Condividi

Mafaldine al limone - Parmalat

preparazione
20 min

Difficoltà
Facile

ingredienti
Per 4 persone

Chef Panna fresca

Chef Panna fresca 200 ml

Mafaldine

Mafaldine 500 g

Limone

Limone 2

Burro

Burro quanto basta

Basilico

Basilico quanto basta

Sale

Sale quanto basta

Vedi tutti gli ingredienti

preparazione
20 min

Difficoltà
Facile

ingredienti
Per 4 persone

Chef Panna fresca

Chef Panna fresca 200 ml

Mafaldine

Mafaldine 500 g

Limone

Limone 2

Burro

Burro quanto basta

Basilico

Basilico quanto basta

Sale

Sale quanto basta

Vedi tutti gli ingredienti

Semplici e sfiziose, le mafaldine al limone sono un primo piatto gustoso, perfetto per la stagione estiva, e un'ottima idea per aprire il vostro menù con un piatto dal gusto fresco e dall'aspetto raffinato.

Prepararle in questo modo è davvero semplice e veloce: vi basterà preparare un condimento a base di scorza di limone, burro e Panna Fresca Chef, che legherà insieme tutti gli ingredienti formando una crema morbida e sfiziosa.

Le mafaldine vanno lessate come normali tagliatelle in abbondante acqua bollente e devono poi essere scolate quando sono ancora al dente per poter essere poi ripassare in padella, in modo che si insaporiscano ancora di più.

Ma potete preparare questo piatto anche con altri tipi di pasta più comune che avete già in casa: che ne dite di provare a utilizzare una pasta lunga come i bucatini, o un formato più brioso come le farfalle? Controllate sempre i tempi di cottura di ogni pasta, perché cambiano in base alla larghezza e allo spessore del singolo formato. Cucinate in questo modo piaceranno moltissimo anche i vostri bambini e vi aiuteranno a servire un primo fresco e allegro, perfetto per un pranzo estivo con gli amici!

Ecco tutti i consigli e i passaggi per preparare le mafaldine al limone in modo perfetto:


Preparazione

20 min
totali

Per preparare delle ottime mafaldine al limone, per prima cosa dovete far sciogliere il burro in una padella a fuoco molto basso e grattugiarvi la scorza del limone. Aggiungere la Chef panna fresca, il sale e il pepe e continuate a far amalgamare a fuoco basso. Per ultimo aggiungere il succo di limone sempre mescolando con un mestolo di legno.

Nel frattempo mettete a scaldare sul fuoco una pentola per far cuocere le mafaldine in acqua salata, stando particolarmente attenti ai tempi di cottura: dovete scolarle quando saranno ancora al dente e ripassarle in padella con il condimento in modo che la pasta ne assorba il profumo e il sapore.

Quando avrete fatto saltare per qualche minuto le mafaldine con il condimento, potrete impiattare le porzioni, sfruttando la natura scenografica di questo tipo di pasta molto particolare. Infine, potrete servire con qualche foglia di basilico che donerà ulteriore leggerezza e profumo fresco al piatto.

Curiosità

Le mafaldine sono un tipo di pasta simile alle pappardelle ma molto speciale per la forma seghettata, che le rende un piatto tipico del patrimonio culinario italiano, e in particolare della cucina napoletana: in origine erano chiamate "Manfredi" o "fettuccelle ricche", ma in seguito vennero dedicate alla regina Mafalda di Savoia da cui presero il nome che portano ancora oggi.

Secondo la ricetta originale si condiscono con il ragù di carne, ma ne esistono diverse varianti anche vegetariane, con verdure, patate e formaggi freschi come la ricotta.

Tra i consigli che possiamo darvi per un risultato perfetto, c'è quello di lessare le mafaldine al dente in acqua bollente, aggiungendo un filo d'olio nella pentola per evitare che si attacchino.

Anche per quanto riguarda la decorazione del piatto, al momento di servirlo in tavola potete aggiungere un tocco di raffinatezza, abbinando la scorza grattugiata di limone a del prezzemolo fresco, per arricchirlo con tutto il profumo dei migliori primi piatti della cucina mediterranea.

Oltre alla grattugia, potete utilizzare un rigalimoni, per ottenere tante striscioline arricciolate, che andranno a guarnire la portata con un tocco di stile in più. Chiaramente scegliete limoni con la buccia non trattata e lavateli bene prima dell'utilizzo.

Se poi volete dare più consistenza alla preparazione e renderla ancora più buona, potete aggiungere un formaggio fresco come la ricotta al condimento, da lavorare a crema insieme alla Panna Fresca Chef, fino a ottenere un composto cremoso.

Infine, tenete presente che lo stesso condimento a base di panna e limone può essere usato per condire anche altri tipi di pasta; l'importante è tenere sempre sotto controllo i diversi tempi di cottura, per evitare che la pasta cuocia troppo.

porta le ricette sempre con te

Scarica l'app
Chef, cosa cucino oggi?

Download

porta le ricette sempre con te

Scarica l'app
Chef, cosa cucino oggi?

Download