, trasferitele in padella e mantecate per un paio di minuti, aggiungendo anche 2 cucchiai di parmigiano grattugiato e una spolverata di pepe.


Come cucinare le penne al forno


Le penne al forno si possono cucinare in moltissime versioni. Noi vi consigliamo di prediligere le penne lisce perché quelle rigate tenderebbero a seccarsi troppo.


La pasta gratinata piace sempre a tutti e in questa ricetta vi faremo unire tanti sapori diversi perché stiamo per darvi la ricetta delle penne ai quattro formaggi al forno, arricchita ancor di più dal sapore della Panna ai 4 Formaggi Chef.


Gli ingredienti per questa ricetta sono:


300 GR DI PENNE LISCE


200 ML DI PANNA AI 4 FORMAGGI CHEF


60 GR DI FONTINA


50 GR DI GROVIERA


20 GR DI BURRO


40 GR DI GORGONZOLA


100 ML DI LATTE


50 GR DI PANGRATTATO


PARMIGIANO GRATTUGIATO


OLIO EXTRAVERGINE DI OLIVA


NOCE MOSCATA


SALE


Tagliate a tocchetti tutti i formaggi, metteteli in una casseruola e aggiungete il burro, il latte e la Panna Classica Chef. Cuocete fino ad amalgamarli bene, salate e, se necessario, aggiungete altro latte. Cuocete la pasta, scolatela molto al dente e aggiungetela al condimento; mescolate, spolverate con 2 cucchiai di parmigiano grattugiato, con la noce moscata e trasferite la pasta in una teglia imburrata e cosparsa di 50 gr di pangrattato; aggiungete il formaggio anche in superficie, condite con un filo d’olio e cuocete in forno con la funzione grill per circa 8 minuti.


Per arricchire ancora di più la vostra pasta ai quattro formaggi, potete aggiungere, alla fine, anche uno strato di Besciamella Classica Chef, un ingrediente che rende più sfizioso anche un piatto di penne al ragù.


Il condimento del ragù di carne insieme alla Besciamella Classica Chef farà delle vostre penne al forno un piatto adatto per le grandi occasioni.


Per questa ricetta, v serviranno:


1 KG DI PENNE LISCE


500 ML DI BESCIAMELLA CLASSICA CHEF


700 GR DI MACINATO DI MANZO


800 ML DI PASSATA DI POMODORO


3 CUCCHIAI DI CONCENTRATO DI POMODORO


1 COSTA DI SEDANO


2 CAROTE


1 CIPOLLA


1 BICCHIERE DI VINO BIANCO SECCO


1 RAMETTO DI ROSMARINO


1 FOGLIA DI ALLORO


OLIO EXTRAVERGINE D’OLIVA


SALE


PEPE MACINATO FRESCO


Per prima cosa, preparate il soffritto: tritate finemente le verdure, mettetele in una casseruola con 5 cucchiai di olio e cuocete per 2 minuti; aggiungete la carne, gli odori e fate rosolare, mescolando (ma non troppo) con un cucchiaio di legno. A questo punto, sfumate con il vino, fate evaporare l’alcool e aggiungete la passata. Unite anche il concentrato di pomodoro diluito in un bicchiere d’acqua, coprite con il coperchio e fate cuocere per circa 1 ora a fiamma bassa.


A fine cottura, tuffate le penne in abbondante acqua salata e cuocetele al dente; scolatele e trasferitele in una coppa; conditele con una metà del ragù, quindi distribuitele a strati in una pirofila sulla cui base avrete steso uno strato di Besciamella ClassicaChef e procedete alternando la pasta, il ragù rimasto e la besciamella fino a esaurimento degli ingredienti. Terminate con uno strato di ragù e Besciamella Classica Chef e infornate a 200° per circa 35 minuti.


Sfornate le penne e, prima di servirle, aspettate qualche minuto affinché la pasta si compatti meglio e risulti ancora più saporita.


