Condividi

Parmalat - logo

Come si fa la zuppa inglese

La zuppa inglese è un dolce al cucchiaio italiano preparato con Pan di Spagna o biscotti di tipo savoiardi, alchermes e crema pasticcera.

Veloce da realizzare e squisita da gustare, si presta a numerose varianti: oltre alla crema pasticcera, spesso si utilizza anche la crema al cioccolato; in alcune ricette, invece, vengono usate le confetture di frutta, soprattutto di albicocche, o il caffè; l'alchermes per la bagna può essere sostituito, in base ai gusti, o può essere accompagnato dal rosolio o altri liquori; il Pan di Spagna o i biscotti di tipo savoiardi possono essere sostituiti dai biscotti secchi.

Se volete realizzare un dolce tradizionale, ideale da servire come dessert per concludere in dolcezza il vostro menù, in questo articolo trovate le ricette e tutti i consigli per realizzare la zuppa inglese, a partire da quella classica.


Come si fa la vera zuppa inglese


Che la zuppa inglese, nonostante l'etimologia, sia un dolce italiano, non vi sono dubbi. Ma sono innumerevoli le leggende legate alla sua origine, che si accerta nel Rinascimento. La prima ricetta della zuppa inglese appare nel famosissimo ricettario del gastronomo Pellegrino ArtusiLa scienza in cucina e l'arte di mangiar bene del 1891.

Per fare la zuppa inglese tradizionale, iniziate dal Pan di Spagna, che potete o farlo in casa o acquistarlo al supermercato già pronto.

Tagliatelo a fette, bagnate ognuna di queste con l'alchermes e disponetele lungo una terrina, meglio se in vetro. La zuppa inglese, con i suoi colori e contrasti, oltre a essere buonissima e gustosa, è anche bella a vedersi. L'utilizzo di teglie in vetro, o bicchieri per la versione monoporzione, permettono di ammirarla in tutto il suo splendore.

Artusi, nella sua ricetta, consiglia di mettere sul contenitore che utilizzate un primo strato di conserva di frutta, meglio se di albicocche, pesche o mele cotogne. Inoltre, suggerisce di alternare i pezzi di Pan di Spagna bagnati in modo diverso, uno con l'alchermes e uno con il rosolio bianco. Se quest'ultimo risulta troppo dolce, correggetelo con un po' di rum o cognac.

Adesso è il momento di aggiungere la crema pasticcera, che deve essere fredda. Utilizzate la Crema Pasticcera Chef: il suo gusto leggero e il carattere deciso del Pan di Spagna bagnato nel liquore si armonizzano perfettamente, regalandovi un sapore elegante e avvolgente.

Versate la Crema Pasticcera Chef e ricopritela con un nuovo strato di pezzi di Pan di Spagna imbevuti nell'alchermes. Continuate l'operazione di stratificazione fino a esaurire tutti gli ingredienti ricordando che, solitamente, l'ultimo strato del dolce è di crema. Adesso spolverate il cacao sulla superficie o spargete delle scaglie di cioccolato. La vostra zuppa inglese è pronta per essere portata a tavola come dessert della vostra cena importante.

Per una presentazione più raffinata e accurata, realizzate la zuppa inglese direttamente in coppe o bicchieri di vetro, da offrire singolarmente a ognuno dei vostri invitati. Farlo è semplicissimo, vi basterà comporre la zuppa inglese nei boccali, mettendo un pezzo di Pan di Spagna imbevuto nell'alchermes sul fondo, ricoprire con la Crema Pasticcera Chef e continuare ad alternare i due strati lungo tutta l'estensione del bicchiere.

Sull'ultimo strato di crema, sbriciolate del Pan di Spagna imbevuto e, sopra di questo, fate uno sbuffo di Panna Montata Spray e guarnite con una colata di cioccolato fondente. Oppure, per assicurare un sapore fresco e delicato alla vostra zuppa inglese, decorate con frutti di bosco o fragole, variante particolarmente adatta ai periodi estivi.


Come si fa la crema della zuppa inglese


Per realizzare la zuppa inglese, utilizzate la Crema Pasticcera Chef: fatta con pochi e semplici ingredienti, latte, tuorli, zucchero e amido, è genuina e buonissima come quella fatta in casa.

Morbida e vellutata, la Crema Pasticcera Chef è pronta all'uso, l'importante è tenerla in frigorifero qualche ora prima dell'utilizzo. Per esprimersi in tutta la sua essenza e gustosità, infatti, la Crema Pasticcera Chef deve essere fredda. Solo così raggiungerà la consistenza perfetta e la cremosità che deve contraddistinguerla per impreziosire la vostra zuppa inglese.

Per dare un gusto ancora più intenso alla vostra zuppa inglese, potete alternare gli strati di Crema Pasticcera Chef con quelli di Crema al Cioccolato Chef, gusto e morbidezza garantiti in un unico assaggio. Anche la Crema al Cioccolato Chef, fatta di latte, cacao e cioccolato, deve essere tenuta in frigo prima dell'utilizzo.

