Condividi

Logo Chef
Besciamella con farina di riso

Besciamella con farina di riso

Informazioni

Durata
Difficoltà
Ingredienti

Preparazione: 5 min Cottura: 15 min

Ingredienti

Farina di riso

25 gr

Latte Zymil Microfiltrato Gustoso Digeribile

250 ml

Olio extravergine di oliva

25 gr

Sale

Pepe

Noce moscata

Latte Zymil Microfiltrato Gustoso Digeribile

250 ml

Preparazione

  1. Per prima cosa fate scaldare l'olio extravergine di oliva in un pentolino a fiamma bassa, aggiungete poi nel pentolino la farina di riso e amalgamate continuamente con un cucchiaio di legno. Ricordatevi di non smettere mai di girare il composto con il cucchiaio: questo procedimento impedisce alla farina di attaccarsi al fondo del pentolino e di bruciare.

    Non appena il composto risulterà ben omogeneo iniziate a incorporare il latte leggermente intiepidito, aggiungendolo a filo al composto.

  2. In alcune varianti il latte viene aggiunto anche a freddo, insieme a tutti gli altri ingredienti menzionati nel primo step, ma, dato che abbiamo già scaldato il tutto, aggiungere il latte già caldo eviterà di interrompere il processo di cottura e di farlo iniziare da capo.

    Aggiustate di sale e pepe e aggiungete alla fine un pizzico di noce moscata grattugiata. La noce moscata aggiunge un sapore speziato e leggermente piccante ad ogni composto al quale viene aggiunta.

  3. Continuate a mescolare lentamente per impedire la formazione di grumi fino a ottenere una crema vellutata e liscia.

    Togliete la besciamella con farina di riso dal fuoco e lasciatela intiepidire prima di utilizzarla per condire un primo di pasta al forno o un secondo a base di carne. Per velocizzare il processo potete anche metterla in frigorifero per qualche minuto.

    Alla fine della preparazione, secondo l’utilizzo desiderato, si può decidere di aromatizzare la salsa per renderla più indicata per certi cibi: basterà aggiungere spezie o formaggi.

     

    Curiosità

    La besciamella con farina di riso è un'alternativa alla ricetta classica della besciamella che può essere consumata anche dalle persone che soffrono di celiachia, grazie alle varianti proposte con diverse farine, come quella che vi abbiamo appena menzionato. Il suo sapore delicato inoltre la rende perfetta per essere unita alle verdure: questo classico della cucina italiana quindi diventa un ingrediente ideale per i vegetariani che possono utilizzarla in numerose ricette.

    Può essere inoltre utilizzata in accompagnamento a diversi condimenti per la pasta, come i sughi di carne, per rendere il tutto più cremoso e più appetitoso; in generale questi sughi non hanno nemmeno bisogno di essere ripassati in forno: basterà semplicemente aggiungere la besciamella al condimento già preparato precedentemente.

    Si possono usare diversi tipi di farine per fare la salsa, come la fecola di patate e l’amido di mais, le quali, oltre ad essere indicate come sostitutive della farina per chi soffre di celiachia, danno una diversa consistenza alla crema.

    La besciamella con farina di riso può essere usata come variante della panna acida per fare delle torte salate come la quiche lorraine. La quiche lorraine è un tipo di torta di provenienza francese che consiste nell’unire gli ingredienti che più vi piacciono, come i salumi insieme ai formaggi di media stagionatura, o le verdure: dovete semplicemente fare degli strati utilizzando gli ingredienti e mettendoli uno sopra l’altro. Successivamente avrete bisogno di fare una crème fraîche, o panna acida, per ricoprire il composto precedentemente preparato e messo nella tortiera per ultimare la cottura in forno: la crema può essere però sostituita con la besciamella dato che resiste all’alta temperatura del forno.

    Ma oltre che per le lasagne, il suo utilizzo principale rimane per un’altra ricetta importantissima nel panorama della gastronomia italiana: i cannellonial forno.

     

    Domande e Risposte

    La besciamella contiene lattosio?

    Nella sua versione classica la besciamella contiene lattosio, ma basterà prepararla con olio al posto del burro e un latte privo di lattosio per renderla digeribile anche agli intolleranti.

    La besciamella contiene glutine?

    Se nella sua versione tradizionale la besciamella si prepara con la farina, e quindi contiene glutine, esistono delle alternative come la farina di riso che la rendono perfetta e gustosa anche per chi non può assumere glutine.

    Come evitare la formazione di grumi nella besciamella?

    Per evitare che nella besciamella fatta in casa si formino dei grumi è importante la fase iniziale: nel momento in cui aggiungerete nella pentola la farina dovrete tenere il fuoco basso e mescolare con vigore e in modo continuo. Poi quando aggiungerete il latte a filo, continuate a mescolare e utilizzate un latte intiepidito.