Condividi

Flan di carciofi - Parmalat

preparazione
Preparazione: 20 min Cottura: 40 min

Difficoltà
Facile

ingredienti
Per 6 persone

Carciofi

Carciofi 8 carciofi

Besciamella senza lattosio Chef

Besciamella senza lattosio Chef 500 ml

Uova

Uova 2 uova

Parmigiano grattugiato

Parmigiano grattugiato 80 gr

cipolla

cipolla 1 cipolla

Olio evo

Olio evo 3 cucchiai

Vedi tutti gli ingredienti

preparazione
Preparazione: 20 min Cottura: 40 min

Difficoltà
Facile

ingredienti
Per 6 persone

Carciofi

Carciofi 8 carciofi

Besciamella senza lattosio Chef

Besciamella senza lattosio Chef 500 ml

Uova

Uova 2 uova

Parmigiano grattugiato

Parmigiano grattugiato 80 gr

cipolla

cipolla 1 cipolla

Olio evo

Olio evo 3 cucchiai

Vedi tutti gli ingredienti

Il flan di carciofi è un piatto gustoso, molto elegante e raffinato adatto da servire in ogni occasione o per le cene a buffet. Grazie al suo gusto deciso ma dolce, infatti, il flan di carciofi è un piatto che con poco sforzo vi farà fare un figurone e soddisferà il palato anche dei vostri ospiti più esigenti.

Piatto unico facile e veloce da preparare, il flan di carciofi conquisterà tutti con il suo gusto ricco e deciso, reso delicato dalla Besciamella Senza Lattosio Integrale Chef che dona al flan una consistenza densa e cremosa.

Oltre che una ricetta adatta ai vegetariani, il flan di carciofi sarà adatto anche a coloro che seguono una dieta priva di lattosio e glutine.

Il flan di carciofi, ottimo da gustare sia caldo che tiepido, può essere accompagnato da una deliziosa salsa al parmigiano che esalta il gusto dolce del carciofo, arricchito con cubetti di formaggio filante come scamorza affumicata, provola o asiago, oppure guarnito con dello speck tagliato a listarelle e reso croccante in padella.

Ricetta genuina e ricca di gusto, questo sfizioso flan sarà un vero successo a tavola: non vi resta che seguire la nostra ricetta per assaporarlo a casa vostra.


Preparazione

Preparazione: 20 min Cottura: 40 min
totali

Iniziate la preparazione del flan pulendo i carciofi. Eliminate il gambo e le foglie esterne più dure e coriacee fino a raggiungere la parte più tenera del carciofo, quindi eliminate la parte spinosa tagliandolo orizzontalmente a tre quarti della sua lunghezza e dividetelo a metà.

Per evitare che i carciofi si anneriscano, lasciateli in ammollo in acqua acidulata con del limone.

Dopo aver eliminato il fieno interno, tagliate a spicchi il carciofo e fatelo rosolare in una padella antiaderente con la cipolla finemente tritata e l'olio EVO. Terminate la cottura con l'aggiunta di un po' d'acqua e, una volta pronti, frullate i carciofi con un mixer fino a creare una purea liscia e senza grumi.

In una ciotola, sbattete le uova con un po' di sale e pepe, aggiungete il parmigiano grattugiato e la purea di carciofi.

Mescolate tutti gli ingredienti ed infine aggiungete la Besciamella Senza Lattosio Integrale Chef amalgamando il composto fino a ottenere una crema densa e omogenea.

Per dare una nota croccante, potete aggiungere al composto dei cubetti di speck oppure della scamorza che filerà in cottura.

Trasferite la crema di carciofi in uno stampo imburrato e infarinato e cuocete in forno statico a 180°. Una volta pronti, lasciate intiepidire e servite con una colata di Besciamella Senza Lattosio Integrale Chef in superficie.

Potete guarnire il flan con dello speck croccante o del muesli salato.

Curiosità

L'ingrediente principe di questa ricetta è il carciofo, una pianta erbacea che deriva da selezionamenti del cardo e che è poi stata coltivata come ortaggio. È molto utilizzato, sin dai tempi antichi, nella cucina italiana tradizionale: famosi sono, ad esempio, i carciofi alla romana, stufati in brodo vegetale e profumati con aglio e mentuccia, o i carciofi alla Giudia, fritti interi nell'olio di oliva.

Il carciofo ha l'aspetto di un fiore non completamente dischiuso dalla forma allungata, costituito da foglie oblunghe il cui colore può variare dal verde-grigiastro al violaceo e tendenzialmente spinose all'estremità. Nella parte più interna, il cuore del carciofo, è presente invece una peluria detta "barbetta" che al momento della pulizia va eliminata così come le foglie più esterne e dure e le estremità spinose. Affinché i carciofi non anneriscano durante la fase di pulizia, è bene ricordare di immergerli immediatamente in acqua acidulata con del limone.

Grazie alle loro proprietà, i carciofi danno molti benefici all'organismo e sono per questo uno degli ortaggi più utilizzati da chi preferisce seguire un'alimentazione sana e leggera, o vegetariana.

Il carciofo, pur richiedendo tempo e pazienza nella pulizia, è ampiamente utilizzato nella cucina tradizionale grazie al sapore deciso ma dolce e alle varie possibilità di utilizzo: come condimento di risotti e paste, in appetitose frittate e torte salate oppure conservati sott'olio. Se tagliati finemente, sono ottimi anche crudi in insalata con scaglie di parmigiano e conditi con un'emulsione di olio, sale e pepe o con della senape.

porta le ricette sempre con te

Scarica l'app
Chef, cosa cucino oggi?

Download

porta le ricette sempre con te

Scarica l'app
Chef, cosa cucino oggi?

Download