Condividi

Parmalat - logo

Menu di Pasqua senza lattosio

Il pranzo di Pasqua è un momento di festa da trascorre con gioia intorno alla tavola con i parenti o le persone care. Le stoviglie e le decorazioni dovranno richiamare questa festività e la primavera, ma ciò che sarà veramente importante è il menu che proporrete ai vostri ospiti.


Non potranno mancare le torte salate, la pasta fatta in casa, l’agnello e un gustoso dolce per concludere il pasto. Allora ecco a voi quattro ricette perfette per un menu di Pasqua senza lattosio!


Gli ingredienti tipici della Pasqua


State preparando il vostro menu di Pasqua ma non sapete cosa scegliere? Non preoccupatevi, le soluzioni a vostra disposizione sono tante. I piatti che sicuramente non dovranno mancare in base alla tradizione saranno le uova, le torte salate, le verdure di stagione, la pasta fatta in casa e ovviamente l’agnello.


Le uovasode sono uno degli ingredienti rappresentativi della Pasqua e rimandano all’usanza di portarle la mattina di Pasqua in chiesa per essere benedette e poi consumate a pranzo. L’uovo è il simbolo della resurrezione ed è associato da tempi antichissimi al concetto di vita. Gli egiziani, i persiani e i fenici si scambiavano uova per celebrare la rinascita della natura durante la primavera.


Non può mancare poi come primo piatto una bella porzione di pasta fatta in casa con acqua e farina o con la sfoglia all’uovo, seguito da un meraviglioso agnello. Questo è il vero simbolo della Pasqua e può essere preparato in tantissimi modi, oltre al classico agnello al forno con patate. Anche in questo caso il suo consumo è ricollegabile a motivi religiosi sia per la Pasqua ebraica che cristiana.


Di seguito, vi proponiamo alcune ricette per il vostro menu di Pasqua, scegliendo però delle preparazioni senza lattosio che sicuramente non vi lasceranno delusi.


Come fare una torta salata di carciofi senza lattosio


La torta salata di carciofi senza lattosio è sicuramente un piatto da poter includere nel vostro menu di Pasqua. La torta salata è tipica di questa festività e accostata a questa verdura fresca di stagione forma un’accoppiata vincente. Da non dimenticare poi i benefici di questo ortaggio: il carciofo è ricco di ferro, povero di calorie e ha un buon contenuto di altri sali minerali e vitamine. Ha effetti positivi sulla diuresi renale e sulla regolarità intestinale.


Per uno stampo di circa 20 cm vi occorrerà un rotolo di pasta sfoglia senza lattosio, 400 g di carciofi freschi o surgelati, 200 g di Formaggio Fresco Spalmabile Zymil, 1 uovo e 50 g di parmigiano grattugiato. Quest’ultimo non contiene lattosio in quanto è un formaggio ben stagionato.


Se state utilizzando dei carciofi freschi, inumidite le vostre mani con del succo di limone e preparate una ciotola con questo e acqua. Iniziate ora a pulire i carciofi eliminando le punte e poi le foglie più esterne che sono più dure fino a che non raggiungerete il cuore morbido; infine, eliminate il gambo. Tagliate il carciofo a metà e togliete la peluria interna. A questo punto dividetelo in quattro parti e mettetelo nella ciotola con acqua e limone.


In una padella mettete a scaldare dell’olio extravergine di oliva e, quando sarà caldo, mettete a cuocere i carciofi puliti in modo che si ammorbidiscano. Quando saranno pronti, scolateli dall’olio in eccesso e metteteli in una ciotola.


Ora è il momento di aggiungere gli altri ingredienti: l’uovo, il Formaggio Fresco Spalmabile Zymil, poco più di metà del parmigiano grattugiato e un pizzico di sale. Mescolate bene il tutto e trasferite il ripieno sul rotolo di pasta sfoglia senza lattosio, precedentemente bucherellata e adagiata sul vostro stampo ben unto. A questo punto spolverate il resto del parmigiano grattugiato e infornate il tutto a 180° per circa 40 minuti.


Potete arricchire la vostra torta salata anche aggiungendo 100 g di cubetti di speck, stando attenti alle etichette in modo da essere sicuri che non contengano tracce di lattosio.


Come preparare delle crespelle senza lattosio


Le crespelle non sono altro che delle cialde sottili cotte su una piastra e farcite con gli ingredienti che preferite. Sono molto facili e veloci da preparare e, a seconda del ripieno che si sceglie, si possono avere varianti sia dolci che salate. Ovviamente possiamo prepararle anche senza lattosio.


Mettete in una ciotola 200 g di farina setacciata creando una montagnetta con un buco al centro. Unite poi 3 uova e del sale quanto basta. Cominciate ad impastare e poi aggiungete 30 g di margarina o se preferite del burro senza lattosio, continuando a lavorare gli ingredienti. Versate a filo 350 ml di Latte Zymil UHT Bio Buono Digeribile, continuando a mescolare con l’aiuto di una frusta elettrica o a mano. Avrete ottenuto una pastella omogenea e liscia che dovrete far riposare per circa mezz’ora.


