Condividi

Porridge - Parmalat

preparazione
15 min

Difficoltà
Facile

Fiocchi d’avena 150 gr

Latte Zymil Alto Pastorizzato Bio Buono Digeribile 400 ml

mele 1 mela

Nocciole 20 gr

Cannella 1 cucchiaino

Mirtilli disidratati 20 gr

Vedi tutti gli ingredienti
Latte Zymil Alto Pastorizzato Bio Buono Digeribile

Il latte Zymil  Alto Pastorizzato Bio Buono Digeri...

Scopri il prodotto
Latte Zymil Alto Pastorizzato Bio Buono Digeribile

preparazione
15 min

Difficoltà
Facile

ingredienti

Fiocchi d’avena 150 gr

Latte Zymil Alto Pastorizzato Bio Buono Digeribile 400 ml

mele 1 mela

Nocciole 20 gr

Cannella 1 cucchiaino

Mirtilli disidratati 20 gr

Vedi tutti gli ingredienti
Latte Zymil Alto Pastorizzato Bio Buono Digeribile

Il latte Zymil  Alto Pastorizzato Bio Buono Digeri...

Scopri il prodotto
Latte Zymil Alto Pastorizzato Bio Buono Digeribile

Salutare, alternativo, ideale per le colazioni dei weekend freddi invernali: ecco a voi il porridge!

Ispiratosi alla tradizione inglese, Marco Bianchi propone il suo porridge con fiocchi d'avena, mirtilli, nocciole e... naturalmente il latte Zymil!

Prova anche tu a fare colazione "all'inglese" e affidati alla leggerezza del latte biologico Zymil per sentirti sempre al 100%!


Preparazione

15 min
totali

Versate il latte e l'avena in un pentolino e fate sobbollire per 6/8 minuti fino ad ottenere composto cremoso e denso.

Spegnete il fuoco, aggiungete la cannella e lasciate raffreddare.

Potete insaporire il composto con il miele o con lo zucchero.

Nel frattempo dadolate la mela e spadellatela con i mirtilli disidratati in una pentolina con qualche cucchiaio di acqua fino ad ammorbidirla.

Tritate le nocciole e gli amaretti.

Versate in una ciotola l’avena con la mela, gli amaretti e le nocciole.

Decorate a piacimento con granella di nocciole, amaretti e mirtilli freschi.

Curiosità

Il porridge, in realtà, è un alimento molto antico: l’uomo nella storia ha sempre mangiato piatti simili a questa pappetta ma non sapeva che da alimento “salvavita” sarebbe diventato una delle ricette più alla moda e cliccate sul web.

Il porridge contemporaneo, oggi viene paragonato alla “pappa d’avena” scozzese. Da quelle parti, l’avena e l’orzo (per ragioni climatiche) sono cereali fondamentali. Nel XVIII secolo, infatti, era considerato “cibo dei poveri” e non veniva mangiato soltanto caldo, ma veniva conservato anche freddo in maniera tale che, indurito, potesse essere tagliato a fette, arrostito o ritrasformato in minestra ed essere consumato per altri giorni.

Ma lo sapete che esiste un mestolo adatto a mescolare il porridge? Si chiama spurtle e altro non è che un bastone dalla punta arrotondata, la cui superficie permette di amalgamare proficuamente i fiocchi d’avena senza che quest’ultimi si ammassino e formino grumi.

Se volete variare il vostro porridge, potete guarnirlo sia con la frutta secca, come le mandorle o le nocciole, che con quella fresca.

Aggiungete anche dei semi di zucca o di girasole e una manciata di cereali che daranno croccantezza, valorizzando il vostro spuntino o la vostra colazione.

Potete preparare il vostro dolce anche utilizzando la farina d’avena e arricchendolo con una piccola quantità di burro d’arachidi.

Q&A

Che cosa è il porridge?

Il porridge, la cui traduzione italiana è “pappa d’avena”, è una vera e propria zuppa sia dolce che salata, ricca di molte fibre alimentari e composta da vari tipi registrati di cereali.

Come fare il porridge con yogurt greco?

Dopo aver cotto nel latte l’avena, ultimate la vostra preparazione, aggiungendo lo yogurt greco nelle vostre ciotoline e vedrete che effetto cremoso avrà il vostro porridge!

Come si fa il porridge con latte?

La cottura dell’avena nel latte per pochi minuti vi farà ottenere un porridge più liquido ma con i pezzi d’avena più visibili.


al bar

Con Zymil ti senti al 100%...
Anche al bar!


Scopri di più

al bar

Con Zymil ti senti al 100%...
Anche al bar!

Scopri di più