Condividi

preparazione
Preparazione: 20 min + 3-4 ore di lievitazioni Cottura: 35 min

Difficoltà
Facile

Farina manitoba

Farina manitoba 600 gr

Crema di latte

Crema di latte 250 ml

Zucchero

Zucchero 200 gr

Olio evo

Olio evo 15 ml

acqua

acqua 20 ml

lievito di birra

lievito di birra 12 gr

Vedi tutti gli ingredienti
Crema di Latte

Cerchi qualcosa che possa rendere veramente irresi...

Scopri il prodotto
Acquista ora
Crema di Latte

preparazione
Preparazione: 20 min + 3-4 ore di lievitazioni Cottura: 35 min

Difficoltà
Facile

ingredienti

Farina manitoba

Farina manitoba 600 gr

Crema di latte

Crema di latte 250 ml

Zucchero

Zucchero 200 gr

Olio evo

Olio evo 15 ml

acqua

acqua 20 ml

lievito di birra

lievito di birra 12 gr

Vedi tutti gli ingredienti
Crema di Latte

Cerchi qualcosa che possa rendere veramente irresi...

Scopri il prodotto
Acquista ora
Crema di Latte

Avete voglia di una colazione diversa, siete stufi della classica brioche che vi accompagna ogni mattino? Se desiderate qualcosa di fatto in casa, veloce e dal sapore unico, la ricetta della focaccia dolce è quello che fa per voi.

La focaccia dolce è infatti perfetta per la colazione, per una soffice merenda da condividere con tutta la famiglia. Per la sua preparazione vi occorrono pochissimi ingredienti: basterà della farina, dello zucchero, del lievito e il tocco della Crema di Latte Chef. L'impasto morbidissimo conquisterà tutti!

La versione dolce della classica focaccia è inoltre perfetta da stuzzicare in compagnia sul divano, all'aperto durante un picnic oppure durante la pausa pranzo. Questa ricetta è infatti facile e al tempo stesso molto pratica. La focaccia non perde la sua morbidezza il che la rende ideale per uno spuntino o una gita fuori porta.

Per ottenere una ricetta della focaccia dolce ancora più gustosa, vogliamo suggerirvi dei consigli utili, come quello di aggiungere dell'estratto di vaniglia al composto prima di inserirlo nel forno, oppure un'alternativa quello di farcirla con la vostra marmellata preferita.

Resterete inebriati dal profumo di questa focaccia dolce, non a caso la sua origine è molto antica. Cosa aspettate? Mettete le mani in pasta e regalate un'ottima colazione ai vostri cari!


Preparazione

Preparazione: 20 min + 3-4 ore di lievitazioni Cottura: 35 min
totali

In una ciotola ponete la farina Manitoba, lo zucchero, il lievito, l'acqua e iniziate a impastare.

Aggiungete a filo la Crema di Latte Chef e continuate a impastare fino a raggiungere un composto morbido e liscio. Date una forma all'impasto e lasciatelo lievitare per 3-4 ore.

Inserite la carta da forno all'interno di una teglia e stendete l'impasto in maniera uniforme, aiutandovi con i polpastrelli. Dopodiché mescolate in una ciotola l'acqua, l'olio e lo zucchero con una forchetta. Spennellate il composto ottenuto sulla focaccia ancora cruda. Questa composto, una volta versato sull'impasto renderà possibile la formazione di una crosticina sulla superficie della focaccia.

Lasciate cuocere la focaccia alla temperatura di 200° per circa 15 minuti. Una volta completata la cottura, aspettate che il forno sia tiepido prima di aprirlo e servite ai vostri ospiti.

Curiosità

La ricetta della focaccia affonda le radici in tempi antichissimi: già i fenici, i cartaginesi e greci amavano sperimentare con impasti realizzati con farine di segale, orzo e miglio. Anche per i romani la focaccia era una preparazione molto popolare, talmente famosa da essere offerta agli dei come rito propiziatorio. Gli antichi la cuocevano direttamente sul fuoco, da qui l'etimologia del nome: "focaccia" deriva infatti dal latino "focus".

Oggi sono innumerevoli le varietà che rientrano sotto il cappello della ricetta della focaccia, tutte concepite nella regione madre di questo lievitato tanto amato: la Liguria. Tra le più famose focacce ricordiamo quella genovese, caratterizzata da alveoli ben marcati, condita con olio, acqua e sale, quella di Recco, famosa per il suo caldo ripieno allo stracchino. Altrettanto gustosa è la focaccia barese con gli iconici pomodorini, oppure quella con l'uvetta, tipica della toscana, dolce proprio come la ricetta appena proposta.

Pensate che già nel Cinquecento i liguri erano talmente innamorati di questa focaccia da mangiarla durante i riti religiosi, come i matrimoni. Un vescovo, sdegnato da questa prassi, vietò di consumare la focaccia almeno durante i funerali.

La focaccia, oltre a essere buonissima, rappresenta anche un pasto completo, un'ottima soluzione per un pranzo al volo o per una gita fuori porta: abbinata ad una buona confettura o frutta fresca, renderà più lieta la vostra giornata.

porta le ricette sempre con te

Scarica l'app
Chef, cosa cucino oggi?

Download

porta le ricette sempre con te

Scarica l'app
Chef, cosa cucino oggi?

Download