La mousse all’arancia è un dolce al cucchiaio fresco e delizioso, perfetto da servire a tavola dopo una cena in famiglia, in occasione di una ricorrenza speciale, come il Natale o la Pasqua, o per concedersi un momento piacevole in compagnia degli amici. Una ricetta golosa e facile da preparare, arricchita dalla scorza d’arancia che, insieme al succo d’arancia, le regala un profumo e un sapore unici.

Grazie alla sua forte azione antiossidante e al ricco apporto di vitamina C, l’arancia è utile per rafforzare le difese immunitarie e contrastare i radicali liberi.

Sei curioso di scoprire insieme a noi come preparare una golosa mousse all’arancia usando il buonissimo Succo Santàl Arancia Bionda? Allora, senza ulteriori indugi, vediamo come fare, e scopriamo insieme tanti consigli per renderla semplicemente perfetta!

 

Curiosità

Lo sapevi che… l’arancia è l’agrume più diffuso al mondo, sebbene ne esistano tantissime specie e varietà diverse? Il colore dell’arancia varia in queste varietà: da una polpa bionda (come nel caso di quella ovale e della navelina) a una dai pigmenti più rossastri. Anche la forma e la grandezza dell’arancia variano di specie in specie; non c’è dunque da stupirsi se, andando al supermercato, si trovano arance dall’aspetto modesto e dalla buccia più sottile e altre invece più grandi. Le arance più grosse sono in realtà più adatte a essere mangiate crude come dessert o da inserire nelle insalate e come farcitura per i dolci, mentre quelle più piccoline sono spesso più succose e adatte per le spremute, i succhi e gli smoothie.

E cosa contiene l’arancia? Come molti frutti, essa è molto ricca d’acqua e contiene carboidrati, soprattutto caratterizzati da zuccheri semplici. L’arancia, inoltre, è ricca di potassio, calcio, fosforo, vitamina A e C.

Il succo delle arance, cioè il succo ottenuto dalla spremitura dell’arancia, oltre che un vero toccasana per la salute, è molto utile in cucina per sgrassare ed aromatizzare volatili, carne di maiale e pesci bianchi.

La mousse all’arancia è uno dei dolci al cucchiaio preferiti da chi vuole stupire familiari e amici con un dessert goloso e raffinato. Non solo per il suo sapore unico, ma anche perché è facile da preparare e può essere personalizzata in tanti modi diversi. Ad esempio facendo scaldare una stecca di cannella insieme al succo di arancia, per regalarle un’aroma ancor più particolare. Non dimenticare che le mousse, inoltre, ben si prestano ad essere decorate per sorprendere gli ospiti!

Chi non ama le uova, può preparare una mousse all’arancia senza uova seguendo lo stesso procedimento della mousse ai frutti di bosco, che prevede di sostituire la maizena con la gelatina in fogli.

 

Domande e Risposte

Lo zucchero che ho messo negli albumi non si è sciolto bene, come posso risolvere il problema?

Prova a montare gli albumi più a lungo, oppure a sostituirlo con dello zucchero a velo.

Voglio servire la mia mousse in modo originale, avete qualche consiglio?

Per stupire i tuoi ospiti con una mousse raffinata anche nell’aspetto, oltre che nel gusto, prova a servirla dentro delle arance scavate.

La mia mousse non è abbastanza soffice: cosa ho sbagliato?

Se la mousse non è abbastanza soffice il problema potrebbe essere la panna montata in modo eccessivo. Puoi anche aver mescolato male il composto e aver smontato gli albumi, che hanno perso la loro morbidezza.

 

Preparazione

  1. 1

    Ecco i passaggi da seguire per preparare la tua mousse:

    in un pentolino fai riscaldare il succo all’arancia bionda, senza farlo giungere a ebollizione. Poi interrompi la cottura, toglilo dal fuoco e tienilo da parte. Nel frattempo sbatti i tuorli e uniscili insieme a 80 g di zucchero e alla maizena setacciata. Al composto aggiungi anche il succo d’arancia ancora caldo e mescola velocemente con la frusta per circa 3 minuti fino a ottenere una consistenza densa e omogenea.

  2. 2

    Trasferisci la crema in una ciotola, aggiungi qualche scorzetta di buccia di arancia grattugiata, copri con un foglio di pellicola e lasciala raffreddare del tutto. Nel frattempo, monta a neve ferma gli albumi con lo zucchero rimanente e, a parte, anche la panna. Riprendi la crema e aggiungi un cucchiaio di albumi montati poi incorpora anche il resto mescolando delicatamente dal basso verso l’alto. Adesso aggiungi anche la panna semi-montata incorporandola sempre dal basso verso l’alto poi riponi il composto in frigo, dopo averla coperta con un foglio di pellicola, per almeno 1-2 ore.

  3. 3

    Al momento di servire, estrai la mousse all’arancia ormai fredda dal frigorifero, distribuiscila nei bicchieri di vetro e decora le porzioni con buccia di arancia candita.

    E la tua mousse all’arancia è pronta da gustare!

     

Scopri le altre ricette

Ti aspettano tanti gustosi piatti con cui sorprendere i tuoi ospiti!