Adesso prendete le coppe più belle che avete, mettete un pezzo di Pan di Spagna sul fondo dopo averlo imbevuto nell'alchermes e versate la Crema Pasticcera Chef. Di seguito, adagiate un nuovo strato di Pan di Spagna liquoroso che, questa volta, spargerete con la Crema al Cioccolato Chef. Chiudete con un ultimo pezzo di Pan di Spagna e spolverate con del cacao amaro.

Per un bicchiere di zuppa inglese ancora più sfizioso, decorate con degli sbuffi di panna montata sulla superficie. Voluminizzate la Panna da Montare in Brik Chef e ornate la vostra zuppa inglese bigusto con l'aiuto di un sac à poche per un risultato perfetto alla vista e al gusto.


Come si fa la bagna della zuppa inglese


Per rendere l'alchermes meno forte, potete realizzare una bagna per la vostra zuppa inglese dolce e dal gusto più leggero.

In un pentolino versate l'acqua, mettete lo zucchero, e trasferitelo sul fuoco. Scaldate a fiamma lenta fino a che lo zucchero non risulta sciolto del tutto. A questo punto aggiungete l'alchermes e fate raffreddare. La bagna è pronta per inzuppare il Pan di Spagna o i biscotti di tipo savoiardi che andranno a strutturare la vostra zuppa inglese.

Se volete regalare un ulteriore profumo al vostro dessert, aromatizzate la bagna con della scorza di arancio o del limone. Oppure sfruttate le spezie che avete a disposizione. Provate a unire la cannella: il risultato sarà incredibile, una vera e propria esplosione di sapori percepibile sin dal primo assaggio.

E se volete realizzare una bagna analcolica, così che la zuppa inglese possa essere gustata anche dai bambini, potete usare gli sciroppi di frutta, come quello di amarene, di pesche o pere, particolarmente adatti alla zuppa inglese e facilmente reperibili anche al supermercato. Gli sciroppi si utilizzano al naturale, senza l'aggiunta di acqua o zucchero.


Come si fa la zuppa inglese con i savoiardi


La principale variante della ricetta classica è rappresentata dalla zuppa inglese con i biscotti di tipo savoiardi, tanto che spesso le due alternative si confondono l'una con l'altra, risultando difficile distinguere la preparazione classica da quella modificata.

Per realizzare la zuppa inglese con i biscotti di tipo savoiardi, vi basterà seguire lo stesso procedimento finora descritto, sostituendo il Pan di Spagna con questi biscotti golosi.

Per stuzzicare la vostra fantasia e creatività, vi proponiamo una presentazione della zuppa inglese diversa e straordinaria. Secondo questo procedimento, potrete utilizzare uno stampo per budini per ottenere un effetto scenico decisamente d'effetto.

Inzuppate i biscotti di tipo savoiardi nella bagna e disponeteli lungo lo stampo, partendo dalla base e procedendo sulle pareti, creando un involucro di biscotti pronto a accogliere la crema. Versate la Crema Pasticcera Chef riempiendo la prima metà del contenitore.

Adesso bagnate altri biscotti e disponeteli al centro, coprendo la crema. Una volta terminata l'operazione, versate la Crema al Cioccolato Chef e chiudete con un ultimo strato di biscotti di tipo savoiardi inzuppati nella bagna: l'ultimo tocco sarà circondato dalle basi del primo strato di biscotti posizionati lungo le pareti dello stampo.

Coprite il dolce con la pellicola e mettetelo in frigo per qualche ora: più ci sta, meglio è. Ricordatevi, infatti, che in questo caso la vostra zuppa inglese ha l'interno totalmente cremoso.

Al momento di servirlo, capovolgete il dolce sul piatto che avrete scelto per servirlo e portatelo in tavola. La vostra zuppa inglese con i savoiardi è pronta per essere tagliata e gustata.

E se desiderate un dessert ancora più sfizioso, realizzate la zuppa inglese in crosta di meringa, non ve ne pentirete.


Come si fa la zuppa inglese con i biscotti


Nei tempi passati, nelle parche mense dei contadini, il liquore veniva utilizzato anche per ammorbidire i biscotti o le torte secche avanzate, diventate troppo dure per essere mangiate da sole. Infatti, guidati dal buon senso, i contadini non gettavano il cibo avanzato, ma trovavano delle vie per dargli nuova vita e gusto.

Anche se non soffici come il Pan di Spagna e dal gusto leggero come i biscotti di tipo savoiardi, i biscotti secchi sono l'ideale per realizzare la zuppa inglese. Dunque, se preferite i biscotti o se avete solo quelli nella vostra dispensa, nessun problema, il vostro dessert sarà comunque strepitoso. Il procedimento è lo stesso.

Per un adattamento diverso e originale, sostituite la classica bagna con il caffè, magari aggiungendo un po' di liquore. In una terrina, alternate uno strato di biscotti imbevuti nel caffè e uno di Crema Pasticcera Chef e il gioco è fatto.

Lasciate l'ultimo strato di crema e spolverate un po' di cacao amaro e decorate con dei riccioli di cioccolata fondente. Infine, riponete in frigo per qualche ora.


prossimo articolo

Come fare le polpette

LEGGI