A questo punto prendete una padella di circa 24 cm, unta con della margarina o del burro senza lattosio, e mettetela a scaldare sul fuoco. Quando inizierà a sfrigolare, versate al centro poca pastella e roteandola fate in modo che vada a coprire tutta la padella. Fate cuocere per qualche secondo e, una volta che si saranno formate delle bolle sulla superficie, rigirate la crespella in modo che si cuocia anche dell’altro lato.


Toglietela poi dalla padella e procedete in questo modo per realizzare le altre crespelle. In questo modo otterrete una ventina di crespelle. Se volete realizzare delle crespelle dolci, basterà aggiungere 50 g di zucchero alla ricetta.


Dopo che le avrete preparate, riempitele con quello che più preferite e cuocetele in forno! Se non volete utilizzarle subito, impilate le crespelle una sull’altra, separandole però con della carta da forno e coprendo il tutto con una pellicola trasparente, una volta che saranno fredde.


Come fare l'agnello al latte senza lattosio


L’agnello è sicuramente il piatto principale del pranzo di Pasqua. L’agnello al latte è una ricetta tipica della Toscana e sarà ottimo con un’insalata primaverile. Il latte donerà al vostro agnello un saporeunico e una morbidezza irresistibile. Scopriamo come preparare la sua variante senza lattosio.


Per quattro/ cinque persone vi serviranno 1 kg di carne di agnello, 400 ml di Latte Zymil Alto Pastorizzato Buono Digeribile, sale, pepe nero e 2 cucchiai di burro senza lattosio.


Per prima cosa pulite la carne di agnello con acqua e tagliatela in piccoli pezzi. Procedete salando e pepando e aggiungete se volete un po’ di menta. Sistemate i pezzi di carne di agnello su una teglia e poi aggiungete il Latte Zymil Alto Pastorizzato Buono Digeribile e il burro senza lattosio tagliato a pezzetti. Cuocete il tutto in forno a 150° per 3 ore. Il vostro agnello sarà pronto quando il latte sarà completamente evaporato.


Prima di servire, potete versare sul vostro agnello ancora nella teglia una salsa cremosa e morbida a base di uova, succo di limone, sale e pepe nero. In questo caso dovrete sbattere 2 uova, aggiungere il succo di limone, salare e pepare e mescolare bene. Poi dovrete versarlo nella teglia e direttamente sulla carne in modo che la crema si possa rapprendere.


Come realizzare una cheesecake al limone senza lattosio


La cheesecake è un dolce leggero e fresco e quella al limone sarà ottima per concludere il vostro pranzo di Pasqua, riprendendo con il suo colore giallo acceso questa festività. Anche in questo potrete preparare una buonissima variante senza lattosio, in modo da poter far godere a tutti questa bontà.


Per preparare una cheesecake al limone senza lattosio, con dosi per circa sei persone, occorrerà per prima cosa preparare la base della torta: prendete 100 g di burro senza lattosio, precedentemente sciolto a bagnomaria e lasciato raffreddare, e unitelo a 200 g di biscotti secchi senza lattosio sbriciolati finemente all’interno di una ciotola. Mescolate bene in modo da creare un composto omogeneo e poi stendetelo all’interno di uno stampo a cerniera da circa 24 cm, ricoperto da carta da forno, livellando con l’aiuto di una spatola. Trasferite il tutto in frigo e lasciate riposare per almeno mezz’ora.


Adesso è il momento per dedicarvi alla crema. Mettete 10 g di fogli di gelatina ad ammorbidire in acqua fredda per almeno dieci minuti e nel frattempo montate 250 ml di panna fresca.


Quando sarà pronta, mettetela da parte e in una ciotola capiente versate 300 g di Yogurt Zymil Bianco, 200 g di Formaggio Fresco Spalmabile Zymil e 100 g di zucchero a velo. Amalgamate bene questi ingredienti con l’aiuto di uno sbattitore elettrico o di una frusta a mano e unite poi la panna montata mescolando con delicatezza per evitare che si smonti.


Ora è il momento di riprendere la vostra gelatina: strizzatela e mettetela in un pentolino a scaldare insieme al succo di un limone. Quando si sarà sciolta del tutto e si sarà raffreddata, unitela agli altri ingredienti, mescolando sempre con attenzione.


La vostra crema a questo punto è pronta per essere versata sulla base di biscotti e poi andrà fatta riposare in frigo per almeno 3 ore.


Per realizzare il topping della vostra cheesecake dovrete scaldare in un pentolino 120 g di zucchero a velo, 3 cucchiai di maizena, 300 ml di acqua e il succo di un limone. Mescolate continuamente e quando gli ingredienti saranno sciolti e la crema avrà una consistenza densa e sarà senza grumi, spegnete il fuoco. Aggiungete qualche goccia di colorante giallo e, quando sarà fredda, versate la copertura sulla vostra cheesecake. Ricordatevi di tenerla in frigo fino al momento di servirla in tavola!


prossimo articolo

Impasti lievitati senza lattosio

LEGGI