Condividi

Parmalat - logo

Come fare il plumcake

Per una colazione dolce e delicata, per un dessert semplice e buonissimo, il plumcake è il dolce ideale per tutte le occasioni.

Contraddistinto dalla sua forma, realizzata con l'ausilio di speciali stampi rettangolari a pareti alte, cosiddetti stampi a cassetta, è un dolce semplice e veloce da preparare.

Inoltre, il plumcake è anche la base perfetta per realizzare dolci più complessi, dal momento che potrete aggiungere direttamente all'impasto gli ingredienti che più preferite oppure farcirlo con fantasia per renderlo ancora più goloso. Soffice e leggero, il plumcake è fatto di uova, farina, lievito, zucchero e panna, yogurt o latte, utilizzati per regalare morbidezza all'impasto.

E se cercate un'idea sfiziosa per l'antipasto, il plumcake è perfetto anche nella sua variante  salata: allieterà le vostre cene in compagnia con il suo gusto delicato ma inconfondibile.

Di seguito troverete i consigli su come fare il plumcake in tutte le sue principali versioni sfiziose.

Come fare il plumcake classico

Traducendola letteralmente, "plumcake" è la parola inglese che significa "torta alle prugne". Infatti, quello che gli anglosassoni indicano con questo termine, in realtà, non ha niente a che vedere con il plumcake per come lo intendiamo noi. Si tratta di un dolce di origini tedesche fatto di pasta frolla e prugne, spesso arricchito con altra frutta secca, come l'uvetta.

La parola inglese che definisce quello che in Italia rappresenta il plumcake è “pound cake”, una torta originaria del XVIII secolo fatta con pochi ingredienti (farina, uova, zucchero e burro), dove ognuno di questi veniva inserito nella preparazione in eguale quantità, pari a 1 pound, ovvero circa 450 gr.

Con il passare del tempo, la ricetta è stata rielaborata, ad esempio è diminuita la quantità di zucchero utilizzata e, nella maggior parte dei casi, il burro è stato ridotto o eliminato del tutto, essendo sostituito dal latte o dalla panna.

Per fare il plumcake classico iniziate dal rompere le uova in una terrina, aggiungendo lo zucchero e un pizzico di sale. Montate il tutto sino a raggiungere un composto spumoso e omogeneo. Adesso aggiungete la Panna Fresca Chef e, per insaporire, la scorza di 1 limone. Se preferite, potete sostituire il limone con l'arancia, oppure aromatizzare con la vanillina.

Se per il vostro plumcake volete un impasto ancora più soffice e morbido, sostituite la Panna Fresca Chef con la panna montata. Voluminizzare la Panna da Montare in Brik Chef è un gioco da ragazzi: l'importante è che sia fredda. Azionate le fruste elettriche, muovendole dal basso verso l'alto seguendo un'unica direzione fino a che la panna non è montata del tutto. Con l'ausilio di un mestolo in legno, amalgamatela al composto di uova e zucchero.

Che usiate la Panna Fresca Chef o la Panna da Montare Chef, a questo punto aggiungete la farina e il lievito per dolci setacciati. Uniteli lentamente, così da evitare che si creino grumi.

Prendete lo stampo a cassetta e rivestitelo con la carta forno. Versate il composto, livellandolo con una spatola, e mettete in forno a 180° per 40-50 minuti. Prima di toglierlo dal forno, fate la prova dello stecchino, immergendolo nel plumcake: se, tirandolo fuori, appare pulito, il vostro dolce è pronto, altrimenti dovrà rimanere in cottura un altro po'.

Una volta sfornato, attendete che si raffreddi, poi toglietelo dalla casseruola e servitelo. Se siete golosi, tagliatelo a fette e spalmate un po' di Crema al Cioccolato Chef, vi regalerà un momento di massimo gusto. Oppure, nell'impasto, aggiungete delle gocce di cioccolato: una volta in forno, rimarranno intere, ma si scioglieranno quel poco per insaporire tutto il dolce con la gustosa essenza del cacao.

Se preferite la frutta, cospargete le fette di plumcake con della marmellata. Ma potete fare di più, aromatizzando il vostro plumcake direttamente nella fase dell'impasto: dopo la panna, aggiungete la marmellata che preferite, come quella all'albicocca o ai frutti di bosco, mescolate bene il composto, riponetelo nell'apposito stampo e infornate.

La marmellata nell’impasto renderà il vostro plumcake ancora più sfizioso e profumato, nonché più morbido. Se unite marmellate zuccherate, ricordate di dosare lo zucchero prima di sbattere le uova.

Come fare il plumcake al cioccolato

Il plumcake al cioccolato è l'ideale per iniziare la giornata con il piede giusto. Soffice e leggero, è il dolce giusto da inzuppare nel latte o nel caffè a colazione o da portare in tavola come dessert con qualche sfiziosa accortezza.

La ricetta per fare il plumcake al cioccolato è facile e veloce e necessita di pochi accorgimenti per ottenere un risultato di successo. Sciogliete a bagnomaria una tavoletta di cioccolato fondente dopo averla sminuzzata con un coltello.

Nel frattempo, rompete le uova in una terrina, aggiungete lo zucchero e sbattete il composto sino a raggiungere una consistenza liscia e spumosa. Setacciate la farina, il cacao amaro e il lievito e uniteli piano piano alle uova e allo zucchero cercando di non creare grumi. Adesso aggiungete la Panna Fresca Chef e amalgamate il tutto: l'impasto deve risultare cremoso e omogeneo.

