Condividi

Frittelle di spinaci - Parmalat

preparazione
Preparazione: 30 min Cottura: 20 min

Difficoltà
Facile

ingredienti
Per 4 persone

Uova

Uova 4 uova

RIPIENO RICOTTA E SPINACI

RIPIENO RICOTTA E SPINACI 450 gr

formaggio grattugiato

formaggio grattugiato

Pangrattato

Pangrattato

Sale

Sale

Pepe

Pepe

Vedi tutti gli ingredienti

preparazione
Preparazione: 30 min Cottura: 20 min

Difficoltà
Facile

ingredienti
Per 4 persone

Uova

Uova 4 uova

RIPIENO RICOTTA E SPINACI

RIPIENO RICOTTA E SPINACI 450 gr

formaggio grattugiato

formaggio grattugiato

Pangrattato

Pangrattato

Sale

Sale

Pepe

Pepe

Vedi tutti gli ingredienti

Le frittelle di spinaci sono un secondo piatto sfizioso e buono. Facile da preparare è adatto anche ai più piccoli di casa. Sono ottime da servire anche per aperitivi e antipasti, in accompagnamento a salumi e formaggi o ad una fresca e gustosa salsa allo yogurt greco.

Le frittelle di spinaci sono molto facili da preparare e soprattutto veloci se si sceglie di utilizzare il Ripieno Ricotta e Spinaci Chef, che vi permetterà di realizzare in poco tempo delle gustosissime frittelle in quelle giornate in cui mancano pochi minuti prima di sedersi a tavola e le idee scarseggiano. Morbide e colorate, le frittelle di spinaci, inoltre, sono un modo furbo per servire ai più piccoli le verdure, solitamente non viste di buon occhio.

In questa ricetta cucinerete le frittelle al forno ma, se lo preferite, potete farlo anche in padella: fate scaldare dell'olio extravergine d'oliva e aggiungete le frittelle facendole cuocere a fiamma media per circa 7 minuti per lato. Inoltre, potete arricchire a vostro piacimento il ripieno di ricotta e spinaci, ad esempio aromatizzandolo con la noce moscata o aggiungendovi del formaggio filante o dello speck croccante.

Preparare questa ricetta è semplice, non vi resta che seguire i passaggi per realizzarla.


Preparazione

Preparazione: 30 min Cottura: 20 min
totali

Rompete le uova in un recipiente dai bordi alti, aggiungete il sale, il pepe e il formaggio grattugiato. Amalgamate gli ingredienti con un frusta a mano fin quando il composto non risulterà spumoso.

Aggiungete il Ripieno Ricotta e Spinaci Chef e, con l'aiuto di una forchetta, iniziate a incorporarlo alle uova fino a ottenere un composto omogeneo.

Per rendere ancora più ricco il ripieno, potete aggiungere del formaggio filante tagliato a dadini che si scioglierà in cottura, o delle spezie a piacimento come il curry o la noce moscata.

A questo punto, unite il pangrattato e mescolate gli ingredienti (la quantità di pangrattato necessaria dipenderà da quanto è liquido il composto).

Aggiungetene poco alla volta fino a ottenere un impasto compatto. Fate attenzione, però, a mantenere una certa morbidezza del composto tale da non renderle troppo secche in cottura.

Con l'aiuto di due cucchiai da cucina formate delle quenelle; per farlo prendete un cucchiaio di composto e trasferitelo su un altro cucchiaio. Ripetete l'operazione fino a quando le frittelle non saranno compatte.

Rivestite una teglia con della carta forno e posizionate su di essa le frittelle di spinaci. Infornate a forno preriscaldato a 180° per circa 20 minuti. In alternativa, potete friggere le frittelle di spinaci ad immersione in abbondante olio di arachidi, o semplicemente in padella con un filo d'olio d'oliva e in tal caso è preferibile formare dei dischetti anziché delle quenelle.

Servite le frittelle ancora calde e... Buon appetito!

Curiosità

Le frittelle, dolci o salate, tonde o schiacciate che siano, sono un piatto le cui origini si perdono nel tempo e che accomuna le tradizioni culinarie di molti paesi nel mondo.

Estremamente facili da preparare, basta farina, uova, acqua o latte e lievito per realizzare una pastella base da rendere dolce o salata con l'aggiunta dei diversi ingredienti: la frutta, la verdura, il pesce, il riso e anche la polenta.

Sono famose le frittelle dolci di Carnevale, tonde e cosparse di zucchero semolato. Molto diffuse nel centro Italia, in particolare in Toscana, sono le frittelle di riso preparate in occasione della festa del papà.

Altra ricetta classica sono le frittelle di mele, solitamente aromatizzate alla cannella, croccanti all'esterno con un cuore morbido e profumato di mela. Altrettanto gustose sono le frittelle di banane, soffici e irresistibili accompagnate da una crema alla nocciola o del cioccolato fondente fuso.

In occasione delle festività natalizie non possono mancare le frittelle di baccalà, che sono una valida alternativa al tradizionale baccalà fritto. Per realizzale sarà sufficiente tritare il baccalà e aggiungerlo alla pastella da aromatizzare con del pepe o delle erbette profumate, come la maggiorana.

Infine, per una gustosa versione vegetariana si può optare per le frittelle di cavolfiore, ottime da servire sia calde che fredde e da preparare in anticipo, potendole accompagnare con delle salse o arricchite da del formaggio filante.

Girando un po' nel mondo troviamo le strauben, delle frittelle tirolesi a forma di chiocciola e aromatizzate con della grappa, mentre famosi sono i churros spagnoli da inzuppare, come vuole la tradizione, nella cioccolata calda.

Insomma, c'è una frittella per tutti i gusti e ogni occasione!

porta le ricette sempre con te

Scarica l'app
Chef, cosa cucino oggi?

Download

porta le ricette sempre con te

Scarica l'app
Chef, cosa cucino oggi?

Download