Condividi

Flan di patate ai funghi - Parmalat

preparazione
35 min

Difficoltà
Facile

ingredienti
Per 4 persone

Panna classica 200 ml

Panna classica 200 ml 125 ml

Patate

Patate 400 g

Funghi champignon

Funghi champignon 200 g

Basilico

Basilico 1 ciuffetto

Pangrattato

Pangrattato quanto basta

Sale

Sale quanto basta

Vedi tutti gli ingredienti

preparazione
35 min

Difficoltà
Facile

ingredienti
Per 4 persone

Panna classica 200 ml

Panna classica 200 ml 125 ml

Patate

Patate 400 g

Funghi champignon

Funghi champignon 200 g

Basilico

Basilico 1 ciuffetto

Pangrattato

Pangrattato quanto basta

Sale

Sale quanto basta

Vedi tutti gli ingredienti

Il flan di patate è una ricetta tipica della tradizione culinaria del nostro paese e si prepara in modo molto semplice, ma allo stesso tempo il suo aspetto e il suo sapore sono molto raffinati, e potrete così servirli in molte occasioni, come un aperitivo con amici o una cena in compagnia.

Servitelo come sfizioso antipasto durante le feste di famiglia come Natale o Pasqua, per una portata ghiotta ma che non appesantirà i vostri ospiti che potranno così gustare il resto del pranzo senza sentirsi pieni.

Se siete amanti delle ricette vegetariane questo piatto fa proprio al caso vostro, ma potrete variarlo anche con l'aggiunta di verdure oltre che con i funghi come vi proponiamo: per esempio in primavera ed estate unite al flan gli asparagi o le zucchine, che si sposano entrambi benissimo con il sapore delicato delle patate. In autunno e inverno invece provate l'accostamento con la zucca o con i porri e unite un po' di formaggio fresco come la ricotta: otterrete sempre un piatto davvero delizioso.

Invece se preferite un flan più ricco e sostanzioso potrete sempre accostarlo a carne o pesce: la base neutra del flan di patate vi permette tutti gli accostamenti che preferite, vi basterà usare la fantasia.


Preparazione

35 min
totali

Per preparare questa ricetta per prima cosa mettete a lessare le patate senza la buccia in una pentola con abbondante acqua salata. Mentre le patate cuociono, lavate e tagliate i funghi a fettine sottili e saltateli in padella con un filo d'olio e il basilico a fuoco alto. Quindi in una ciotola sbattete l'uovo con la Chef Panna Classica, condite con sale e pepe e ottenete un composto cremoso e omogeneo.

Continuate il procedimento e in una ciotola schiacciate le patate ormai ammorbidite dalla cottura aiutandovi con una forchetta o uno schiacciapatate ed unite l'uovo sbattuto e i funghi, regolate di sale e pepe e mescolate per ottenere un impasto soffice e uniforme con cui costruire i vostri flan di patate. Assicuratevi che il composto non sia troppo morbido né troppo solido: aggiungete altre patate nel primo caso oppure un goccio di latte nel secondo, salate al punto giusto assaggiando il composto prima di infornarlo.

A questo punto preparate i flan per la cottura e ungete d'olio 4 stampini, e cospargete con il pangrattato, o utilizzate della carta forno in modo che il composto non si attacchi, poi riempite con il composto e lisciate la superficie con un cucchiaio. Infine infornate in forno preriscaldato a 180° per 20 minuti, e quando il flan sarà cotto lasciate raffreddare per qualche minuto e serviteli tiepidi.

Curiosità

In questa ricetta vi abbiamo proposto di preparare un delizioso sformatino di patate e funghi, che potrete inserire facilmente nel vostro menù, servendolo sia come sfizioso antipasto, sia come semplice secondo piatto.

Il flan, infatti, è una ricetta tipica della nostra cucina, che combina ingredienti cremosi come panna, besciamella, uova e parmigiano grattugiato, a diversi tipi di verdure.

Se volete alcuni consigli di cucina per prepararlo al meglio, dato che il flan è una preparazione da forno, mentre lo preparate cominciate a preriscaldarlo, in modo che abbia già raggiunto la temperatura giusto nel momento in cui lo infornerete.

Inoltre, il flan può avere diverse forme e dimensioni, che dipenderanno dalla teglia che utilizzerete per cuocerlo: ne potete usare una rettangolare dai bordi alti, per tagliare il flan a fettine sottili una volta raffreddato, oppure potete scegliere tanti piccoli stampi di forma circolare, per creare dei flan monoporzione da servire a ogni commensale.

In ogni caso, non dimenticate di ungere bene la superficie degli stampi prima di versarvi il composto. Potete spennellarci dell'olio d'oliva o meglio ancora del burro fuso, e poi spolverizzare sul fondo e sui bordi un po' di pangrattato, per un effetto gratinato che renderà i vostri sformatini ancora più invitanti.

In base al vostro gusto potete chiaramente variare anche gli ingredienti del ripieno: è vero che il classico flan è di verdure, ma potete fare delle golose aggiunte per renderlo ancora più saporito.

Se volete andare sul sicuro e renderlo ancora più stuzzicante anche per i bambini, aggiungete del prosciutto cotto o della pancetta a cubetti, magari dopo averla passata in padella con uno spicchio d'aglio tritato e un po' di erbe e aromi.

Se poi volete rendere il vostro flan ancora più aromatico e invitante per i vostri ospiti, prima di cuocere il composto potete aggiungere un pizzico di noce moscata, che legherà benissimo con le uova e le patate.

porta le ricette sempre con te

Scarica l'app
Chef, cosa cucino oggi?

Download

porta le ricette sempre con te

Scarica l'app
Chef, cosa cucino oggi?

Download