Condividi

Budino di Settembre - Parmalat

preparazione
40 min

Difficoltà
Facile

ingredienti
Per 6 persone

Chef Panna da montare

Chef Panna da montare 200 ml

Latte

Latte 250 ml

uva bianca

uva bianca 150 g

Zucchero

Zucchero 125 g

gelatina in fogli

gelatina in fogli 20 g

baccello di vaniglia

baccello di vaniglia 1 bacello

Vedi tutti gli ingredienti

preparazione
40 min

Difficoltà
Facile

ingredienti
Per 6 persone

Chef Panna da montare

Chef Panna da montare 200 ml

Latte

Latte 250 ml

uva bianca

uva bianca 150 g

Zucchero

Zucchero 125 g

gelatina in fogli

gelatina in fogli 20 g

baccello di vaniglia

baccello di vaniglia 1 bacello

Vedi tutti gli ingredienti

I primi freddi, le foglie che iniziano a cadere, la sonnolenza e la spossatezza sono tutti elementi che con l’arrivo dell’autunno, spesso mettono un po' di malinconia o di malumore. Cosa ne dite di un appetitoso budino?

Un tipico dolce al cucchiaio perfetto per la stagione autunnale, sia come gustosa merenda, sia come elegante portata di fine pasto, questo budino vi sorprenderà per il suo gusto delicato.

La preparazione risulta molto semplice e veloce, e seguendo i nostri consigli riuscirete a ottenere un budino fatto in casa dalla consistenza morbida e dall'aspetto invitante.

Se non avete molta confidenza con la gelatina, preparare questo dolce semplice e veloce è una bella occasione per mettersi alla prova! Potete comprarla in fogli e, una volta fatta scaldare in una pentola, miscelarla con la panna montata e gli altri ingredienti di questa preparazione, per ottenere la consistenza classica del budino.

Una volta appresa la ricetta base, potete creare dei budini originali con altri tipi di frutta e di liquore, usando un po' di fantasia e affidandovi ai prodotti di stagione, ricchi di colore e di gusto.

Siete pronti a gustare un budino stuzzicante durante un pomeriggio autunnale, accompagnato da una tazza fumante di tè caldo? La ricetta è semplice e veloce da realizzare! Vi assicuriamo che ogni volta che la ripeterete, diventerete sempre più bravi, queste sono le regole della cucina: più ci si esercita, più si migliora!

L’utilizzo di Chef panna da montare darà, inoltre, una consistenza unica al vostro dolce! Rimboccatevi le mani e iniziamo!


Preparazione

40 min
totali

Come primo step per preparare il vostro budino, fate ammorbidire in acqua fredda la gelatina. Nel frattempo, in una casseruola mettete a scaldare il latte con lo zucchero e il baccello di vaniglia inciso nel senso della lunghezza. Quando il latte sarà caldo, eliminate poi la vaniglia, aggiungete la gelatina ben strizzata e continuate a mescolare finché si sarà completamente sciolta. Ci vorranno soltanto un paio di minuti.

Sgranate l'uva, lavatela accuratamente e asciugatela. Dividete 15 acini a metà (vi serviranno per la decorazione) e il resto in 4 parti. Montate Chef panna da montare e incorporatela al latte, insieme con il liquore e l'uva a pezzetti. Mescolate bene gli ingredienti e rovesciate il composto in uno stampo rotondo da budino; pareggiate la superficie con una spatola e mettete in frigorifero per 4 ore.

Prima di servire il budino immergete lo stampo per pochi secondi in acqua bollente, quindi asciugatelo e capovolgetelo sul piatto da portata. Completate decorando con i mezzi chicchi d'uva e, a piacere, ciuffi di panna montata.

Curiosità

Come alternativa alla gelatina, potete anche utilizzare l'albume d'uovo, l'importante è mescolare bene tutti gli ingredienti dal basso verso l'alto, per eliminare tutti i grumi senza smontare la panna.

Anche per quanto riguarda la vaniglia, se non riuscite a trovare la stecca per estrarre i baccelli e ingentilire il gusto del latte, potete anche utilizzare le gocce di essenza di vaniglia, purché non esageriate con le quantità.

Alla ricetta che vi abbiamo proposto potete fare delle golose aggiunte, per rendere la preparazione ancora più speciale.

Una volta pronto il budino d'uva, potete guarnire la superficie con dello zucchero di canna o della granella di nocciole, oppure potete aggiungere una nota croccante mettendo dei biscotti sbriciolati sul fondo della coppetta dove lo verserete. Provate gli amaretti, per servire in tavola un dessert dal gusto audace, con un piacevole contrasto dolce-amaro, e sostituite il liquore alla vaniglia con il succo o il mosto d'uva, per realizzare una portata adatta anche ai bambini.

Potete utilizzare anche l’uva nera (o l’uva fragola, anch’essa molto gustosa) che darà una colorazione dal lilla al viola al vostro budino che potreste guarnire con degli altri acini d’uva, come suggerito nella ricetta, ma con l’aggiunta di freschissime foglioline di menta.

Una curiosità che forse non tante persone sanno è relativa all’origine contadina di questo budino all’uva che veniva chiamato sugolo, proprio perché veniva ricavato un budino dal succo dell’uva raccolta. L’aggiunta della panna da montare è decisamente più moderna! Ad ogni modo, cercate di filtrare il mosto o il succo d’uva grazie a un colino, oppure passarlo al setaccio per mantenere intatto il succo eliminandone le bucce. Dato che risulterà denso, potete schiacciare il succo ricavato con un cucchiaio.

Potete utilizzare o uno stampo in silicone o degli appositi pirottini sia in ceramica che in alluminio, se volete creare dei dolci monoporzione per ogni invitato. Infine, prima di servire il vostro budino, vi suggeriamo di farlo rassodare in frigorifero per almeno 3 ore per migliorare la consistenza del dolce.

porta le ricette sempre con te

Scarica l'app
Chef, cosa cucino oggi?

Download

porta le ricette sempre con te

Scarica l'app
Chef, cosa cucino oggi?

Download