Condividi

Frolla montata - Parmalat

preparazione
Preparazione: 20 min + 30 min di riposo Cottura: 10 min

Difficoltà
Facile

farina 00 300 gr

Latte Zymil Microfiltrato Buono Digeribile 125 ml

Burro 200 gr

zucchero di canna 100 gr

Uova 2

lievito 1 bustina

Vedi tutti gli ingredienti
Latte Zymil Microfiltrato Buono Digeribile

Zymil Buono Digeribile è il latte con l'1% di gras...

Scopri il prodotto
Latte Zymil Microfiltrato Buono Digeribile

preparazione
Preparazione: 20 min + 30 min di riposo Cottura: 10 min

Difficoltà
Facile

ingredienti

farina 00 300 gr

Latte Zymil Microfiltrato Buono Digeribile 125 ml

Burro 200 gr

zucchero di canna 100 gr

Uova 2

lievito 1 bustina

Vedi tutti gli ingredienti
Latte Zymil Microfiltrato Buono Digeribile

Zymil Buono Digeribile è il latte con l'1% di gras...

Scopri il prodotto
Latte Zymil Microfiltrato Buono Digeribile

La pasta frolla è una delle preparazioni tipiche della pasticceria italiana ed europea che risulta utilissima in moltissime occasioni. Essa è alla base di molti dolci, tra cui i pasticcini e le crostate.

Una volta che avrete dato una forma alla vostra pasta frolla, solitamente grazie a un sac à poche o a uno sparabiscotti, qualunque essa sia, ricordate di accompagnarla a un tè se volete fare una golosa merenda o a una tazza di latte se vi trovate nell’importantissimo momento della colazione.

A proposito di latte, l’utilizzo del Latte Zymil Microfiltrato Buono Digeribile è ideale anche per coloro che soffrono di intolleranza al lattosio e che non vogliono rinunciare al sapore leggero di questo prodotto, coniugando il gusto gradevole e, allo stesso tempo, l’alta digeribilità.

Se volete preparare una torta da portare a casa di amici per una cena o a una festa per bambini, questa è la ricetta giusta per voi!

La preparazione è facile e abbastanza veloce da realizzare, vi basta tirare fuori tutti gli ingredienti prima di utilizzarli, soprattutto il burro e le uova, per assicurare un’omogeneità all’intero composto.

Non avete l’acquolina in bocca? Siete pronti a indossare il vostro grembiule e a mettervi alla prova? Allora continuate la lettura e seguite il procedimento per preparare una golosa frolla montata!


Preparazione

Preparazione: 20 min + 30 min di riposo Cottura: 10 min
totali

In una ciotola (potete utilizzare anche una planetaria) unite il burro morbido a temperatura ambiente, allo zucchero di canna e alla scorza di limone grattugiata.

Amalgamate bene con un delle fruste elettriche o anche con un cucchiaio di legno in modo da ottenere una consistenza spumosa. Successivamente, aggiungete le uova a temperatura ambiente al composto, cercando di farle assorbire al meglio.

Unite all’impasto a poco a poco la farina 00 e il lievito ben setacciati e un pizzico di sale, fino a formare un impasto cremoso.

Quando il composto sarà omogeneo, se volete realizzare dei biscotti, trasferite la pasta frollain unsac à poche con un beccuccio a stella o in uno sparabiscotti e disponeteli su una teglia foderata di carta forno, lasciandoli a riposo per 30 minuti.

Trascorso il tempo necessario, cuocete i biscotti in forno preriscaldato e ventilato a 180° per 10 minuti circa fino a quando non saranno cotti e ben dorati. Non eccedete con i tempi di cottura perché i biscotti di frolla montata potrebbero bruciarsi facilmente.

Sfornateli e fateli raffreddare prima di toglierli dalla teglia. Se lo gradite, spolverate dello zucchero a velo sulla superficie del vostri biscottini.

Curiosità

La pasta frolla montata è una preparazione versatile per molti dolci della pasticceria italiana e non solo.

Con essa, infatti, potete realizzare anche le classiche crostate. Il procedimento è lo stesso, l’unica cosa che cambia riguarda un solo passaggio: quando il composto sarà morbido e omogeneo, dovrete mettere la pasta frolla in una ciotola ricoperta da pellicola trasparente e lasciare a riposo in frigorifero per circa mezz’ora.

Passato il tempo necessario, prendete tre quarti di frolla e create la base della vostra crostata che potreste spianare direttamente con le mani.

Scegliete unamarmellatao una confettura alla frutta che preferite da aggiungere come ripieno. Se optate per una crema, invece, ricordate di preparala prima della frolla e di farla rassodare in frigo ancor prima di assemblarla alla crostata.

Successivamente, con la pasta frolla montata che vi rimane create delle striscioline che disporrete per dare la classica configurazione alla crostata.

Mettete in forno per circa 30 minuti, facendo sempre la prova stecchino. Quando la tirerete fuori dal forno, lasciatela raffreddare e solo dopo, potreste spolverare un po' di zucchero a velo.

La pasta frolla montata è un preparato che potrete utilizzare in tante occasioni e variare nei modi più impensati.

Innanzitutto, alla farina 00 potete sostituire quella integrale o quella di grano saraceno. Alla scorza di limone, potete alternare quella di arancia o, se lo gradite di più, potete mettere l’essenza divaniglia. Per un sapore ancora più aromatico, mettete nell’impasto un po' di cannella.

L’utilizzo del lievito è facoltativo ma la sua aggiunta rende le crostate più friabili.

Se volete una versione più cioccolatosa, sia nel caso dei biscotti che in quello delle crostate, aggiungete del cacao amaro all’impasto o delle gocce di cioccolato fondente, il risultato sarà incredibile!

A proposito di biscotti, se volete realizzarne in grande quantità per un’occasione speciale, vi basterà prendere degli appositi stampini a tema e creare le forme più fantasiose!


al bar

Con Zymil ti senti al 100%...
Anche al bar!


Scopri di più

al bar

Con Zymil ti senti al 100%...
Anche al bar!

Scopri di più