Condividi

Cestini di polenta con funghi - Parmalat

preparazione
70 min

Difficoltà
Facile

ingredienti
Per 4 persone

Panna ai funghi porcini

Panna ai funghi porcini 125 ml

funghi freschi

funghi freschi 300 g

farina di mais

farina di mais 200 g

Mozzarella

Mozzarella 150 g

fontal

fontal 100 g

Parmigiano

Parmigiano 100 g

Vedi tutti gli ingredienti

preparazione
70 min

Difficoltà
Facile

ingredienti
Per 4 persone

Panna ai funghi porcini

Panna ai funghi porcini 125 ml

funghi freschi

funghi freschi 300 g

farina di mais

farina di mais 200 g

Mozzarella

Mozzarella 150 g

fontal

fontal 100 g

Parmigiano

Parmigiano 100 g

Vedi tutti gli ingredienti

I cestini di polenta con funghi sono un piatto gustoso e semplice che può rientrare nella categoria dei finger food. Si tratta di sfiziose monoporzioni a forma di cestino che hanno come ripieno funghi e formaggio che potrete servire come antipasto durante un pranzo o una cena, oppure potrete presentarle all’interno di un ricco e goloso buffet.

Inoltre, una delle particolarità di questo piatto è che può essere un antipasto specifico per lo slow food: infatti, per definizione, questo stile di cucina prevede la realizzazione di piatti che devono essere lentamente gustati per comprendere tutte le sfaccettature di sapore che propongono.

Grazie alla presenza di Chef Panna ai Funghi Porcini, i vostri piatti a base di funghi riceveranno una marcia in più a livello di gusto e consistenza: che sia una pasta o un risotto, o una delicata salsa per accompagnare delle scaloppine, Chef Panna ai Funghi Porcini dona una cremosità e un sapore unici, in grado di rendere speciale e avvolgente anche il più semplice dei piatti.

Dunque, se volete realizzare dei cestini di polenta con ripieno, allora, non appena li sfornate, potete subito servirli ai vostri ospiti con un filo d’olio extra vergine d’oliva a crudo, così che si possano gustare in tutta la loro semplice bontà.

Seguite le indicazioni e i suggerimenti indicati nella nostra ricetta, e stupirete la vostra famiglia e i vostri ospiti con un antipasto goloso e stuzzicante!


Preparazione

70 min
totali

Per prima cosa, per realizzare i vostri cestini, preparate la polenta secondo il metodo tradizionale e quando sarà ancora calda versatela negli stampini di alluminio unti d'olio affinché non si attacchi ai bordi, appoggiate al centro un altro stampino premendo affinché la polenta salga lungo le pareti.
Mentre la polenta si raffredda, in una ciotola versate 3 cucchiai di parmigiano grattugiato, una grattata di pepe e 1 confezione Chef Panna ai Funghi Porcini, amalgamate bene il tutto e mettete da parte.

Tagliate a cubetti il fontal e la mozzarella.

Quando i cestini di polenta sono freddi, sfilate lo stampino interno che avete utilizzato per realizzare la classica forma a cestino. Nell'incavo mettete qualche fettina di funghi freschi, i cubetti di fontal e la mozzarella precedentemente tagliati, un po' di Chef Panna ai Funghi Porcini, e finite con una spolverata di parmigiano.

Cuocete in forno caldo a 180° per circa 10-15 minuti, o almeno fino a che si sarà formata una crosticina dorata.

Quando sarete soddisfatti della doratura raggiunta, sfornate i cestini e fate intiepidire, togliete dagli stampini e servite su un bel piatto da portata decorando con qualche cucchiaio di Chef Panna ai Funghi Porcini e una spolverata di pepe macinato fresco.

E in pochi e semplici passaggi avrete creato un delizioso ed unico antipasto!

Curiosità

Per realizzare questa ricetta, potete usare diversi tipi di funghi come, ad esempio, i funghi porcini, i funghi champignon, i funghi chiodini o i funghi pioppini. Ovviamente, a seconda del fungo che scegliete, i vostri cestini di polenta avranno un sapore più o meno deciso e, uno dei consigli da seguire, è quello di accostare il formaggio che meglio si sposa con il gusto del fungo scelto.
Se, invece, volete realizzare delle varianti di questo piatto, potete semplicemente cambiare la farcitura: ad esempio, potete usare del tonno, dei pomodori secchi o anche dei bocconcini di carne. In più, la cottura della polenta non richiede un procedimento troppo lungo: in passato, la polenta ha costituito l’alimento base di molte regioni settentrionali, e per questa ragione sono stati creati innumerevoli piatti con questo ingrediente. Perciò, come da tradizione, dopo averla cotta in pentola, la polenta può facilmente essere cotta in forno in una teglia: la sua semplicità fa sì che il risultato finale sia ancora più speciale.

Se non siete molto pratici con gli stampini e preferite qualcosa di più veloce, magari per variare la cena quotidiana. potete preparare una sorta di sformato: in una teglia rettangolare precedentemente unta, versate la polenta e livellatela con il dorso di un cucchiaio (se ritenete opportuno, ungete anche quello per evitare che la polenta vi si attacchi); una volta raffreddata, come da ricetta, aggiungete gli altri ingredienti e infornate a 180° finché non sarà dorato.
Per finire, tagliate lo sformato in porzioni quadrate e servite ancora caldo.

porta le ricette sempre con te

Scarica l'app
Chef, cosa cucino oggi?

Download

porta le ricette sempre con te

Scarica l'app
Chef, cosa cucino oggi?

Download