Versatelo nella tortiera a cassetta coperta con la carta forno o imburrata e infornate a 180° per circa 45 minuti. Come sempre, fate la prova dello stuzzicadenti prima di toglierlo dal forno.

Il vostro plumcake è pronto per una colazione sfiziosa ed equilibrata. Se volete un risultato ancora più gustoso, nell'impasto mettete delle gocce di cioccolato fondente, durante la cottura esploderanno in tutto il loro sapore.

E se volete servire il plumcake al cioccolato come dessert, tagliatelo a fette, mettendo ognuna di esse su un piatto diverso, e nella presentazione accompagnatelo con uno spruzzo di panna montata, potete utilizzare anche la buonissima e già pronta Panna Montata Spray Chef, e dei lamponi freschi. Oppure, servitelo con una pallina di gelato, per un dolce fresco e delizioso.

Come fare il plumcake variegato

Panna e cioccolato in un unico plumcake? È possibile! Il plumcake variegato unisce la delicatezza della panna e l'intensità del cacao, presentandoli avvolti in un unico abbraccio. Il dolce, infatti, è preparato a partire dai due impasti, quello del plumcake classico e quello al cioccolato, che poi vengono combinati in un unico stampo.

Per fare il plumcake variegato, preparate i due impasti. Una volta pronti, prendete lo stampo a cassetta, coperto con la carta forno o imburrato, e versate i due impasti alternandoli: sul fondo mettete qualche cucchiaio di impasto bianco e, su di esso, qualche cucchiaio di impasto nero, lasciando che si sistemino autonomamente sul fondo.

Continuate alternando sino a esaurire i due impasti. Una volta terminato, infornate il vostro dolce a 180° per 45-50 minuti. Passata la prova dello stecchino, toglietelo dal forno e gustatelo in tutta la sua bontà.

Per una versione più delicata del plumcake variegato, sostituite l'impasto al cioccolato con la marmellata. Una volta pronto l'impasto classico, mettetelo metà nello stampo e, su di esso, versate della marmellata lungo tutta la superficie. Con l'aiuto di uno stecchino, rigate l'impasto, mescolando la confettura e il composto.

Poi, ripetete il passaggio versando il resto dell'impasto alla panna, la marmellata e decorando la superficie. Infornate a 180° per circa 45 minuti ed ecco che il vostro plumcake variegato alla marmellata è pronto!

Come fare i plumcake piccoli

Se avete seguito i consigli per fare il plumcake classico, al cioccolato o variegato, fare i plumcake piccoli sarà un gioco da ragazzi.

I passaggi per la preparazione degli impasti, a seconda dei vostri gusti, sono gli stessi. Ciò che cambia è la teglia: nel caso dei plumcake piccoli, vi consigliamo di non servirvi dello stampo a cassetta, ma di uno caratterizzato da tante piccole vaschette rettangolari, che diventano le formine per ogni vostro mini plumcake.

Dunque, dopo aver realizzato l'impasto, mettetelo nelle piccole vaschette della vostra teglia, magari coperte dai pirottini in carta rettangolari, appositi per i plumcake, e mettete in forno preriscaldato a 180° per una quarantina di minuti.

I plumcake piccoli che avrete ottenuto sono ideali per arricchire un goloso buffet di dolci delle occasioni speciali!

Come fare il plumcake salato

Il plumcake salato è una pagnottina soffice e gustosa da proporre come accompagnamento all'aperitivo o come  antipasto, oppure come pane durante una cena.

È la variante salata del classico plumcake dolce, facile e veloce da preparare, che può essere realizzato con numerosi ingredienti: formaggi, carne, pesce e verdure. Date sfogo alla fantasia per creare il plumcake salato più buono con i vostri ingredienti preferiti! Per ispirarvi, allora, abbiamo pensato di darvi qualche consiglio utile.

Per fare il plumcake salato vi servono gli stessi ingredienti della versione dolce con due differenze: lo zucchero deve essere sostituito dal sale e il lievito per dolci con quello per pietanze salate.

Per preparare il plumcake salato base, mettete le uova in una terrina, la Panna Fresca Chef e la farina e il lievito setacciati, amalgamando il tutto per creare un impasto liscio e cremoso. Aggiungete un po' di sale, pepe, parmigiano grattugiato e la scorza di limone per insaporire. Versate il composto in uno stampo a cassetta e infornate a 180° per una quarantina di minuti.

Se volete profumare di sapori sfiziosi il vostro plumcake, sostituite la Panna Fresca Chef con le panne da cucina aromatizzate, come la Panna al Salmone Chef o la Panna ai 4 Formaggi Chef. Essendo più dense della Panna Fresca, unite all'impasto un po' di latte. A parte questi accorgimenti, il procedimento è lo stesso. Provate a realizzare il plumcake al salmone e tagliatelo a fettine per completare il buffet salato del vostro aperitivo!

Se amate i sapori consistenti, aggiungete all'impasto base la pancetta affumicata e anche la scamorza: la pancetta in forno si ammorbidisce e sprigiona tutto il suo sapore, allo stesso modo della scamorza.

Infine, se siete vegetariani, per un plumcake leggero ma pieno di gusto, tagliate zucchine, melanzane e peperoni a strisce sottili e grigliateli o appassiteli in padella con un filo d'olio e un pizzico di sale. Uniteli all'impasto, dopo la panna, e infornate. Il vostro plumcake alle verdure è pronto per deliziare la vostra cena in famiglia o i vostri picnic con gli amici.


prossimo articolo

Come fare le polpette

LEGGI