Condividi

Panna cotta con latte ai lamponi - Parmalat

preparazione
Preparazione: 10 min Cottura: 8 min + 6 ore di riposo

Difficoltà
Facile

Latte Zymil Microfiltrato Buono Digeribile 100 ml

Panna fresca Zymil 400 ml

zucchero a velo 90 gr

gelatina in fogli 6 gr

baccello di vaniglia 1 baccello

lamponi 170 gr

Vedi tutti gli ingredienti

Panna cotta con latte ai lamponi

preparazione
Preparazione: 10 min Cottura: 8 min + 6 ore di riposo

Difficoltà
Facile

ingredienti

Latte Zymil Microfiltrato Buono Digeribile 100 ml

Panna fresca Zymil 400 ml

zucchero a velo 90 gr

gelatina in fogli 6 gr

baccello di vaniglia 1 baccello

lamponi 170 gr

Vedi tutti gli ingredienti

La panna cotta è il dessert perfetto da servire a fine cena. È un dolce al cucchiaio realizzato principalmente con la panna liquida (una parte può essere sostituita con il latte), zucchero e per rendere il composto solido viene utilizzata la gelatina.

Si può aromatizzare con la spezia che si preferisce, il gusto classico, ma mai banale è la vaniglia. È molto importante utilizzare i semi contenuti nel baccello di vaniglia, estraendoli attraverso un’incisione longitudinale. Anche il baccello può essere immerso nella panna per apportare maggiore aroma.

La panna cotta può essere servita  con  caramello, cioccolato o altre salse. In estate si presta ad essere servita principalmente con frutta fresca. Per una versione leggera e senza lattosio si può utilizzare la panna fresca Zymil ad alta digeribilità e per quanto riguarda il latte senza lattosio è perfetto il Latte microfiltrato Buono digeribile Zymil.


Preparazione

Preparazione: 10 min Cottura: 8 min + 6 ore di riposo
totali

Mettete la gelatina in una ciotola con acqua fredda per 10 minuti. Versate in una casseruola o in un pentolino la panna, il latte, lo zucchero e i semi e il baccello.

Ponete la casseruola sul fuoco, mescolate fino a quando sta per raggiungere il bollore. Togliete subito dal fuoco, togliete anche il baccello della vaniglia e aggiungete la gelatina strizzata. Mescolate fino a quando la gelatina si sarà sciolta completamente.

Versate il composto nei bicchieri o in appositi stampini e lasciate raffreddare completamente. Trasferiteli in frigorifero per almeno 6 ore. Servite la panna cotta con i frutti di bosco, come i lamponi, e la granella di pistacchio.

Curiosità

La panna cotta è un dolce italiano le cui origini esatte sono incerte. Probabilmente è stata inventata tra il 1800 e il 1900, forse nelle Langhe piemontesi da una signora di origini ungheresi, forse nei dintorni di Bologna secondo le testimonianze di Giacomo Leopardi, secondo altre fonti ancora, potrebbe essere collegata al dolce siciliano “bianco mangiare”, a sua volta importato dalla colonizzazione araba. In ogni caso, la panna cotta è attualmente rinomato come un classico dolce al cucchiaio della tradizione piemontese ed è accompagnato dai più svariati condimenti, dalla frutta al cioccolato!

Se volete fare bella figura con i vostri amici o per un’occasione speciale, potreste servire le vostre panne cotte in monoporzioni più eleganti: per esempio, invece di versarle negli appositi stampini, potreste riporle in dei barattolini di vetro o in dei flûte, alternando gli strati di panna cotta alla frutta fresca o a una coulis di frutta.

Potreste preparare la vostra panna cotta senza lattosio aggiungendo il limone, che le conferirà un sapore fresco anche per una golosa colazione.

Un’altra variante da sperimentare? Potete aggiungere il latte di soia ai vostri dolci a cucchiaio: otterrete un gusto leggero e delicato!

In pasticceria, spesso troverete una versione più sfiziosa della panna cotta unita alla crema pasticcera.

Q&A

Si può utilizzare la panna vegetale?

Certo, il procedimento resta lo stesso, ma attenti, perché troverete alcuni tipi di panna già zuccherata.

Gli intolleranti possono mangiare questo dolce?

Certo, gli ingredienti utilizzati sono ad alta digeribilità!

Cosa si potrebbe utilizzare al posto della bacca di vaniglia?

Potreste utilizzare le note agrumate del limone o dell’arancia.


al bar

Con Zymil ti senti al 100%...
Anche al bar!


Scopri di più

al bar

Con Zymil ti senti al 100%...
Anche al bar!

Scopri di più