Come cucinare le penne al salmone


Le penne al salmone sono un piatto tipicamente estivo, pratico, facile e veloce da preparare. Con l’aggiunta della panna, questa preparazione diventa particolarmente gustosa e cremosa e farà la gioia di tutti.


In questa ricetta, vi vogliamo suggerire di utilizzare la Panna al Salmone Chef, un ingrediente che sarà in grado di dare ancora più corpo al piatto e di sostenere meglio il sapore del salmone.


Per questa ricetta, gli ingredienti che vi servono sono:


300 GR DI PENNE LISCE


125 ML DI PANNA AL SALMONE CHEF


1 TRANCIO DI SALMONE DA 150 GR


OLIO EXTRAVERGINE D’OLIVA


3-4 FILI DI ERBA CIPOLLINA


OLIO EXTRAVERGINE D’OLIVA


SALE


Per prima cosa, pulite il trancio di salmone, eliminate le lische e tagliatelo a dadini. Rosolateli in padella per pochi minuti con i fili di erba cipollina sminuzzati e 3 cucchiai di olio. Aggiungete la Panna al Salmone Chef, mescolate delicatamente e cuocete a fuoco basso per circa 3 minuti. Aggiustate di sale e spegnete.


Cuocete le penne in abbondante acqua salata, scolatele al dente e trasferitele in padella con il salmone e la Panna al Salmone Chef, accendete il fuoco e mescolate per circa 2 minuti.


Servite subito.


Come cucinare le penne alla boscaiola


Le penne alla boscaiola sono un piatto corroborante e ricco di sapore. I suoi ingredienti principali sono i funghi, ma ne esistono diverse versioni. Chi ama il pomodoro, le condisce con una polpa di pomodoro fresco e tanto basilico, chi ama gli ortaggi e le verdure, aggiunge anche i piselli e per i più golosi c’è la versione con la panna che è quella che vi vogliamo suggerire noi.


Sì, perché non c’è niente di meglio che gustare un buon piatto di penne alla boscaiola avvolto da un cremoso strato di panna che rende un pranzo autunnale in famiglia ancora più gustoso e delicato.


La ricetta è davvero molto facile e l’ingrediente che vi assicurerà un ottimo risultato sarà la Panna Classica Chef che aggiunta ai piatti rende speciale ogni sapore. Se volete dare ancora più gusto alla vostra preparazione, vi suggeriamo di usare la Panna ai Funghi Porcini Chef.


Gli ingredienti per le penne alla boscaiola sono:


400 GR DI PENNE


250 ML DI PANNA AI FUNGHI PORCINI CHEF


250 GR DI FUNGHI CHAMPIGNON


1 CIUFFO DI PREZZEMOLO


100 GR DI SALSICCIA


50 GR DI PARMIGIANO


1 SPICCHIO D’AGLIO


OLIO EXTRAVERGINE D’OLIVA


SALE


PEPE MACINATO FRESCO


Per prima cosa, pulite i funghi con un raschietto da cucina per eliminare i residui di terreno e sciacquateli abbondantemente. Tagliateli a metà e fateli asciugare su un canovaccio. Tritate il prezzemolo, schiacciate l’aglio e mettetelo a rosolare in una capiente padella con 3 cucchiai di olio. Aggiungete anche i funghi, salate e cuocete con il coperchio per circa 7 minuti.


A questo punto, unite in padella anche la salsiccia sbriciolata a cuocete fino a quando l’acqua che i funghi avranno prodotto si sarà del tutto assorbita. Aggiungete la Panna ai Funghi Porcini Chef, il formaggio grattugiato, una spolverata di pepe e mescolate a fuoco bassissimo per altri 2-3 minuti, quindi spegnete per far riposare.


Nel frattempo, cuocete le penne in abbondante acqua salata, scolatele al dente e trasferitele in padella; fatele saltare con il condimento per un paio di minuti, spolverate con il prezzemolo tritato e servite subito.


prossimo articolo

Poke Bowl: come fare le insalate di riso hawaiane

LEGGI