Condividi

Crespelle ai funghi e prosciutto - Parmalat

preparazione
40 min

Difficoltà
Media

farina 00 250 g

Uova 2

Panna fresca Zymil 200 ml

Parmigiano grattugiato 100 g

Prosciutto cotto 100 g

Funghi champignon 150 g

Vedi tutti gli ingredienti

Crespelle ai funghi e prosciutto

preparazione
40 min

Difficoltà
Media

ingredienti

farina 00 250 g

Uova 2

Panna fresca Zymil 200 ml

Parmigiano grattugiato 100 g

Prosciutto cotto 100 g

Funghi champignon 150 g

Vedi tutti gli ingredienti

Per un primo piatto da leccarsi i baffi vi consigliamo delle delicate e raffinate crespelle ai funghi e prosciutto cotto. Il procedimento non è complicato come può sembrare in apparenza: si tratta di un piatto facile che necessita due tipi di cottura, ma seguendo passo passo i nostri consigli riuscirete a realizzarlo in soli 40 minuti. Dovrete prima creare l’impasto delle crespelle, che altro non sono che delle crêpes salate, poi farcirle e procedere con la cottura in forno.

La presenza di prodotti senza lattosio permetterà un’alta digeribilità delle vostre crespelle e un particolare riguardo verso cibi altamente salutari. Per realizzare delle buone crespelle vi invitiamo a procurarvi dei funghi saporiti e gustosi: scegliete dei funghi dal carattere deciso come i porcini che con il loro forte sapore arricchiranno il vostro piatto; altrimenti potete anche usare una varietà i più comune, e facilmente reperibile, come quella dei funghi champignon.

Come vedrete, la nostra ricetta non prevede la besciamella perché è pensata per rimanere in linea con un’alimentazione attenta: scoprite, allora, la nostra versione con la Panna Fresca Zymil, per un'aggiunta molto cremosa e, allo stesso tempo, leggera.

Avrete due possibilità: riempire una pirofila grande con tante crespelle da presentare al centro del tavolo e poi servire ai vostri commensali, oppure realizzare delle porzioni singole per ogni invitato con l’utilizzo di piccoli contenitori in coccio da personalizzare. Questo secondo suggerimento vi farà ottenere un risultato più chic e di grande impatto, perfetto per cene tra giovani coppie o amici: l’idea che abbiate creato un piatto esclusivamente per la persona che avete invitato a cena accrescerà ulteriormente il valore della serata.


Preparazione

40 min
totali

Prendete una ciotola capiente e sbattete le uova con la farina, che avrete precedentemente setacciato. Unite il latte a filo, un poco di olio e un pizzico di sale. Mescolate energicamente con una frusta cercando di non creare grumi nell’impasto.

Nel frattempo, mettete a scaldare sul fuoco una padella per crêpes, poi con della carta assorbente passateci qualche goccia di olio (questa è una valida alternativa all'utilizzo del burro fuso).

Con l’ausilio di un mestolo prelevate un poco di pastella e versatelo al centro della padella, eseguendo dei movimenti rotatori affinché il vostro impasto si distribuisca per bene su tutta la crêpière.

Questo procedimento dovrà avvenire in pochi secondi altrimenti rischiate che la crêpe si bruci.

Cuocete le vostre crespelle ambo i lati per pochi minuti, mettetele poi di lato e procedete con il ripieno.

In una padella capiente e, soprattutto, antiaderente, adagiate i funghi che avrete pulito, lavato e tagliato a piccoli pezzetti dopodiché, unite un filo d’olio e lo spicchio d’aglio.

Tritate anche del prezzemolo fresco e adagiatelo sui vostri funghi. Fate cuocere per bene la vostra verdura, salate e pepate con moderazione. I funghi saranno pronti quando vedrete che la loro consistenza sarà piuttosto morbida. Fate evaporare tutti i liquidi che i funghi emetteranno alzando la fiamma.  A questo punto spegnete il fuoco e togliete l’aglio.

Per farcire le vostre crespelle dovete inserire al centro di ognuna di esse un cucchiaio di funghi, un cucchiaio di parmigiano grattugiato e infine del prosciutto cotto.

Per realizzare delle porzioni più omogenee potete decidere di inserire una fetta intera di prosciutto cotto per ogni crespella, oppure tritarlo e quantificarlo con 2-3 cucchiai per ogni porzione. Volendo potete grattugiare anche un poco di noce moscata all'interno del ripieno. Infine, chiudete le vostre crespelle ai funghi e prosciutto cotto in tre, formando dei piccoli triangoli.

Adagiate le crespelle ai funghi e prosciutto cotto all’interno di una pirofila, distanziandole tra di loro con l’ausilio della Panna Zymil e del parmigiano grattugiato. Una volta preparata la pirofila, cospargete le vostre crespelle con un filo d’olio e un’abbondante dose di formaggio e, se volete, aggiungete una manciata di prezzemolo finemente tritato.

Infine, inseritele in forno preriscaldato a 180° per circa 15 minuti.

Noterete che la cottura sarà ultimata nel momento in cui vedrete realizzarsi una doratura in superficie.

Lasciate riposare nella teglia per qualche minuto le vostre crêpes farcite prima di servirle.

Ricetta di @Mamma_GY

 

Consigli

Quanto tempo deve riposare la crema che costituisce la base delle crespelle?

Vi consigliamo di far riposare per circa un’ora la vostra crema nella ciotola, chiudendola ermeticamente con la pellicola.

Come si può avere un composto omogeneo?

Setacciando accuratamente la farina e mescolando energicamente con un cucchiaio di legno o con una frusta.

Si può realizzare una versione dolce delle crespelle?

Certamente, il procedimento è lo stesso! Cambia la farcitura e gli ingredienti che utilizzerete successivamente.

 

Curiosità

Le crespelle sono la versione italiana delle più celebri crêpes e possono essere utilizzate sia per ricette dolci che salate.

Le crespelle ripiene, inoltre, sono veloci da realizzare e di solito rappresentano più un piatto autunnale, anche per le caratteristiche dei suoi ingredienti. In ogni caso, nulla vi vieta di realizzarle in versioni più leggere e primaverili, aggiungendo, per esempio, le verdure che più gradite.

Potrete dare sfogo alla fantasia e realizzare una valida alternativa alle crespelle funghi e prosciutto cotto, per esempio, provando l’accostamento di ricotta e spinaci per il ripieno delle crêpes che compongono il piatto.

Le crespelle ai funghi e prosciutto sono perfette per un brunch o per un pranzo domenicale con ospiti dove potrete sfoggiare le vostre abilità culinarie, ma non solo: provate a preparare le crespelle anche in occasione di un picnic all’aperto; basterà portarle all’interno di contenitori termici per mantenere il vostro primo piatto caldo e morbido come appena sfornato.

 

Vi proponiamo di sostituire o aggiungere alle vostre crêpes ai funghi, altri tipi di formaggi, come la ricotta, o tutti quei formaggi che si sciolgono facilmente in forno, come la scamorza.

In alternativa ai funghi, potreste utilizzare gli asparagi e unire la pancetta per un gusto più deciso.

Scegliete la padella in base alla dimensione che intendete dare alle vostre crespelle.


al bar

Con Zymil ti senti al 100%...
Anche al bar!


Scopri di più

al bar

Con Zymil ti senti al 100%...
Anche al bar!

Scopri di più